sabato, 25 Maggio, 2024

pace fiscale

Cronache marziane

Kurt, la pace fiscale e la guerra che seguirà

Federico Tedeschini
Ieri il Marziano doveva essere di un cattivo umore particolare, perché – mentre commentavamo insieme i titoli dei giornali recanti le notizie sull’inserimento, in legge delega, di una definitiva Pace Fiscale, da porre alla base di nuovi rapporti tra l’amministrazione finanziaria e contribuenti – egli non ha trovato di meglio che  alzare la voce  nel ricordarmi che, sul suo pianeta, tutti pagano...
Economia

Ruffini: “L’Agenzia delle Entrate non vuole perseguitare nessuno”

Stefano Ghionni
Diciamoci la verità. L’Agenzia delle Entrate è probabilmente uno degli incubi maggiori degli italiani. Ricevere da questo ente pubblico una qualche comunicazione equivale, quasi sempre, a dover metter mano nel proprio portafoglio per pagamenti cui non si è adempiuto, soprattutto dal punto di vista fiscale. Ma il lavoro è lavoro e la struttura che dipende dal Ministero dell’Economia non fa...
Economia

Rottamazioni, condono e pace fiscale. Colpire chi spreca, aiutare chi ha bisogno

Giampiero Catone
I termini usati in questi giorni dall’Agenzia delle entrate e dalla politica aprono un mondo sulle difficoltà di molti italiani. Quella parte di famiglie e imprese che non riescono, con il susseguirsi di crisi e aumenti generalizzati, a stare al passo con i pagamenti. Le parole d’ordine sono diventate per diversi leader politici: “Bloccare, rottamare, rateizzare”. Lo hanno capito in...
Economia

Tasse. Da oggi 77 adempimenti. Nuove date per la pace fiscale

Maurizio Piccinino
Per cittadini e imprese alle prese con il fisco sono ore cruciali. Due le notizie di segno opposto. La prima che oggi 16 marzo i contribuenti fedeli e con loro commercialisti, consulenti e intermediari finanziari hanno di fronte la prima data di un calendario fiscale fittissimo. Qualcosa come 77 adempimenti tributari da rispettare. Di questi 60 sono appuntamenti alla cassa...
Economia

12 milioni di “morosi”: Pace fiscale e finto condono. Debiti inesigibili e disagi dei poveri

Giampiero Catone
Dal primo luglio 35 milioni di italiani saranno tenuti a pagare bollette, bolli e multe arretrate. Poi scatteranno pignoramenti, blocchi e ipoteche. Sui poveri la mannaia calerà con precisione, ma si potrà avere più trasparenza sulla Centrale rischi finanziari Crif? Pochi vogliono vedere in faccia la realtà economica di molti italiani, imprese o famiglie che siano. Prendiamo il caso della...
Il Cittadino

Minuzie?

Tommaso Marvasi
Ogni inizio d’anno, in Italia, è caratterizzato da un fenomeno che quasi mai assurge agli onori della cronaca. Si tratta di un evento che, a sua volta, trova le radici in un altro fenomeno raramente registrato, che si verifica sul finire dell’anno precedente. Fenomeni quasi insignificanti, se non fosse che comprovano, per l’ennesima volta, la nulla considerazione che lo Stato...