lunedì, 27 Maggio, 2024

referendum

Esteri

Elezioni in Catalogna: vincono i socialisti e i separatisti perdono la maggioranza

Paolo Fruncillo
Domenica i cittadini catalani si sono recati alle urne per le elezioni regionali. Il Partito Socialista guidato da Salvador Illa è emerso come la forza principale, conquistando 42 seggi, lontani tuttavia dalla maggioranza assoluta di 68 seggi necessari in Parlamento. Di conseguenza, dovranno cercare alleanze con altre formazioni politiche. Contrariamente alle attese, il fronte separatista ha subito un calo di...
Politica

Premierato e Parlamento. I rischi da non correre

Giuseppe Mazzei
La riforma costituzionale del cosiddetto premierato è un punto qualificante del programma del Governo. Difficilmente Meloni ci rinuncerà, anche se non lega il suo destino politico ad un eventuale insuccesso del referendum confermativo che potrebbe essere necessario se la riforma passasse senza la maggioranza qualificata in seconda lettura. Costituzionalisti di varia ispirazione hanno avviato una riflessione per suggerire modifiche alla...
Esteri

Referendum in Venezuela: gli elettori sostengono la richiesta di rivendicare la sovranità su un’ampia fascia della Guyana

Francesco Gentile
I venezuelani hanno approvato il referendum indetto dal presidente Nicolás Maduro per rivendicare la sovranità sulla disputata regione dell’Essequibo, ricca di petrolio e minerali, che confina con la Guyana. L’annuncio dei risultati è stato fatto dall’autorità elettorale del Paese, confermando la vittoria schiacciante della proposta sostenuta dal governo. Nonostante il successo della consultazione, l’affluenza ai seggi elettorali è stata sorprendentemente...
Politica

Elezione diretta. Se il referendum diventa una trappola per l’opposizione

Giuseppe Mazzei
La bozza di riforma istituzionale ha tutta l’aria di essere ampiamente modificabile. Perplessità vengono anche dalla stessa maggioranza. Ma su un punto è impensabile che Meloni faccia un passo indietro: si tratta dell’elezione diretta del Presidente del Consiglio. È una linea del Piave. Un arretramento sarebbe una sconfessione di una battaglia identitaria che puntava all’elezione diretta del Capo dello stato...
Politica

Riforma. Casellati: confronto senza pregiudizi. Opposizioni: battaglia in Parlamento e nelle piazze

Maurizio Piccinino
Un sì al confronto “ma senza pregiudizi”. Chiara e nitida la posizione del ministro per le Riforme Elisabetta Casellati, che auspica un dibattito franco e leale, in vista del prossimo iter Parlamentare per la riforma costituzionale sul Premierato. Percorso che prevede tra l’altro l’elezione diretta del presidente del Consiglio. Elisabetta Casellati spiega che il testo non sarà “blindato” ma, nel...
Esteri

Gli australiani votano “no”: respinto il riconoscimento costituzionale degli indigeni

Valerio Servillo
Il 55% degli elettori australiani ha votato “no” al referendum per il riconoscimento degli aborigeni e delle isole dello Stretto di Torres nella costituzione del Paese. Le riforme avrebbero anche creato un organo consultivo per valutare le leggi che colpiscono le comunità indigene e contribuire ad affrontare la profonda disuguaglianza sociale ed economica. Nonostante il sostegno del governo di Centrosinistra...
Energia

Salvini: “Nucleare, nel 2023 possibile la prima centrale”

Paolo Fruncillo
Obiettivo nucleare entro il 2032, magari con una prima centrale proprio nella sua Milano. Un concetto questo espresso in mattinata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini ospite del Festival ‘Nucleare, si può fare?’. Una domanda alla quale il Vicepremier risponde quindi positivamente, spiegando di aver consultato alcuni tecnici secondo i quali, superando il dibattito ideologico sul referendum...
Esteri

I sostenitori ProChoice in Ohio pronti a votare la ‘Issue 1’ per rendere l’aborto un diritto costituzionale

Paolo Fruncillo
Ad agosto gli elettori dell’Ohio hanno respinto a stragrande maggioranza la “issue 1”, una misura elettorale sostenuta dai repubblicani che avrebbe reso più difficile la protezione del diritto all’aborto. A novembre, la “issue 1” sarà nuovamente in votazione. Questa volta, votare a favore del voto sancirebbe il diritto all’aborto nella costituzione dello Stato. I gruppi che lavorano per espandere il...
Politica

Giorgia, il referendum e le riforme istituzionali

Giuseppe Mazzei
“Se il Parlamento non vorrà approvare con i numeri che servono la riforma lo chiederemo ai cittadini con il referendum“. Così Giorgia Meloni. Un modo per dire che non intende mollare e che a differenza di Schlein, ritiene le modifiche alla Costituzione una priorità. Ma a quale referendum si riferisce? Se la riforma costituzionale non ottenesse i due terzi dei...
Esteri

I boy scout accusati di appropriazione indebita della cultura dei nativi-americana

Federico Tremarco
Referendum tra i Boy Scouts of America. Il quesito riguarda la necessità o meno di cambiare tradizioni e pratiche secolari che secondo qualche critico si appropriano indebitamente della cultura dei nativi americani. In un recente sondaggio via e-mail, condotto da 35.000 membri passati e presenti, l’organizzazione nazionale ha posto una vasta gamma di domande su quali cambiamenti dovrebbero essere apportati...