martedì, 29 Novembre, 2022

investimenti

Parco&Lucro

Soldi lasciati sul conto corrente? 160 miliardi in fumo…

Diletta Gurioli
Gli ultimi dati ISTAT sull’inflazione in Italia pubblicati ad ottobre, rivelano una situazione allarmante: nel mese di ottobre 2022 l’inflazione è passata dall’8,9% di settembre all’11,8%, confermando grosso modo le stime preliminari (+11,9%). Il trend è spinto, in particolare, dall’aumento dei prezzi dei beni energetici, la cui crescita passa da +44,5% di settembre a +71,1%. Più caro anche il carrello...
Economia

Grazie al Pnrr si investe di più al Sud

Francesco Gentile
La quota di imprese investitrici al Sud è cresciuta dal 34% del 2021 al 49% del 2022, mentre in tutta Italia il tasso di investimenti è passato dal 36% al 41%. Secondo uno studio dell’Osservatorio Ripresa e Resilienza nel Mezzogiorno dal titolo “sfide e opportunità per le imprese manifatturiere”, di cui è stata appena realizzata la seconda edizione dopo quella...
Attualità

Cna a Bruxelles. Costantini: confronto positivo sui temi e prospettive delle imprese

Lorenzo Romeo
Temi nazionali ed europei che si incrociano e che stanno a cuore alle piccole imprese. L’impegno comune è stabilire una nuova sinergia e fissare nuovi obiettivi, con queste premesse il presidente del Comitato economico e sociale europeo, Christa Schweng, ha ricevuto a Bruxelles il presidente della Cna, Dario Costantini, la vicepresidente, Marianna Panebarco, delegata per le politiche europee della Cna....
Europa

Da Ue seconda tranche dal 21mld per Pnrr italiano

Emanuela Antonacci
La Commissione europea ha dato il via libera all’erogazione della seconda tranche da 21 miliardi di euro del Pnrr italiano. L’esborso fa seguito alla richiesta dell’Italia avanzata alla fine del giugno scorso e alla valutazione positiva alla richiesta di pagamento comunicata dalla Commissione lo scorso 27 settembre. Per ottenere la seconda tranche l’Italia ha dovuto completare 44 ‘milestones’ (obiettivi qualitativi)...
Energia

In Romania progettato il più grande impianto fotovoltaico in Europa

Marco Santarelli
La Romania può diventare uno dei più indipendenti consumatori di energia a livello europeo, grazie al nuovo progetto di investimenti per la costruzione di un impianto solare fotovoltaico nella provincia di Arad. Questo si deve ad un contratto firmato recentemente con scadenza di sviluppo entro il primo trimestre del 2023 avente ad oggetto una soluzione di accumulo della batteria all’avanguardia....
Energia

Il 79% degli italiani chiedono investimenti su rinnovabili

Lorenzo Romeo
Quasi otto italiani su dieci (79%) auspicano che nel nostro Paese vengano aumentati gli investimenti pubblici nelle energie rinnovabili. Sono in particolare le donne a manifestare questa istanza (82%) e gli over 60 (86%). Quest’ultimo dato può sorprendere, soprattutto se si considera che solo il 67% dei più giovani (18-34 anni di età) avverte questa esigenza. Questi i principali dati...
Economia

Bankitalia: nel 2023 le imprese prevedono un incremento di investimenti

Lorenzo Romeo
Per il 2023 le imprese prevedono un incremento degli investimenti malgrado i diffusi giudizi di peggioramento delle condizioni di indebitamento. Nel comparto edile è proseguita l’espansione della produzione, nonostante gli aumenti di prezzo degli input produttivi. La crescita nel settore è stata favorita dalle misure di sostegno alla ristrutturazione del patrimonio edilizio. È quanto emerge dal sondaggio condotto dalla Banca...
Economia

Imprese, De Lise: “Commercialisti nei Cda di società a capitale estero per favorire investimenti sul territorio”

Redazione
“Quattro giorni di studio delle opportunità offerte da Singapore ai commercialisti e alle imprese italiane; di confronto con autorità istituzionali, di aggregazione e approfondimento. Quattro giorni storici per l’Unione nazionale giovani commercialisti, perché mai prima d’ora si era organizzato un evento così prestigioso fuori dal confine nazionale, con un’importante presenza di colleghi. E perché dà l’esatta dimensione della nostra associazione,...
Economia

Bce sollecita le banche su gestione rischi del clima

Emanuela Antonacci
Le banche sono ancora lontane da una gestione adeguata dei rischi climatici e ambientali. Lo rivelano i risultati della rassegna tematica realizzata dalla Banca centrale europea. La BCE sta ora fissando scadenze scaglionate affinché le banche soddisfino progressivamente tutte le aspettative di vigilanza enunciate nella sua Guida sui rischi legati al clima e all’ambiente nel 2020. La revisione ha concluso...
Economia

Sviluppo e fondi Pnrr. Il Governo tuteli le Pmi

Giampiero Catone
Lo sviluppo dell’economia, gli aiuti alle piccole e micro imprese, la destinazione dei fondi Pnrrr, il lavoro che batta l’assistenzialismo. Sono i temi che il Governo annuncia di voler affrontare come priorità. Sono dossier su cui noi più volte siamo intervenuti con una linea chiara. Il lavoro, ad esempio, non si crea con sussidi dati a pioggia, che più che...