martedì, 23 Luglio 2019

Tag : sanità

Salute

Sanità non è sempre sinonimo di salute

Giampiero Catone
La Sanità non può più essere gestita dalle Regioni per una serie di motivi: tra i primi c’è la questione costituzionale, infatti se il diritto alla salute è un diritto costituzionalmente protetto deve essere necessariamente garantito dallo Stato con uguale dignità per tutti i cittadini e non può differenziarsi da regione a regione; c’è poi la questione dei costi dei
Editoriale Società

Regioni a confronto sulla salute

Giampiero Catone
Sebbene la qualità dell’assistenza sanitaria italiana sia migliorata, un nuovo studio de “La Discussione” evidenzia una notevole disuguaglianza della qualità delle cure sanitarie tra le regioni. Infatti il divario crescente si registra tra le regioni con le percentuali più alte e più basse per reddito pro capite e ciò suggerisce che le diversità sanitarie, dovute al livello di sviluppo economico,
Società

Sfida sulla sanità in Usa

Redazione
A poco più di un anno dalle elezioni presidenziali statunitensi, i candidati democratici si preparano a sfidare l’attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump. Ed al primo posto dei loro programmi elettorali hanno posto l’assistenza sanitaria che, dopo il varo dell’Obamacare, voluto prepotentemente dall’ex-Presidente Barack Obama e messo in discussione dalla compagine repubblicana dopo il voto del 2016, rimane la
Società

Servizio sanitario, i nodi sono arrivati al pettine

Antonio Domani
Da qualche tempo, come tutte le cose italiane, anche la Sanità è entrata in crisi. Mancano i medici e continuiamo ad avere il numero chiuso nelle Facoltà di Medicina, mancano gli infermieri e assumiamo gli extra comunitari,mancano strutture idonee nei reparti ospedalieri, vedi le formiche a Napoli, ma manca soprattutto la gente onesta che sa portare i bilanci almeno a pareggio. Davanti a questo quadro
Salute

La Sanità torni allo Stato. Le Regioni creano disuguaglianze

Giuseppe Mazzei
Basta la salute! dice il proverbio. Ma dove curarla? Secondo l’art.32 della Costituzione “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”. Un diritto quindi “fondamentale” la cui tutela non è negoziabile e deve riguardare tutti i cittadini, ovunque essi siano nati. Questo era valido fino al 2001 quando una
Video Interviste

Salute e cure, troppe differenze tra Regioni, intervenga lo Stato

Maurizio Piccinino
Le Regioni con le ASL possono garantire servizi e assistenza paritarie, oppure i cittadini devono rassegnarsi alle diseguaglianze? Tecnologie, staff medici, tariffe variano da Regione a Regione: è possibile un cambio di passo, tornando allo Stato? I cittadini, quelli più fragili ed economicamente svantaggiati, possono solo sperare in liste di attesa più corte, oppure pagare per visite a pagamento? Nella

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni