sabato, 12 Giugno, 2021

Emmanuel Macron

Società

Criminali fuggiaschi e garantismo per le vittime

Giuseppe Mazzei
Un coro di incredibili critiche si è levato dai sedicenti “garantisti” contro la decisione di Macron di far arrestare, finalmente, i 10 terroristi italiani condannati in via definitiva e a spasso nella douce France. Si obietta: da anni vivono come persone libere sul suolo francese dove non hanno compiuto reati; hanno messo su normali famiglie; è un’ingiusta e inutile vessazione interrompere questa tranquillità...
Politica

Lockdown europeo: ecco l’asso nella manica di Macron, Merkel e Conte

Fabio Torriero
Lockdown europeo. Alla fine ci sono arrivati. Basta incrociare i fatti e leggere tra le righe, per capire cosa ci attende. E saperlo fare con attenzione e lucidità: un compito assai arduo in un momento eccezionale e confuso come questo. Con i cittadini divisi tra complottisti, negazionisti, “cafoni della libertà” e sudditi del “regime Covid”, militanti della mascherina, “paranoici della...
Europa

Difficoltà e perdita di sovranità

Raffaele Bonanni
È proprio vero che nei momenti di grandi difficoltà per i popoli, è allora che possono succedere accadimenti impensabili in tempi ordinari. Appena giorni fa, alcuni, anche in Italia, paventavano conseguenze gravissime fino alla perdita di sovranità per chi avrebbe dovuto per necessità ottenere linee di credito. Altri ancora, soprattutto nei paesi del nord Europa, facevano sbarramento contro qualsiasi credito...
Europa

Macron scontenta i francesi

Enzo Cartellino
In risposta ai piani della Francia di rivedere il sistema pensionistico bizantino del paese, alcuni giorni fa, i manifestanti sono scesi in piazza con crescenti segni di disordini nelle principali città francesi. La polizia antisommossa ha risposto con gas lacrimogeni per disperdere grandi folle, mentre si sono verificati anche sporadici atti di vandalismo e saccheggio. A Rennes, Lione, Parigi e...
Esteri

Le tensioni Iran-Stati Uniti sul tavolo delle Nazioni Unite

Enzo Cartellino
La Gran Bretagna, la Francia e la Germania si sono unite agli Stati Uniti lunedì, all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, nel ritenere responsabile l’Iran per gli attacchi alle principali strutture petrolifere in Arabia Saudita, ma il ministro degli Esteri iraniano ha sottolineato le rivendicazioni di responsabilità dei ribelli yemeniti e ha dichiarato: “Se l’Iran fosse dietro questo attacco, nulla sarebbe...
Politica

G7: lotta ai finanziamenti illeciti ai partiti provenienti da potenze straniere

Giampiero Catone
In relazione a quanto seguirà vorrei precisare che questa testata si limita a riportare ciò che Josh Rudolph, associato di The Alliance for Securing Democracy, ha dichiarato pubblicamente. Pertanto il giornale La Discussione non è responsabile del contenuto di tali dichiarazioni. Lo scorso fine settimana si è tenuta la riunione annuale del G7 a Biarritz, in Francia. in realtà questo...