martedì, 21 Marzo, 2023

cambiamenti climatici

Economia

Utilitalia: appianare divario Nord-Sud su investimenti nel settore idrico

Cristina Gambini
Per superare il divario territoriale tra Nord e Sud Italia e migliorare il grado di resilienza delle infrastrutture alla luce degli effetti dei cambiamenti climatici in corso sono necessari ulteriori investimenti nel settore idrico. Il 2022 è stato l’anno più caldo e meno piovoso della storia italiana, con temperature che hanno raggiunto i +2,7 °C rispetto alla media 1981-2010 e...
Cultura

«L’inizio della notte»: Damiano Leone si interroga sulla sopravvivenza dell’umanità in un futuro apocalittico

Redazione
Eppure, per la prima volta da quando l’homo sapiens o forse i suoi più antichi progenitori avevano acquisito consapevolezza di sé e della propria mortalità, quel dolore senza consolazione che non fosse quella di confidare in improbabili o indifferenti divinità, era in parte lenito da una speranza non altrettanto esile. Damiano Leone pubblica “L’inizio della notte”: un romanzo distopico e...
Ambiente

Mais e grano tra le colture più colpite dai cambiamenti climatici

Emanuela Antonacci
Secondo il direttore del CREA Cerealicoltura e Colture Industriali Nicola Pecchioni, il mais e il grano sono tra le colture che maggiormente risentono delle mutate condizioni imposte dal cambiamento climatico, e in particolare dei periodi siccitosi prolungati e delle carenze o costo elevato delle risorse idriche. “Per questo motivo il futuro della coltura nel nostro Paese, soprattutto quello del mais...
Turismo

Milleproroghe: 30mln di ristori per il settore turistico

Emanuela Antonacci
Con il decreto Milleproroghe che sarà approvato a febbraio il settore turistico avrà a disposizione 30 milioni di euro per i ristori, che saranno destinati agli albergatori, ai ristoratori e agli impianti sciistici che stanno affrontando gravi perdite economiche a causa di una stagione invernale calda e senza neve. Lo ha annunciato ministro del Turismo, Daniela Santanchè, nel corso del...
Esteri

In Africa i cambiamenti climatici alimentano i conflitti

Emanuela Antonacci
Il lago Ciad situato nella parte centro-settentrionale dell’Africa, ai confini del Ciad, del Camerun, del Niger e della Nigeria, si sta ormai prosciugando a causa del cambiamento climatico, causando conflitti e migrazioni. Lo ha reso noto in un report il gruppo per i diritti umani Refugees International, sottolineando come la riduzione delle risorse naturali, dovuta alle condizioni meteorologiche avverse, sta...
Ambiente

Pubblicato Piano nazionale adattamento cambiamenti climatici

Lorenzo Romeo
È stato pubblicato sul sito del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. Il testo, aggiornato rispetto alla versione del 2018, sarà ora sottoposto alla consultazione pubblica prevista dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica. “Si tratta di uno strumento di programmazione essenziale per un Paese come il nostro, segnato da una grave fragilità...
Ambiente

Entro fine anno il piano di adattamento ai cambiamenti climatici

Marco Santarelli
A seguito della tragedia di Ischia il Governo ha preso l’impegno di approvare il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici ed entro la fine dell’anno il Piano sarà pubblicato sul sito del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica per il successivo avvio della procedura VAS con la consultazione dei portatori di interesse, una volta che ISPRA avrà fornito il...
Ambiente

Pichetto Fratin: le energie rinnovabili per tutelare capitale naturale

Marco Santarelli
Lo sviluppo delle energie rinnovabili non è solo una necessità per avere un ruolo nel contrasto globale ai cambiamenti climatici, ma anche una priorità nazionale che mette assieme tutela dell’ambiente e interessi energetici nazionali. Lo ha ricordato il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin, intervenendo alla riunione plenaria del Comitato per il Capitale Naturale, convocata per l’approvazione...
Attualità

Mattarella: la guerra mina la pacifica convivenza tra gli Stati

Marco Santarelli
L’aggressione brutale della Federazione russa ai danni dell’Ucraina ha messo in discussione le regole sulle quali abbiamo fondato la nostra pacifica convivenza, un ordine basato sul rispetto del diritto internazionale. Lo ha ribadito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo messaggio in occasione della XV Conferenza delle Ambasciatrici e degli Ambasciatori d’Italia. “Alla diplomazia spetta in questo momento storico...
Ambiente

Clima: servono 2.000 miliardi l’anno per i Paesi più poveri del mondo

Emanuela Antonacci
Saranno necessari ai Paesi del sud del mondo più di 2mila miliardi di dollari all’anno entro il 2030 per finanziare la loro azione per il clima. Lo rivela il rapporto commissionato dalla presidenza della Cop27 appena pubblicato. Gli investimenti nei mercati emergenti e nei Paesi in via di sviluppo, esclusa la Cina, dovrebbero essere utilizzati per ridurre le emissioni, costruire...