martedì, 11 Agosto, 2020

Tag : elezioni

Politica

Consultazioni elettorali e polemiche, ora c’è la legge: si vota 20-21 settembre. Lite sul sovrapporsi di regionali e referendum

Maurizio Piccinino
Un inter parlamentare tormentato sconfinato nelle polemiche Parlamentari, contrapposizioni politiche e istituzionali. Alla fine il decreto-legge 26/2020, in materia di consultazioni elettorali per l’anno 2020, è legge. La data che dovrà essere scelta per le urne non viene esplicitamente prevista dal provvedimento che si limita solo ad indicare una finestra temporale, che potrebbe essere quella del 20 e 21 settembre. Il...
Politica

Forza Italia si dissolve in Campania

Redazione
I giochi politici dell’ultima ora se confermati porteranno al dissolvimento di Forza Italia in Campania. Il tutto sarebbe nato da un incontro tra Paolo Russo, spalleggiato dalla Carfagna, con altissimi esponenti della Lega, tra cui l’On. Molteni, ai quali Russo avrebbe chiesto di essere candidato in Campania con l’impegno di ingrossarne le fila politiche, qualora ciò accadesse. Chiaramente tutto ciò...
Politica

Campania, si riaprono le ostilità. E i 5 Stelle celebrano un inutile trionfo

Lino Zaccaria
È quasi vigilia per le regionali in Campania, la regione per peso politico e per numero di votanti più importante fra le sei dove si voterà a fine settembre. La politica, intesa come competizione, si rimette in moto. Travasi da Forza Italia, nelle direzioni più disparate. Centrodestra incerto e diviso, con Salvini che vorrebbe rimescolare le carte rispetto agli accordi...
Attualità

Il consenso? È mobile qual piuma al vento…

Giuseppe Mazzei
I sondaggi per esplorare le intenzioni di voto degli italiani sono diventati simili a montagne russe con improvvise salite e precipitose discese, curve e controcurve, un percorso quasi mai stabile o con lievi oscillazioni. E questa tendenza ad un’instabilità permanente nel consenso delle formazioni politiche si verifica non solo nei sondaggi, che misurano settimana per settimana la temperatura della politica,...
Politica

Urne semideserte, così muore la politica

Giampiero Catone
Sandro Ruotolo è Senatore della Repubblica. Il giornalista entra a Palazzo Madama, a seguito delle elezioni suppletive, con il 50 per cento delle preferenze, staccando il candidato del centrodestra e quello del Movimento 5 Stelle. Affermazione netta, dunque. Anche se l’affluenza inchiodata al 9,52 per cento, addirittura più bassa delle suppletive di Cagliari dell’anno scorso – dove si riteneva fosse...
Politica

Il partito del v(u)oto

Giuseppe Mazzei
Se Domenico Modugno fosse tra noi sarebbe tentato di riscrivere la famosissima canzone cambiando una consonante, non Volare ma Votare. Già Votare oh oh, sembra il ritornello liberatorio che in Italia si canticchia ad ogni piè sospinto, alleggerendo così il peso dei problemi e rinviandone la soluzione a data da destinarsi. La perenne instabilità politica dei governi di coalizione genera...
Politica

Vince il centrodestra moderato, liberale e riformista

Carmine Alboretti
“Il vero vincitore delle ultime regionali è il centrodestra nella sua componente moderata, liberale e riformista”. Non ha dubbi la senatrice Paola Binetti, tra i firmatari della richiesta di referendum confermativo sul taglio del numero dei parlamentari, che giudica positivamente il percorso avviato per la nascita del nuovo Ppi, Partito del popolo italiano, venendo incontro alla “esigenza di ricreare un...
Politica

Voto per le regionali e interrogativi sul governo

Giampiero Catone
È finita come gli ultimi sondaggi facevano prevedere: in Emilia Romagna ha vinto Bonaccini, in Calabria l’azzurra Jole Santelli. La sfida lanciata da Salvini ha quindi mancato il suo obiettivo, quello che il leader della Lega dava per scontato: la conquista di una regione da cinquant’anni governata dalla sinistra, con un PCI, antenato del Pd, impegnato più, nella costruzione di...
Politica

Waterloo per Salvini. Conte più forte

Giuseppe Mazzei
Insomma Salvini ha fatto male i conti. Li aveva fatti male già nell’agosto scorso quando si giocò il tutto per tutto aprendo una crisi di governo che nelle sue intenzioni avrebbe dovuto segnare il passaggio verso elezioni anticipate e un trionfo che gli avrebbe dovuto consegnare il Governo e il controllo del Paese. Invece, Salvini è finito all’opposizione e, molto probabilmente,...
Politica

Urna continua, democrazia instabile

Giuseppe Mazzei
Votare è l’espressione più emblematica della democrazia. Sebbene la partecipazione elettorale sia in diminuzione, il tasso di partecipazione al voto in Italia è ancora soddisfacente ed è sintomo di un discreto benessere della nostra democrazia. Si vota per il Parlamento nazionale, per quello europeo, per le Regioni, per i Comuni, per i referendum. Ogni volta che gli italiani sono chiamati...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni