venerdì, 19 Aprile, 2024

caldo

Ambiente

Clima, marzo decimo mese consecutivo di caldo record

Francesco Gentile
Il mese di marzo del 2024 ha segnato un nuovo traguardo nel panorama climatico mondiale, registrando temperature senza precedenti secondo il Copernicus Climate Change Service. Con una temperatura media dell’aria superficiale di 14,14 gradi Celsius, il mese appena trascorso ha superato ogni altro marzo registrato nei documenti storici, con un aumento di 0,73 gradi rispetto alla media del periodo 1991-2020...
Ambiente

L’anticiclone africano Narciso dà all’Italia un primo assaggio d’estate

Chiara Catone
“Nei prossimi giorni su tutto il nostro Paese una poderosa avanzata dell’anticiclone di origine sub-tropicale ‘Narciso’ porterà il sole e un caldo piacevole”. Secondo Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, già da oggi, giovedì 4 aprile, l’anticiclone africano Narciso inizia un’ascesa verso le latitudini più settentrionali, favorendo un caldo bel tempo sulle regioni centro-meridionali; al Nord, invece, si alternano momenti...
Attualità

L’Organizzazione meteo mondiale: mai stati mesi così caldi

Chiara Catone
Febbraio 2024 è stato il febbraio più caldo nel record di dati “ERA5”, risalente al 1940. Ogni mese dallo scorso giugno è stato il più caldo rispetto allo stesso mese della serie, secondo l’ultimo Bollettino Climatico del Copernicus Climate Change Service (C3S). La temperatura media globale dell’aria superficiale per febbraio è stata di 13,54 gradi centigradi, 0,81 gradi sopra la...
Ambiente

Clima, febbraio è stato il mese più caldo di sempre

Marco Santarelli
Il mese di febbraio del 2024 ha stabilito un nuovo record storico come il mese più caldo mai registrato sulla Terra. Una notizia, questa, che è stata confermata da Copernicus, l’agenzia europea per l’osservazione della Terra, che ha segnalato che febbraio è diventato parte di una serie di nove record mensili consecutivi di temperature elevate. Secondo i dati forniti da...
Regioni

Caldo in Abruzzo: febbraio più caldo di 4 gradi rispetto alla media

Paolo Fruncillo
Il mese di febbraio ha portato con sé condizioni meteorologiche straordinarie che hanno influenzato la regione Abruzzo in modo significativo. Secondo le analisi climatologiche condotte dall’Ufficio Idrografico e Mareografico in collaborazione con il Cetemps dell’Università degli Studi dell’Aquila, la Regione ha sperimentato una deviazione termica notevole rispetto alla media, accompagnata da una carenza di precipitazioni senza precedenti. Le analisi sinottiche...
Ambiente

Coldiretti: “Al via i giorni della merla, ma le temperature sono primaverili”

Valerio Servillo
In un periodo che tradizionalmente dovrebbe essere caratterizzato dal freddo invernale più intenso, l’Italia si trova a sperimentare temperature primaverili, segnate da un risveglio anticipato della natura e da una preoccupante siccità invernale. La Coldiretti, attraverso un comunicato stampa, ha evidenziato l’anomalia degli ultimi tre giorni di gennaio, in cui la temperatura ha raggiunto, nelle ore più soleggiate, quasi i...
Ambiente

Copernicus: “Il 2023 è stato l’anno più caldo mai registrato”

Paolo Fruncillo
Il 2023 si è rivelato un anno climatico estremo, consolidandosi come il più caldo registrato dal 1850, con un aumento significativo della temperatura media globale, secondo il Global Climate Highlights 2023 del Copernicus Climate Change Service – C3S, programma di Osservazione della Terra dell’Unione europea. Questo report sottolinea un aumento della temperatura media globale di 1,48°C rispetto ai livelli preindustriali...
Regioni

Piemonte: migliora la qualità dell’aria, ma fa sempre più caldo

Paolo Fruncillo
Arpa Piemonte, utilizzando i soli dati rilevati dagli analizzatori automatici di polveri, ha formulato una prima valutazione parziale della qualità dell’aria con i dati di particolato PM10 e PM2,5, misurati nel 2023. In tutte le stazioni in cui è presente un analizzatore automatico, le concentrazioni medie annue rilevate risultano essere inferiori o uguali a quelle dell’anno 2022 e anche dell’anno...
Ambiente

Coldiretti: “Finisce l’anno più bollente di tutti i tempi”

Francesco Gentile
Il 2023 è proiettato a entrare nella storia come l’anno più caldo mai registrato sulla Terra, con la temperatura superficiale della terra e degli oceani superiore di 1,15 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo nei primi undici mesi. Un’allerta che emerge dall’analisi della Coldiretti basata sulle previsioni della banca dati Noaa, che registra le temperature mondiali dal 1850. In...
Ambiente

La Terra sta soffrendo: il 2023 sarà l’anno più caldo della storia

Marco Santarelli
Il 2023 sarà l’anno più caldo della storia. È quanto reso noto da Copernicus Climate Change Service, il servizio europeo di monitoraggio del clima. Le temperature globali di novembre hanno registrato ben due giorni più caldi di due gradi rispetto al periodo preindustriale e l’anno in corso ha già registrato sei mesi e due stagioni di caldo record. Queste temperature...