domenica, 27 Novembre, 2022

pandemia

Società

La pandemia della disuguaglianza che inquina

Riccardo Pedrizzi*
Il tredicesimo “Global Wealth Report” del Credit Suisse ha confermato quello che va ripetendo da tempo Papa Francesco che: “L’inquinamento che uccide non è solo quello dell’anidride carbonica, anche la disuguaglianza inquina mortalmente il nostro pianeta (Assisi, evento “Economy of Francesco”). Infatti lo scorso anno la ricchezza globale è aumentata raggiungendo 463.600 miliardi di dollari, con un incremento del 9,8%...
Sanità

Covid. Il ruolo cruciale degli infermieri durante la pandemia

Gianmarco Catone
La Federazione nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche FNOPI esprime un messaggio di ringraziamento e solidarietà a tutti gli Ordini Italiani per il lavoro svolto nella fase più acuta della pandemia e a sostegno della campagna vaccinale, operando spesso in condizioni di massima urgenza e in uno scenario normativo di non sempre facile interpretazione. “Gentili Presidenti, Consigli Direttivi, Commissioni d’Albo,...
Economia

Sacru: 100mln di poveri in più dopo pandemia

Gianmarco Catone
SACRU (Strategic Alliance of Catholic Research Universities), capofila della rete di ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, denuncia la multidimensionalità della povertà, che si manifesta in umiliazioni, violenza e discriminazioni. L’appello di SACRU ai politici e agli imprenditori di tutto il mondo è quello di mettere in atto subito politiche improntate alla solidarietà per eliminare la povertà in tutte le...
Società

Covid: Paesi poveri costretti a tagliare sanità e istruzione

Redazione
Secondo il nuovo rapporto da Oxfam e Development Finance International (DFI), la pandemia ha aumentato la disuguaglianza soprattutto nei Paesi poveri che sono stati costretti a ridurre la spesa pubblica sanitaria durante la crisi. Settantasette dei 161 Paesi analizzati sono stati interessati da tagli alla spesa sociale e il 70% ha ridotto la propria spesa per l’istruzione. Lo studio, presentato...
Giovani

Giovani: 40% adolescenti si sente agitato, ansioso o impaurito

Redazione
Oltre il 40% dei giovani tra i 13 e i 19 anni afferma di sentirsi, spesso o qualche volta, particolarmente ansioso o impaurito. Sono i risultati della sezione incentrata sugli aspetti psicologici e psichici dell’indagine sociologica nazionale ‘Adolescenza, tra speranze e timori’, realizzata da Laboratorio Adolescenza insieme a ISTITUTO IARD e presentati insieme a Lundbeck Italia in previsione del World Mental Health...
Sanità

Oms, quasi sconfitta la pandemia

Marco Santarelli
La fine della pandemia da Covid-19 dopo due anni e mezzo appare vicina. Lo annuncia il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante il periodico briefing con la stampa. “La scorsa settimana il numero di morti Covid è stato il più basso da marzo 2020. Non siamo mai stati in una posizione migliore per porre fine...
Società

Covid-19 è “sindemia”. I fattori sociali rendono il virus più cattivo

Domenico Della Porta
“Dobbiamo considerare la pandemia da Covid 19 dentro una logica di sindemia, dove cioè aspetti biologici e aspetti sociali interagiscono e nella loro interazione si definiscono anche i livelli di rischio e di suscettibilità delle persone e delle comunità. Che è esattamente l’obiettivo della sanità pubblica”. Con questa interessante considerazione tratta da un’intervista di Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di...
Economia

Turi (commercialisti): sostenere le aziende per superare la crisi provocata da pandemia e guerra

Redazione
“Dopo la pandemia siamo costretti ad affrontare le conseguenze dei rincari provocati dal conflitto russo-ucraino e il ruolo dei commercialisti a sostegno delle imprese appare sempre più complicato. Ma dalle difficoltà, molto spesso, nascono nuove opportunità che siamo pronti a cogliere con l’obiettivo primario di monitorare tutti gli alert che potrebbero far presagire uno stato sofferenza delle società e individuare soluzioni...
Attualità

Italia lasciata sola a inizio pandemia

Gianmarco Catone
Quando l’Italia soffrì per prima l’impatto della pandemia che si scatenò in occidente non ci fu una risposta univoca e omogenea dell’Europa e questa mancanza mise in grossa difficoltà il nostro Paese. “L’Europa non ha risposto prontamente quando l’Italia era in emergenza Covid. Credo che sui vaccini, invece, la situazione si sia completamente ribaltata, perché lì si prese la decisione...
Cultura

La pandemia colpisce duramente il settore della cultura

Marco Santarelli
Secondo i dati raccolti nel diciottesimo Rapporto Annuale Federculture “Impresa cultura. Lavoro e innovazione: le strategie per crescere”, presentato alla presenza del ministro della cultura Dario Franceschini, si registra, tra il 2019 e il 2021, il -75% della spesa delle famiglie per spettacoli dal vivo, cinema, teatri e concerti. Nel caso di musei e mostre il calo della spesa delle...