lunedì, 20 Settembre, 2021

Cronache marziane

Cronache marziane

In memoria di quel che cambiò il mondo

Federico Tedeschini
Personaggio non facile alla commozione, Kurt si è commosso davanti alle note tristi di Bruce Springsteen suonate nel parco newyorkese dedicato all’11 settembre 2001. Così è volato indietro nel tempo e ha voluto esser testimone di quei momenti terribili, che la recente presa del potere da parte dei Talebani in Afghanistan ha reso ancora più amari, non solo per l’America,...
Cronache marziane

Kurt e la cena delle bombe

Federico Tedeschini
Tornato finalmente nel mio luogo preferito, la biblioteca, ho trovato Kurt intento nella lettura dei quotidiani che commentavano la sortita di un Ministro che vuole riesumare il nucleare anche in Italia. Kurt mi ha ricordato che, durante il suo primo viaggio a Roma – pochissimi anni dopo i bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki – l’energia atomica veniva essenzialmente considerata un...
Cronache marziane

L’arma e la penna

Federico Tedeschini
Visto che sono ancora lontano dalla mia biblioteca, Kurt mi scrive per raccontarmi che – approfittando della mia assenza – ha pure messo il naso nella posta (per eventualmente segnalarmi urgenze, dice Lui!) e si è persino ritenuto autorizzato ad aprire un pacco di volumi freschi di stampa, fra i quali spiccava “The gun, the ship and the pen” (Il...
Cronache marziane

Kurt e gli acronimi della giungla fiscale

Federico Tedeschini
Mi scrive Kurt, rimasto a presidiare la mia biblioteca, per dirmi che in questi giorni è stato colpito da alcune notizie di stampa che danno per imminente la revisione dei valori catastali, ma che il Governo Draghi avrebbe anche promesso che non procederà ad un aumento dell’IMU. Comprendo che la questione – posta in questi termini – non è proprio...
Cronache marziane

Scherzo di Ferragosto

Federico Tedeschini
Approfitto di queste ferie agostane e della lontananza di Kurt, rimasto a peregrinare fra la mia biblioteca e il sole di Roma, per raccontarvi qualcosa di più sul Marziano. Poco dice infatti di Lui Ennio Flaiano, che lo creò – una settantina di anni orsono – essenzialmente per assegnargli un ruolo di comparsa capace di sostenere la propria cinica (e...
Cronache marziane

Kurt alle prese con gli adempimenti dell’emergenza

Federico Tedeschini
Parto per le vacanze e lascio qui Kurt, fra la mia biblioteca e le strade – deserte a metà – della Capitale. Ho con me il Green Pass, per la soddisfazione di un Governo che continua ad osservare, a modo suo, quel principio di precauzione che è sicuramente alla base della macchina dell’obbedienza allestita per combattere la pandemia: il che...
Cronache marziane

Di precetti, di divieti e di altro…

Federico Tedeschini
Ieri Kurt è stato apostrofato dal gestore di un ristorante perché entrato nel locale privo di mascherina.  Ai suoi tentativi di giustificarsi, l’interlocutore Gli ha, per giunta, voluto ricordare che dal prossimo 6 agosto dovrà necessariamente munirsi di Green Pass se vorrà nuovamente accedere al locale. Sentendo parlare di passaporto vaccinale, gli altri avventori hanno tutti voluto esprimere il loro...
Cronache marziane

Viene il Re!

Federico Tedeschini
Convinto come sono che il mio sparuto manipolo di lettori si stia ancora domandando perché Kurt abbia deciso di tornare fra noi a distanza di oltre mezzo secolo da quando Ennio Flaiano lo catapultò nella capitale di un Paese sconfitto dalla guerra, ho posto una secca domanda al Marziano per poterla poi riferire a chi mi legge ed ecco la...
Cronache marziane

Di nuovo sul pianeta giustizia

Federico Tedeschini
Approfittando del lungo sonno in cui Kurt è caduto – ben riposto fra le pagine di Flaiano – dopo una sfiancante passeggiata nel centro di Roma, ormai pieno di ostacoli, deviazioni e trabocchetti per lavori in corso che rendono la vita difficile a pedoni e automobilisti (fatti salvi, naturalmente, i pochi fortunati in possesso di lampeggiante azzurro sull’autovettura “di servizio”,...
Cronache marziane

Kurt sul pianeta giustizia

Federico Tedeschini
Le sorprese non finiscono mai! Chi avrebbe potuto immaginare che il Marziano fosse anche un appassionato delle cronache giudiziarie e non solo di quelle afferenti i fatti di malavita, ma anche delle storie raccontate nelle sentenze civili, amministrative e financo contabili che occupano la mia scrivania. Così sono rimasto un po’ perplesso vedendo il Marziano intento nella lettura del fascicolo...