mercoledì, 29 Maggio, 2024

Pedro Sanchez

Esteri

Elezioni in Catalogna: vincono i socialisti e i separatisti perdono la maggioranza

Paolo Fruncillo
Domenica i cittadini catalani si sono recati alle urne per le elezioni regionali. Il Partito Socialista guidato da Salvador Illa è emerso come la forza principale, conquistando 42 seggi, lontani tuttavia dalla maggioranza assoluta di 68 seggi necessari in Parlamento. Di conseguenza, dovranno cercare alleanze con altre formazioni politiche. Contrariamente alle attese, il fronte separatista ha subito un calo di...
Esteri

Il Premier spagnolo Sanchez valuta le dimissioni dopo l’indagine per corruzione della moglie

Ettore Di Bartolomeo
Il Presidente del governo spagnolo, Pedro Sanchez, ha comunicato che si prenderà un periodo di pausa dalle funzioni pubbliche per valutare la propria posizione alla luce dell’inchiesta preliminare avviata dal tribunale, che coinvolge anche sua moglie Begoña Gomez. Sanchez ha dichiarato che è necessario decidere con urgenza se mantenere la carica di Primo Ministro o rinunciarvi. L’indagine giudiziaria, scaturita da...
Esteri

Bildu conquista un trionfo senza precedenti nelle elezioni basche

Ettore Di Bartolomeo
Nelle regioni settentrionali dei Paesi Baschi, in Spagna, una fredda giornata ha visto i cittadini riversarsi alle urne con un vigoroso spirito di partecipazione per eleggere i loro rappresentanti nelle elezioni regionali. Ma questa volta, c’è un elemento di interesse particolare che ha catturato l’attenzione non solo dei locali, ma di tutto il panorama politico spagnolo: il partito EH Bildu,...
Attualità

Media russi pubblicano intercettazioni di ufficiali tedeschi. Scholz: “Questione seria”

Ettore Di Bartolomeo
Dopo i funerali di Aleksej Navalny continua a Mosca il pellegrinaggio di tanti russi per omaggiare il politico morto in carcere in Siberia. A Odessa droni russi hanno colpito anche un bambino e il Pentagono sta valutando se attingere dalle sue scorte per fornire armi e munizioni all’Ucraina. Negli Usa l’Amministrazione Biden continua a premere sul Congresso perché dia il...
Attualità

Macron, Scholz e Sanchez a Parigi: continuare a sostenere Zelensky

Antonio Gesualdi
Al G7 italiano, che la Presidente Giorgia Meloni ha voluto tenere a Kiev per onorare la resistenza di tutto il popolo ucraino all’attacco dalla Russia si è aggiunta anche la Conferenza di Parigi, che però si è tenuta nella capitale francese, con il Presidente Macron assediato dagli agricoltori e si è dovuto occupare anche delle questioni agricole in agenda a...
Esteri

Davos. Blinken: a Gaza situazione straziante. Lagarde: i tassi hanno raggiunto il picco

Maurizio Piccinino
Davos 2024 si è trasformato in una tribuna aperta in bilico tra economia e geopolitica di guerra, sovrapponendosi al ruolo dell’Onu. Al Forum arrivato alla terza giornata partecipano (quasi) tutti i leader mondiali, i temi sono tutti orientati verso le emergenze internazionali, ma mancano alcuni protagonisti strategici. Ieri sono intervenuti il Segretario di Stato degli Stati Uniti, Antony Blinken, e...
Esteri

Il Governo Sanchez usa mediatori terzi per trattare con gli indipendentisti

Valerio Servillo
Altra manifestazione a Madrid: migliaia di persone (dagli 8.000 ai 15.000) si sono radunate nei pressi del tempio Debod contro la legge di amnistia a favore degli indipendentisti catalani. Il Partito popolare ha definito la protesta “più che giustificata” dopo l’incontro, in Svizzera, tra il Partito socialista (Psoe) e Uniti per la Catalogna (JxCat). La trattativa per tenere in piedi...
Esteri

Il socialista Sanchez rimane Primo Ministro grazie a un accordo con i separatisti catalani

Paolo Fruncillo
Il Primo Ministro spagnolo ad interim, Pedro Sánchez, ha firmato un accordo con un piccolo partito basco. Ciò gli garantisce un sostegno parlamentare sufficiente per essere rieletto nella sua attuale carica, possibilmente la prossima settimana. L’accordo tra il Partito Socialista di Sánchez e il Partito Nazionalista Basco fa sì che Sánchez possa contare sul sostegno di 178 deputati. Due in...
Attualità

Vince Macron. Europa e Nato più forti. Un problema in più per Putin

Giuseppe Mazzei
Alla fine i francesi hanno scelto la continuità e hanno respinto l’avventurismo. Riconfermando  ampiamente Macron per altri 5 anni hanno deciso che è meglio non smantellare l’Europa, non cedere alle sirene del sovranismo e restare a pieno titolo sotto la protezione dell’ombrello della Nato. Molto ha pesato sulla vittoria del Presidente uscente la grave situazione internazionale, sulla quale la posizione...
Attualità

G20, Draghi e i leader a Fontana di Trevi lanciano la monetina

Francesco Gentile
I leader del G20 insieme alla Fontana di Trevi, nel cuore di Roma, per il tradizionale e di buon auspicio lancio della monetina, evento iniziale della seconda e ultima giornata del summit. Il presidente del Consiglio Mario Draghi guida il gruppo, seguito da Boris Johnson, Pedro Sanchez, Angela Merkel e gli altri. Intorno al monumento e lungo le strade limitrofe...