lunedì, 20 Gennaio, 2020

Categoria : Esteri

Editoriale Esteri

Harry e Meghan. Un grande esempio per il mondo

Carlo Pacella
È stupefacente come due giovani inglesi, ormai ex reali nell’animo, abbiano trovato la forza di Francesco d’Assisi e dichiarare di voler rinunciare a tutto.  Un esempio reale, scusate il gioco di parole, che non è destinato a scomparire presto dalle cronache dei quotidiani di tutto il mondo.  In un’epoca nella quale i giovani vogliono tutto, tanto e subito, trovare una...
Esteri

Iran: occhio per occhio? Il mondo è in attesa

Enzo Cartellino
Diventa sempre più aspro lo scontro tra Usa e Iran. Il 7 gennaio, l’Iran risponde alla morte del generale dell’IRGC-QF, Qassim Soleimani, lanciando oltre una dozzina di missili balistici sulle basi irachene che ospitano le truppe americane. Il giorno seguente, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato ulteriori sanzioni contro l’Iran, ma ha anche affermato che “gli Stati Uniti sono pronti ad abbracciare la pace con tutti coloro che la...
Articoli del Giorno Esteri

Coldiretti: “Con strage Australia 25 milioni di ettari in fumo”

Redazione
“Con l’ultima strage salgono a oltre 25 milioni di ettari di foreste sono andati in fumo nel 2019 che si classifica come l’anno nero per gli incendi che hanno duramente colpito dall’Amazzonia all’Artico, dall’Indonesia all’Australia dove il fuoco continua ad avanzare e si stima che siano già oltre 5 milioni gli ettari attraversati dalle fiamme con effetti ambientali devastanti per...
Esteri

L’audace attacco americano ci avvicina ad una terza guerra mondiale?

Giampiero Catone
L’iconico comandante del Corpo di Guardia della Rivoluzione iraniana, è stato ucciso in un attacco aereo a Baghdad. L’attacco aereo ha anche ucciso Abu Mahdi al-Muhandis, vice comandante delle milizie appoggiate dall’Iran che operano in Iraq. L’azione costituisce un forte messaggio su come gli Stati Uniti intendono affrontare “la questione iraniana” e solleva allo stesso tempo importanti e preoccupanti domande...
Esteri

Gli Stati Uniti uccidono Qassem Soleimani in una escalation di tensioni con l’Iran che non sembra avere fine

Enzo Cartellino
Ultimo atto, ma solo in ordine di tempo di una trama che segna lo scenario internazionale da oltre mezzo secolo. L’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani in Iraq, rischia di rappresentare la pedina mancante capace di far crollare l’intero mosaico. Soleimani era il comandante di punta del Corpo della Guardia Rivoluzionaria Islamica – Qods Force (IRGC-QF) che, negli ultimi due...
Esteri

Italia nel Mediterraneo? Irrilevante

Giuseppe Mazzei
Occupàti, come siamo, a chiederci se abbia ragione Paragone, Di Battista o Di Maio, non abbiamo tempo per pensare a cose di minor conto. Per esempio a quello che succede nel Mediterraneo, al di là del via via di disperati tra i quali non è mai arrivato alcun terrorista, checché ne dicano i veri terrorizzanti della destra sovranista. Così, mentre...
Esteri

Libia: embargo sulle armi?

Giampiero Catone
La guerra in corso in Libia è una catastrofe che ha generato una persistente crisi umanitaria lungo le rive del Mediterraneo. Negli ultimi otto anni, la guerra civile ha visto contrapporsi le forze del governo di accordo nazionale (GNA), riconosciuto a livello internazionale contro l’esercito nazionale libico (LNA) guidato da Khalifa Haftar, un generale autoritario che ha contribuito a finanziare...
Esteri

Nato, alleanza necessaria: l’Italia fanalino di coda

Enzo Cartellino
L’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) fu istituita nell’aprile del 1949 con l’obiettivo di scoraggiare l’espansionismo sovietico e di avvicinare le nazioni europee agli Stati Uniti per un’idea di difesa collettiva che avrebbe impedito un’altra guerra mondiale. Inizialmente solo 12 nazioni aderirono. Da allora, in settant’anni, tutti i Paesi membri hanno fornito la propria esperienza in materia di addestramento...
Articoli del Giorno Esteri

Ue, 6 miliardi per i rifugiati in Turchia

Redazione
L’Unione europea ha mobilitato il bilancio operativo dello strumento per i rifugiati in Turchia, dotato di 6 miliardi di euro, in linea con il proprio impegno per l’attuazione della dichiara-zione UE-Turchia. Sul totale di 6 miliardi di euro sono stati ora appaltati 4,3 miliardi di euro, mentre i rimanenti 2,7 miliardi di euro sono stati già erogati. “La piena mobilitazione...
Esteri

Il regno di Boris

Luca Sabia
Midlands. Esterno giorno. The day after. Questa mattina lo sguardo della cassiera è decisamente diverso. Il tono di voce, pure. Distaccato, depurato anche della nota cortesia british. Non mi era mai capitato in tutti questi anni. Non mi ha neanche salutato. Avrà mica votato Boris? A pensar male, si sa, si fa peccato ma spesso ci si azzecca. Anche perché...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni