sabato, 17 Aprile, 2021

A cuore aperto

A cuore aperto

Nicolò Govoni, candidato al Nobel per la pace e la protezione dell’innocenza

Rosalba Panzieri
Aperta la prima scuola internazionale in Kenya: sono questi i ragazzi di un mondo migliore. La prima volta che ho visto Nicolò è stato attraverso un video-messaggio in cui raccontava quello che lui e i suoi compagni di viaggio tentavano di fare, per portare sostegno ai bambini del campo profughi di Samos. Mi ha colpito, in quell’occasione, l’impegno verbale, l’accuratezza...
A cuore aperto

Quel che resta delle feste

Rosalba Panzieri
Natale è passato. E con lui, a ruota, il capodanno e l’epifania. La sensazione più evidente che emerge tra la gente è la variazione di velocità. Feste attese, a cui siamo arrivati a strascichi, come verso un’oasi dopo tanta arsura, e con un procedere incerto, scandito da anticipazioni e conferme di limitazioni e divieti. Tutto appariva rallentato e, nella nostra...
A cuore aperto

Pino Scaccia non c’è più. Ma ci lascia in eredità la ricerca della verità

Rosalba Panzieri
Quando a fermarsi, tirato per il braccio dalla morte, è un uomo così, la notizia viene inizialmente voglia di confutarla, di testare l’attendibilità della fonte, perché il manto spesso dell’incredulità sa fare bene il suo lavoro. L’incredulità, verso ciò che sembra impossibile possa accadere o da sopportare, copre bene gli occhi  di fronte al masso centrale della verità e lascia...
A cuore aperto

Famiglia di cinghiali uccisi a Roma. La sacralità della vita e il diritto all’infanzia. Ieri la manifestazione in Piazza del Popolo a Roma

Rosalba Panzieri
È grande Piazza del Popolo, nel traversarla cerco di guardare in faccia tutte le persone che sono arrivate da ogni parte d’Italia, perché grande è stato il loro sdegno per l’esecuzione pubblica di una mamma di cinghiale e dei suoi sei cuccioli, avvenuta la sera del 16 ottobre scorso nei giardini del quartiere Aurelio, a due passi dal Vaticano. Mentre...
A cuore aperto

Faccio dunque sono. Parole e fatti possono cambiare il mondo

Rosalba Panzieri
Ho già scritto, nel pezzo precedente, dell’importanza di nominare bene le cose. Allora perché tornare sopra l’argomento? Lo faccio perché la questione è vasta, profonda. E, rinnovo le affermazioni già espresse, fondativa. Le considerazioni che porto, che raccolgono al loro interno parole e storie di tutta l’umanità con la quale sono entrata a contatto nel tempo, si inanellano, dipendono l’una...
A cuore aperto

Avere un nome è importante, dare il giusto nome è necessario. L’isolamento non è dato dalla mascherina

Rosalba Panzieri
È notte. Una di quelle fitte e scure, in cui le stelle sembrano più vicine, presenti e pronte all’appello che faccio alle poche cose che risaltano investite dalla luce di un solo lampione che emerge dall’asfalto. Una crosta di muro e il grappolo lilla di un glicine che guarda per terra, più sicuro di me nella ricerca dei punti cardinali,...
A cuore aperto

Settembre lo riconosci. Cosa nasce e cosa cade quando ricominci

Rosalba Panzieri
Settembre lo riconosci. Ti svegli il mattino presto per anticipare il caldo che salirà di lì a poco invadendo l’aria. Ti alzi, apri le finestre e ti raggiunge la stessa aria d’estate, ma ci percepisci dentro qualcosa di trasparente che cade. E mentre guardi, per cercare di vedere cos’è che sta cadendo, a chi o cosa imputare questa sensazione, ti...
A cuore aperto

Silvio e Debora si sposano nonostante il Covid19. L’amore è un atto di fede

Rosalba Panzieri
“Prometto di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia e di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita”. Così recita la promessa matrimoniale religiosa e oggi desidero raccontarvi una storia, legata al momento presente e alle questioni sociali ed economiche del Covid19, per il contesto in cui si manifesta, ma il cui...
A cuore aperto

Il cuore sopra ogni cosa. Vincenzo Bernardo, un medico del nostro tempo

Rosalba Panzieri
Il dottor Vincenzo Bernardo ha gli occhi ardenti e le mani ferme. Durante l’intervista capisco perché le sue pupille sembrano percorse da un’acqua calda che scorre, mentre le sue dita restano immobili, come una freccia tenuta saldamente dall’arciere prima di scoccarla, quando il silenzio attento con cui ascolta le mie domande non si scioglie ancora in risposta. Quando Vincenzo inizia...
A cuore aperto

Davanti alle madri anche il coronavirus si inchina

Rosalba Panzieri
Seconda domenica di maggio: la fase due è iniziata appena in tempo perché si apra la facoltà dell’abbraccio tra madri e figli. La festa della mamma, che noi italiani, insieme ad altri paesi, celebriamo in maggio, è seconda, sia in termini emotivi che di mercato, soltanto al natale. Subito al di sotto di Dio, esiste la madre: questo dimostra il...