mercoledì, 29 Gennaio, 2020

Categoria : Europa

Europa

Campioni europei? Se Italia, Germania e Francia…

Giuseppe Mazzei
L’Europa è un gigante che si comporta come un nano. Il mercato europeo – anche dopo la prossima uscita del Regno Unito – sarà costituito da circa 500 milioni di persone, rispetto ai 329 milioni degli Stati Uniti. Secondo i dati 2018 della Banca Mondiale, sommando il PIL nominale di tutti i Paesi europei  si arriva ad un totale di...
Articoli del Giorno Europa

Pil: nell’area euro crescita a ritmi moderati

Redazione
Nell’area euro prosegue la diversa fase ciclica tra i settori della manifattura e dei servizi: al calo della produzione industriale è corrisposta una maggiore vivacità dei servizi. Tuttavia, negli ultimi mesi, la fiducia delle imprese industriali sembra indicare una fase di sostanziale stazionarietà. In questo quadro, la crescita economica dell’area Euro è prevista mantenersi su ritmi moderati, con un incremento...
Editoriale Europa

Macron scontenta i francesi

Enzo Cartellino
In risposta ai piani della Francia di rivedere il sistema pensionistico bizantino del paese, alcuni giorni fa, i manifestanti sono scesi in piazza con crescenti segni di disordini nelle principali città francesi. La polizia antisommossa ha risposto con gas lacrimogeni per disperdere grandi folle, mentre si sono verificati anche sporadici atti di vandalismo e saccheggio. A Rennes, Lione, Parigi e...
Editoriale Europa

Brexit: conseguenze per gli Italiani che vivono in Gran Bretagna

Pietro Lauri
Sono trascorsi due anni e mezzo da quando Il Regno Unito di Gran Bretagna, ha votato per uscire dall’unione Europea. Vogliamo ricordare che il REGNO UNITO è formato da 4 stati: Inghilterra (con capitale Londra), Scozia (con capitale Edimburgo), Galles (con capitale Cardiff) ed Irlanda del Nord (con capitale Belfast). Questi 4 paesi, condividono non solo lo stesso capo di stato, ovvero la Regina, ma anche...
Europa

God Save the Queen!

Luca Sabia
Trick or treat? La notte di Halloween avrebbe dovuto portare con sé la Brexit. Invece, ecco a voi le terze elezioni politiche degli ultimi quattro anni, beninteso oltre al famoso referendum. E questo dopo vari tentativi andati a vuoto da parte di Boris Johnson di far passare il suo accordo con l’Unione Europea, ennesimo capitolo di una saga che non...
Editoriale Europa

Infrazioni UE, Italia degli eco reati

Maurizio Piccinino
Infrazioni alle leggi Europe, l’Italia continua a inanellare record negativi sborsando centinaia di milioni senza mettere mano ai problemi segnalati. Come sappiamo si parla molto in politica – in particolare le iniziative dei cosiddetti Sovranisti – contro l’Europa, si critica Bruxelles, si hanno nel mirino le decisioni Ue, ma spesso si dimentica di dire come l’Italia su problemi seri che...
Articoli del Giorno Europa

Bce: “Con hard Brexit rischio ripercussioni negative su economia”

Redazione
“I rischi al ribasso per l’attività economica a livello mondiale ultimamente si sono intensificati. Un ulteriore inasprimento delle tensioni commerciali potrebbe rappresentare un rischio per la crescita e per il commercio mondiali. Inoltre, lo scenario di una Brexit senza accordo potrebbe avere ulteriori ripercussioni negative, soprattutto in Europa”. Lo afferma la Banca Centrale Europea nel Bollettino Economico. “Un rallentamento ancor...
Editoriale Europa

Un’isola in cerca d’autore

Luca Sabia
Tanto tuonò che piovve. La decisione, attesissima, della Corte Suprema inglese è infine giunta per voce di quella che è stata già definita da molti un’icona, Lady Hale. In un’uggiosa mattina d’inizio autunno il più alto organo di giudizio inglese ha infatti sancito, con parere unanime, l’illegittimità della decisione del primo ministro britannico di chiudere i lavori parlamentari per cinque...
Europa

No deal. Un accordo UK-EU ancora possibile

On. Massimo Ungaro
Secondo quanto deciso dal Consiglio europeo straordinario del 10 aprile 2019, il Regno Unito dovrebbe completare il processo di recesso dall’UE entro il 31 ottobre 2019, sulla base dell’Accordo di recesso e della Dichiarazione sul quadro delle future relazione tra UE e Regno Unito. L’Accordo di recesso contiene norme fondamentali per i cittadini europei e nascono per garantire una uscita...
Europa

Draghi il vampiro

Federico Montelli
Il 12 settembre 2019, in quella che è presumibilmente la sua ultima uscita alla Bce, Mario Draghi ha annunciato un proseguimento della politica di espansione monetaria, ma soprattutto ha annunciato che questa da sola non basta e che per sostenere la ripresa europea è necessaria una politica di espansione fiscale da parte soprattutto dei paesi europei che se lo possono...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni