domenica, 1 Agosto, 2021

Giuseppe Conte

Politica

Giustizialismo e violenza verbale populista. Conte li mette in soffitta. Buon inizio. Ma non basta

Giuseppe Mazzei
Il nuovo corso dei 5 Stelle comincia a delinearsi con tratti che sarebbe ingiusto non definire positivi. La riforma Bonafede è stata cancellata e nella nuova “Carta dei valori” viene ripudiata ogni forma di aggressività verbale in nome del dialogo e del rispetto degli avversari. Non è poca cosa. Ma altro serve ancora per il passaggio del Movimento dal grillismo...
Politica

Conte abbatte un pilastro del populismo. Mai più parole aggressive. Dialogo e rispetto

Giuseppe Mazzei
Le parole sono cose. A volte sono pietre che feriscono la dignità delle persone. Conte fa bene a ricordarlo ai nuovi 5 Stelle e fissa un principio: la violenza verbale va bandita. I seguaci di Grillo, imitando il loro fondatore,  ne hanno fatto per anni un uso spregiudicato:hanno demonizzato gli avversari e infierito verbalmente sui social contro chi non la pensava...
Politica

5S: la pace rafforza l’alleanza con il Pd. Asse Conte-Letta nei confronti di Draghi?

Giuseppe Mazzei
La prossima volta, il Presidente del Consiglio dovrà chiamare al telefono Giuseppe Conte e non scomodare Beppe Grillo. Questo sembra l’esito immediato dell’accordo trovato proprio mentre infuriava la tempesta dopo il si dei Cinquestelle alla riforma Cartabia. Tanto rumore per nulla, dunque? Domenica pomeriggio mentre Djokovic si sudava la vittoria su un fortissimo Berrettini, i parlamentari 5 Stelle erano riuniti per “processare”...
Cronache marziane

Una scacchiera a 5 stelle

Federico Tedeschini
Per quel che di Lui credevo di aver capito, avevo sempre considerato Kurt il marziano come una via di mezzo fra il topo di biblioteca e il turista extraterrestre desideroso di capire quello che, sul nostro pianeta, avviene di differente, rispetto a quanto accade sul Suo. L’altra sera però l’ho sorpreso a saltellare sulla scacchiera poggiata in biblioteca accanto al...
Politica

L’antipartito meno trasparente dei partiti

Giuseppe Mazzei
In nome della trasparenza, della democrazia diretta, dello streaming non si sa nulla dello Statuto proposto da Conte e bocciato da Grillo. 7 nominati dal Garante scriveranno le nuove regole, nelle segrete stanze. Roba che nessun partito tradizionale si sognerebbe mai di fare. Ma i 5 Stelle sono diversi e possono permettersi lussi che ad altri verrebbero rimproverati come diabolici...
Politica

I tormenti dei 5 Stelle

Giampiero Catone
Da fondatore ad affondatore? E’ questa forse la chiave di lettura dei recenti eventi dei pentastellati che hanno visto per protagonista Grillo contro Conte, un contrasto che  sta aggravando ulteriormente la crisi di identità e di prospettive che da tempo affligge il Movimento Cinque Stelle. C’è chi parla  di uno scontro fragoroso di narcisismi ma, al di là di analisi psicologiche, la...
Politica

5s la tempesta perfetta. Grillo-Sansone costringe Conte a fondare il suo partito. Per andare verso il centro?

Giuseppe Mazzei
In molti pronti a seguirlo. E Di Maio che fa? Grillo-Sansone non ha messo nel conto la possibile deflagrazione della sua creatura e la nascita di un nuovo partito di Conte in cui confluirebbero molti parlamentari. Di Maio torna in campo ma trova un Movimento ridotto all’ombra di se stesso. Grillo come Sansone? Chissà se il padre-padrone dei 5 stelle,...
Politica

Il ruggito di Grillo. Boccia Conte, riabbraccia Casaleggio

Giuseppe Mazzei
Gli sprezzanti giudizi del Garante sulle capacità politiche e manageriali di Conte costringono l’ex Presidente del Consiglio alle scelte più difficili: lasciare i 5 Stelle o restare per combattere la restaurazione imposta da Grillo? E chi dialogherà con il Pd? Problemi anche per il Governo? Grillo padre-padrone dei 5 Stelle? Peggio. Il fondatore è disposto a tutto pur di non...
Politica

Se scoppia la bomba Conte. Un terremoto politico per 5 Stelle e Pd

Giuseppe Mazzei
Conte è sul punto di rinunciare. La sua uscita di scena devasterebbe i 5 Stelle già dilaniati  da scissioni ed espulsioni, toglierebbe al Pd di Letta l’unico interlocutore credibile per una collaborazione a sinistra, rafforzerebbe l’ala filo-Draghi guidata da Di Maio , ma darebbe a Salvini maggior peso nella maggioranza.   Grillo non poteva fare di peggio. Come una specie...
Politica

Grillo punta i piedi, diarchia difficile con Conte

Giampiero Catone
Il garante e il capo politico in cerca di accordo. Il fondatore non rinuncia ad esercitare la tutela sulla sua creatura politica. Conte non vuol partire zavorrato. Confronto ancora aperto sullo Statuto. Di Maio, che si limita a fare il ministro degli esteri riceve gli elogi di Grillo. C’è movimento e anche alcune novità, nel nostro sistema dei partiti. Ne...