giovedì, 29 Settembre, 2022

Sport e Fair Play

Sport e Fair Play

La Lex sportiva creata dal TAS

Ugo Taucer
L’Arbitrato sportivo può certamente essere considerato come un’area specifica del diritto, con regole e procedure diverse rispetto alla pratica generale dell’arbitrato. L’intero diritto dell’arbitrato si fonda sulla sua origine volontaria, cioè sull’accordo delle parti volto a evitare il ricorso alla giurisdizione ordinaria in favore di tale strumento alternativo. Questo effetto si ottiene, nella maggior parte dei casi, attraverso la stipula...
Sport e Fair Play

TAS, quando l’arbitro è trasparente

Ugo Taucer
Come funziona in concreto il TAS e quali sono le sue criticità? Una volta ricevute dal TAS le richieste di arbitrato, queste sono immediatamente assegnate dall’ufficio del tribunale del TAS a una delle due divisioni principali, anche se più del 90% sono trattati dalla Divisione Ricorsi. Qualsiasi controversia arbitrale legata direttamente o indirettamente allo sport può essere sottoposta al TAS....
Sport e Fair Play

Il TAS il suo Codice arbitro indipendente

Ugo Taucer
Il Codice TAS è stato modificato più volte nel corso degli anni ed è diviso in due sezioni principali. La prima parte stabilisce lo statuto del Consiglio Internazionale per l’Arbitrato per lo Sport (il “ICAS”) e TAS (Articoli S1 – S26); mentre la seconda parte contiene le regole procedurali (Articoli R27 – R70), suddiviso come segue: 1. Disposizioni generali (Sezione...
Sport e Fair Play

Il CIO casa comune dello sport mondiale

Ugo Taucer
Il C.I.O. «Comité International Olympique» è un organismo non governativo fondato il 23 giugno 1894 dal barone Pierre de Coubertin allo scopo di rendere lo sport strumento di incontro tra i popoli, riprendendo, anche nella scadenza quadriennale, attraverso l’istituzione dei Giochi Olimpici moderni (Atene 1896), l’idea dei Giochi Olimpici antichi, che si svolgevano nella città di Olimpia, in Grecia, storicamente...
Sport e Fair Play

L’eredità di Giulio Onesti per il diritto sportivo

Ugo Taucer
Giulio Onesti è stato il primo Presidente del CONI, dal dopoguerra agli anni ’70, e – non me ne vogliano e non se ne dolgano i suoi illustri successori – può, a ben diritto, essergli attribuito l’aggettivo di “storico” in quanto ha segnato, come nessun altro, le vicende dello sport nazionale e, in particolare, dell’Ente da lui presieduto, poiché è...
Sport e Fair Play

Contro corruzione e manipolazione, il primato del CONI

Ugo Taucer
Quando ci si riferisce al fenomeno della cosiddetta “manipolazione delle competizioni sportive” – vale a dire le condotte attuate al fine di alterarne il regolare esito – spesso si sente utilizzare il termine inglese «match fixing». Questo termine inglese ha, ormai, soppiantato quello francese “combine” – di uso comune, in passato, anche in Italia -, e definisce un accordo –...
Sport e Fair Play

La giustizia sportiva amministrativa

Ugo Taucer
Essa consiste nella previsione di rimedi interni alle Federazioni Sportive assimilabili ai ricorsi gerarchici, volti a dirimere questioni inerenti decisioni adottate da organi gerarchicamente superiori nei confronti di organi gerarchicamente inferiori. Sotto tale ambito rientrano controversie di natura eterogena, sostanzialmente riconducibili a due ambiti principali: controversie riguardanti provvedimenti emanati dalle Federazioni nel contesto dei loro poteri di natura pubblicistica (ad...
Sport e Fair Play

La Giustizia Sportiva Economica

Ugo Taucer
Per Giustizia Sportiva Economica si intende quanto concerne le controversie di natura patrimoniale che riguardano i componenti dell’ordinamento sportivo, come si evince dall’art. 3 del D.L. 19 agosto 2003, n. 220, convertito in Legge 17 ottobre 2003, n. 280, già richiamato in precedenza. L’ambito di competenza riguarda, quindi, il soggetto dell’ordinamento sportivo (all’occorrenza anche il lavoratore sportivo, in presenza di...
Sport e Fair Play

La responsabilità al centro della disciplina sportiva

Ugo Taucer
  In tema di responsabilità sportiva è opportuno distinguere tra discipline sportive che si caratterizzano per un contatto fisico di particolare vigore e discipline sportive sportive nelle quali non è verosimile un contrasto fisico tra partecipanti. Più in dettaglio: negli sport nei quali la violenza o l’aspetto del contrasto fisico è difficilmente ipotizzabile, la responsabilità è maggiore e la si...
Sport e Fair Play

La lealtà sportiva un valore da tutelare

Ugo Taucer
Il Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI, con pronuncia n. 1/2016 della Sezione Consultiva, ha affermato che la potestà disciplinare nei confronti di “tesserati, affiliati e degli altri soggetti secondo le norme di ciascuna Federazione” (art. 44, comma 1, CGS del CONI), rappresenta un mezzo importante e imparziale di autoregolamentazione interna delle condotte patologiche che si realizzano nel...