domenica, 29 Novembre, 2020

Tag : Europa

Manica Larga

E se domani: rifare un Paese (e l’Europa) dopo il Covid

Luca Sabia
Qual è la cura per un Paese malato? Ah, saperlo… Certo, la cultura gioca un ruolo importante: le persone con le loro diversità sono e fanno la differenza, come pure ci ricorda l’arcobaleno, inno alla gioia, simbolo di ottimismo e speranza in questo infausto 2020.  E poi c’è la visione, che da sola però non basta: deve saper scaldare i...
Esteri

Europa-Usa: la prima mossa tocca all’Italia

Giuseppe Mazzei
I leader europei hanno salutato con entusiasmo l’affermazione elettorale di Joe Biden, nonostante Donald Trump non abbia ancora concesso la vittoria e nel pieno di iniziative legali incrociate che rendono infuocata la complessa gestione della “transizione” dei poteri a Washington. Che Trump non avesse molte simpatie verso l’Europa in genere, e verso Germania e Francia in particolare, è risaputo, ed...
Europa

Apple e le sue tasse: l’Europa può attendere

Alessandro Alongi
Spade affilate a Bruxelles per l’inizio di un duello all’ultimo spicciolo.  Il singolar tenzone che sta tenendo banco in questi giorni vede coinvolti la Commissione europea, guidata dalla Presidente Ursula von der Leyen, e la società americana Apple. Convitata di pietra la Repubblica irlandese rea – secondo la Commissione – di aver illecitamente accordato al gigante dalla mela morsicata aiuti finanziari...
Politica

Mentalità europea e spirito mediterraneo. Una possibile sinergia per il rilancio del Mezzogiorno

Michele Rutigliano
Non è affatto vero, come sostengono alcuni, che il Sud sia tutto un altro mondo rispetto all’Europa o che i meridionali siano rimasti indietro di secoli rispetto ad alcuni valori come lo spirito patriottico, l’orgoglio nazionale e il senso civico che animano da sempre i popoli del Nord Europa. Come sempre, in queste affermazioni ci sono tante mezze verità, molto...
Parco&Lucro

Italia, Europa, Usa: dal referendum alle presidenziali, come potrebbero rispondere i mercati

Diletta Gurioli
Indecisione. Questo è il sentimento dettato dai prossimi appuntamenti elettorali d’autunno in Italia e negli Stati Uniti che promettono di rimescolare le carte in tavola proprio ora che i mercati sembrano aver trovato un loro equilibrio dopo la crisi della pandemia Covid19. C’è poi la riunione del 10 settembre della BCE, in cui non ci sono state novità di rilievo,...
Attualità

Il tradimento dell’Europa

Luigi Pacella
L’Europa viene considerata parte del continente al quale è stato dato il nome di Eurasia giacché comprende anche l’Asia.  A livello politico e culturale però questo continente appare tutt’altro che unitario: la parte occidentale, cioè l’Europa, ha avuto nel corso dei secoli una storia completamente diversa da quella orientale, cioè dell’Asia, che rimane lontana e non solo geograficamente.  Nella realtà...
Società

Un esodo senza fine

Giampiero Catone
C’è un’emergenza sbarchi che non può più essere sottovalutata o ignorata. Un flusso inarrestabile di persone, provenienti sia dal Nord Africa, sia, per via terra, dai Balcani e dal Medio oriente, si sta dirigendo o è già arrivata nel nostro Paese, sfuggendo spesso ad ogni controllo. Agli appelli dei disperati in mare, in balia delle loro fragili imbarcazioni fornite dalla...
Politica

Abitudini e organizzazione della vita delle persone in tempo di pandemia

Raffaele Bonanni
Cambiano le abitudini e l’organizzazione della vita delle persone in tempo di pandemia, cambia l’Europa nelle sue alleanze e nei suoi propositi economici e politici, sembra cambiare anche una parte del centro destra, più disponibile ad un rapporto con le altre forze politiche, (almeno così si dice) pur di fare il bene degli italiani: gli unici che sembrano non cambiare,...
Società

Occupazione giovanile, l’Italia penultima in Europa. Pesa l’abbandono scolastico

Rosaria Vincelli
La Commissione e il Consiglio europeo, già nella relazione comune sull’occupazione del 2019, hanno ribadito che l’allontanamento dei giovani dal mercato del lavoro, se riguarda lunghi periodi, può avere serie e negative ricadute sulla coesione sociale e sulla crescita potenziale.  La popolazione europea più giovane ha risentito maggiormente dalla crisi del 2008 e, seppure molti Stati abbiano provveduto a mettere...
Politica

L’Italia non ha più scuse. È l’ora di scelte coraggiose

Giuseppe Mazzei
L’Europa ha fatto la sua parte. Ora tocca a noi. E non abbiamo più alibi per nasconderci dietro le nostre incapacità, inefficienze, furbizie. Se pensiamo a quali erano le prime reazioni delle varie istituzioni europee alla sciagura che si stava abbattendo sull’Italia a metà marzo, sembra che sia passato un secolo. Tutti ricordiamo Christine Lagarde che il 12 marzo storceva...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni