martedì, 11 Agosto, 2020

Tag : NATO

Attualità

La fragilità delle filiere anacronistiche

Giuseppe Mazzei
Abbiamo il piacere di rivolgere alcune domande al Professor Dwight William, esperto in affari internazionali e consulente in materie tecnologiche di prestigiose aziende mondiali. La pandemia sta sconvolgendo l’economia mondiale e dimostra la fragilità di filiere anacronistiche. Pensa che sarà necessario rivedere i modelli di internazionalizzazione delle aziende e ridurre la dipendenza della produzione da Paesi inaffidabili? Assolutamente. In particolare,...
Politica

L’Italia protagonista e non Cenerentola del Mediterraneo

Giuseppe Mazzei
L’Italia non ha una politica estera degna di questo nome da più di 20 anni. Non che manchino diplomatici di grande livello ed esperienza. Tutt’altro. Né mancano vertici militari in grado di articolare un rapporto  funzionale tra forze armate e strategie diplomatiche. Manca una visione politica del ruolo che il nostro Paese deve avere nello scacchiere internazionale. Eppure la collocazione...
Esteri

Iran: occhio per occhio? Il mondo è in attesa

Enzo Cartellino
Diventa sempre più aspro lo scontro tra Usa e Iran. Il 7 gennaio, l’Iran risponde alla morte del generale dell’IRGC-QF, Qassim Soleimani, lanciando oltre una dozzina di missili balistici sulle basi irachene che ospitano le truppe americane. Il giorno seguente, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato ulteriori sanzioni contro l’Iran, ma ha anche affermato che “gli Stati Uniti sono pronti ad abbracciare la pace con tutti coloro che la...
Esteri

Italia nel Mediterraneo? Irrilevante

Giuseppe Mazzei
Occupàti, come siamo, a chiederci se abbia ragione Paragone, Di Battista o Di Maio, non abbiamo tempo per pensare a cose di minor conto. Per esempio a quello che succede nel Mediterraneo, al di là del via via di disperati tra i quali non è mai arrivato alcun terrorista, checché ne dicano i veri terrorizzanti della destra sovranista. Così, mentre...
Esteri

Nato, alleanza necessaria: l’Italia fanalino di coda

Enzo Cartellino
L’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) fu istituita nell’aprile del 1949 con l’obiettivo di scoraggiare l’espansionismo sovietico e di avvicinare le nazioni europee agli Stati Uniti per un’idea di difesa collettiva che avrebbe impedito un’altra guerra mondiale. Inizialmente solo 12 nazioni aderirono. Da allora, in settant’anni, tutti i Paesi membri hanno fornito la propria esperienza in materia di addestramento...
Attualità

Una generazione senza storia

Giuseppe Mazzei
I vari ministri della Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) che si succedono abbozzano sempre piccole riforme che non incidono profondamente nel tessuto delle nostre scuole e università. Uno dei problemi che non viene mai affrontato con la dovuta attenzione è la revisione dei programmi scolastici, alla luce delle mutate esigenze dei nostri tempi. Agli studenti vengono proposti programmi che sono...
Esteri

Siria: l’epilogo. Trump non avrebbe sbagliato

Enzo Cartellino
In una dichiarazione concisa rilasciata il 6 ottobre, la Casa Bianca ha annunciato un’altra fase, forse l’ultima, delle operazioni militari statunitensi in Siria. Ripetendo quanto detto personalmente dal Presidente Donald Trump, la dichiarazione faceva riferimento a una telefonata tra lo stesso Presidente Trump e il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan in cui era stato convenuto che ai militari turchi sarebbe stato permesso di...
Esteri

La Nato è morta? Viva la Nato

Giuseppe Mazzei
L’Alleanza atlantica è stato uno dei frutti migliori del dopoguerra. Fondata da 12 Stati nel 1949, nel corso della Guerra fredda e subito dopo si è allargata fino ad includere 29 Paesi. E ci sono altri 4 paesi in lista di attesa per entrare nella NATO. Alcuni ritengono che la NATO sia ormai il residuato di un’epoca superata dai tempi visto...
Politica

C’è ancora l’amico americano?

Giuseppe Mazzei
Quanto conta l’Italia per gli Stati Uniti? Quanto contano gli Stati Uniti per l’Italia? Sono due domande, facce di una stessa medaglia, cui non si può rispondere che allo stesso modo. L’Italia è stata sempre considerata dagli Stati Uniti un alleato, forse un po’ bizzarro, ma a suo modo fedele e comunque indispensabile per garantire la solidità del fronte sud...
Esteri

L’Afghanistan: I Talebani sono davvero cambiati dal 2001 ad oggi?

Giampiero Catone
Anche se l’amministrazione Trump non ha ancora deciso con precisione la velocità, i tempi o i termini del ritiro dall’Afghanistan, non vi è dubbio che questo sia l’obiettivo finale. L’amministrazione sta negoziando i dettagli con i talebani afgani, il gruppo che controllava il paese e ospitava al-Qaida prima dei suoi attacchi contro gli Stati Uniti nel 2001. I colloqui potrebbero...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni