mercoledì, 24 Luglio, 2024

guerra

Attualità

Parolin ha incontrato Zelensky. Il Papa vicino “alla martoriata Ucraina”

Maurizio Piccinino
Il Presidente Zelensky ha avuto “un incontro significativo” con il Segretario di stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin. Al centro del confronto ledecisioni del primo vertice di pace e sul ruolo del Vaticano nello stabilire “una pace giusta e duratura” per l’Ucraina. “Sono grato per il sostegno del cardinale al nostro Paese e al nostro popolo” ha scritto il...
Esteri

Netanyahu a Washington: America e Israele sono unite, oggi, domani e sempre

Ettore Di Bartolomeo
Il primo ministro Benjamin Netanyahu in partenza per Washington, vedrà anche il possibile candidato democratico Harris e il leader repubblicano Trump. Prima di partire il premier israeliano ha riaffermato che il rapporto con gli USA è strategico. “I nemici sappiano che America e Israele sono unite, oggi, domani e sempre”. La morte di due ostaggi Dopo aver ottenuto nuove informazioni...
Attualità

La Russia bombarda Kiev, distrutto l’ospedale pediatrico. Tajani: “Crimine di guerra”

Stefano Ghionni
Almeno 37 morti, tra cui diversi bambini, e più di 100 feriti. È il drammatico bilancio (purtroppo al momento ancora provvisorio) di un raid missilistico russo che ieri ha colpito Kiev, Dnipro, Kryvyi Rig (paese natale di Zelensky), Slovyansk, Kramatorsk e Pokrovsk. Particolarmente bombardata la capitale ucraina, attaccata in almeno cinque importanti siti civili, tra cui l’ospedale pediatrico Okhmatdytgravemente danneggiato...
Esteri

Meloni, colloquio con Netanyahu per la situazione a Gaza e il cessate il fuoco

Maurizio Piccinino
Un colloquio telefonico tra il premier Giorgia Meloni e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sulla situazione a Gaza e sui rischi di una escalation sul fronte libanese. A darne notizia è una nota di Palazzo Chigi. “Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto una conversazione telefonica con il Primo Ministro di Israele, Benjamin Netanyahu per fare il punto...
Esteri

Negoziati a Doha, possibile tregua in tre fasi. Da Hamas primo ok a piano Biden

Maurizio Piccinino
Azioni di guerra veri e squilli di negoziati che rimangono sospesi. Ieri un passo avanti c’è stato a Doha, nei colloqui tra il capo del Mossad, David Barnea e il primo ministro qatariota Mohammed bin Adulrahman bin Jassim Al Thani, è emersa la possibilità di una tregua. Il tentativo segue gli sforzi del presidente americano Joe Biden che incontrerà il...
Esteri

Il Met restituisce alla Cambogia statue secolari saccheggiate durante i disordini del passato

Ettore Di Bartolomeo
Il ministro della cultura della Cambogia ha descritto il ritorno di 14 sculture sottratte durante la guerra come un’accoglienza delle anime degli antenati. Le opere, restituite dal Metropolitan Museum of Art di New York, sono state presentate a giornalisti e VIP presso il Museo Nazionale di Phnom Penh. “Realizzate tra il IX e il XIV secolo durante il periodo angkoriano,...
Esteri

Il piano di Gallant: Libano, pronti a un accordo o sarà guerra

Maurizio Piccinino
I tank in uscita dall’operazione di terra a Rafah “possono arrivare fino al fiume Litani”. Lo ha detto il ministro della difesa Yoav Gallant durante una visita ai soldati riferendosi al fiume in Libano a circa 16 chilometri a Nord della frontiera con Israele. “Stiamo colpendo duramente Hezbollah e siamo in grado di intraprendere qualsiasi azione necessaria in Libano o...
Esteri

Hezbollah: non vogliamo un’altra guerra. Gallant, ci servono 10mila soldati

Maurizio Piccinino
I vertici locali di Hezbollah, il partito armato filo-iraniano, e di Amal, il suo alleato vicino al potere siriano, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta riguardante le recenti minacce da parte di Israele di una guerra totale contro Hezbollah in Libano. Nel testo del comunicato, diffuso ai media dopo una riunione di esponenti di Hezbollah e Amal a Tiro, 90 chilometri...
Esteri

Osce riconosce genocidio degli ucraini. Giovani uccisi e mutilati, il racconto dei medici

Antonio Gesualdi
Le autorità ucraine hanno postate sui social immagini dell’attacco russo a Vilniansk: sette adulti e due bambini uccisi e decine di feriti con corpi straziati. Ferite che non si cancelleranno mai più. A Kiev, al piano superiore del Ministero dello Sport, sopra le stanze dove si insegna a ballare alle giovani promesse, sono passati oltre 150mila ragazzi dai 21 ai...
Società

“Servono una Chiesa e una società che non escludano nessuno”

Stefano Ghionni
“Servono una Chiesa e una società che non escludano nessuno”. In un mondo dove le etichette possono spesso dividere, il messaggio lanciato ieri dal Papa nel corso dell’Angelus domenicale è un appello alla costruzione di una collettività più giusta e inclusiva, dove ogni persona è vista e valorizzata per ciò che è, senza preconcetti o discriminazioni. Un messaggio che invita...