mercoledì, 29 Giugno, 2022

LeU

Politica

Draghi non molla. Ascolterà di più le Camere. Marcia indietro di Conte. Astensione di Meloni

Cristina Calzecchi Onesti
Il Governo continuerà, nel solco del mandato parlamentare del primo marzo, a sostenere anche con nuove cessioni di forniture militari l’Ucraina, ma lasciando aperti tutti i canali del dialogo. Draghi nella sua informativa al Senato evita di parlare esplicitamente di nuovi invii bellici, ma il messaggio è chiaro: ci muoveremo in conformità con le decisioni della Ue e del G7....
Politica

Vaccino, primo obbligo

Cristina Calzecchi Onesti
L’Italia si avvia a grandi passi verso l’obbligo vaccinale, primo Paese in Europa a ricorrere a misure così drastiche. Si comincia dal 15 febbraio dagli over 50, la fascia più ampia colpita dal virus, mentre salta la norma che estendeva la necessità di Green pass rafforzato per accedere a tutti i servizi pubblici, poste, banche e centri commerciali. Lo ha...
Politica

Governo diviso sul taglio alle bollette. Più tutele per le donne vittime di violenza

Maurizio Piccinino
Giornata segnata da divisioni politiche tra partiti di maggioranza e tra Governo e sindacali. Clima che non ha fermato la volontà di Draghi di tenere la barra dritta su due temi che indica come priorità. La questione sociale della “solidarietà” in aiuto delle fasce più povere; e il sostegno a famiglie, giovani coppie e infanzia. Argomenti su cui Draghi ha indicato...
Attualità

I rischi del Ddl Zan. Una battaglia poco ideale

Giampiero Catone
Diventa più lungo il percorso che dovrebbe portare all’approvazione del disegno di legge Zan che intende tutelare e ampliare lo spazio per la condanna di reati riguardanti l’orientamento sessuale; una iniziativa legislativa difesa con grande vigore dal PD dal M5S e dalla sinistra di LEU e alla quale si è però aggiunto, con proposte modificative, un testo presentato da Forza...
Politica

Amministrative, Conte: “Occasione di collaborazione con Pd e Leu”

Angelica Bianco
“Ci sono realtà territoriali in cui ci sono perfette intese e proposte congiunte, altre in cui c’è intesa per il secondo turno, altre dove, invece, dobbiamo prendere atto che ci sono situazioni in cui non possiamo intervenire ora, ma l’importante è l’orizzonte. Chi pensa che il dialogo potesse subito portare a proposte congiunte non conosce la politica. Non c’è nessuna...
Politica

Scelte contrastate per i fondi europei

Antonio Falconio
L’Italia dirà SI alla riforma del Meccanismo europeo di stabilità, il MES, nella riunione dell’Eurogruppo prevista per oggi: un SI che resta distinto – ha precisato il Ministro Gualtieri – dalla valutazione di usare del fondo per fronteggiare gli oneri di una riforma e di un potenziamento delle strutture e degli organici della sanità pubblica. Di ricorso al MES si...
Società

Carceri: Grasso “Linee guida su rottura collegamenti con criminalità”

Redazione
“Abbiamo costruito una serie di criteri, linee guida da dare ai magistrati di sorveglianza per potere verificare se si è in presenza di una completa rottura dei collegamenti con la criminalità organizzata di appartenenza. La Corte Costituzionale ha anche fatto delle critiche al legislatore che nell’arco degli anni, sul 4 bis, ha introdotto tutta una serie di norme che nulla...
Politica

Due maggioranze e due opposizioni? Pasticcio italiano

Giuseppe Mazzei
Di fronte all’emergenza della pandemia a gran voce tutti avevano auspicato uno spirito di unità nazionale forte. Qualcuno si era spinto perfino a ipotizzare un governissimo con tutti dentro. Buoni propositi e teneri sentimenti che si scontrano con la dura realtà di una politica che non dà prova di maturità. Così, alla vigilia della più importante battaglia che l’Italia sta...
Politica

Maggioranza tra verifica ed elezioni anticipate

Giuseppe Mazzei
A gennaio, dopo la lunga vacanza natalizia, i 4 partiti di maggioranza (5 stelle, Pd, Italia Viva e Leu) saranno convocati da Giuseppe Conte per fare il punto nave e decidere la rotta da seguire. È una buona idea e il Presidente del Consiglio ha fatto bene a lanciarla nel bel mezzo di una situazione confusa. A Conte avevamo suggerito anche...
Politica

Governo: Cdm nomina 42 sottosegretari e 10 viceministri

Redazione
New entry e ritorni. Sorprese, conferme e clamorose esclusioni. Il numero è lievitato a 52 incarichi di sottogoverno, di cui 42 sottosegretari e 10 viceministri: è quanto emerge dalla riunione del Consiglio dei Ministri in corso a Palazzo Chigi. La maggioranza va al Movimento 5 Stelle con 21 incarichi, e 6 viceministri. Al Pd vanno 18 sottosegretari e 4 viceministri,...