martedì, 16 Luglio 2019

Tag : lavoro

Editoriale Lavoro

Il lavoro c’è, i lavoratori no… miracolo italiano

Giuseppe Mazzei
L’Italia non conosce se stessa. E c’è sempre da stupirsi per verità che emergono all’improvviso e ci fanno chiedere: ma in che in Paese viviamo? Due dati sconcertanti diffusi nelle scorse settimane obbligano ad una seria riflessione sui rapporti tra mercato del lavoro e istruzione. Con grande stupore abbiamo appreso che mancano medici specialisti e che aziende sanitarie locali e ospedali
Articoli del Giorno Lavoro

Fico: “Da Inps conferma crescita tasso occupazione”

Redazione
“L’Inps conferma alcune tendenze positive: crescita del tasso di occupazione, che ha superato a maggio il livello pre-crisi e inversione di tendenza, anche per effetto di alcuni provvedimenti assunti in questa legislatura, come il decreto legge Dignità, del fenomeno della precarizzazione del lavoro, con un aumento considerevole di contratti a tempo indeterminato e di trasformazioni”. Lo ha detto il presidente
Articoli del Giorno Lavoro

Mattarella: “Ridurre fratture sociali per crescita Paese”

Redazione
“Le fratture sociali degradano il tessuto civile dell’interno sistema del welfare che fatica a garantire l’universalita’ dei diritti. La’ dove cresce il divario di conoscenze e di opportunita’ anche il lavoro e i servizi si impoveriscono, ostacolando le innovazioni necessarie ad assicurare una crescita equa e sostenibile”. E’ il messaggio che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inviato alla
Società

Insegnamenti dal passato

Giampiero Catone
Correva l’anno 1997 ed un allora Ministro dello Stato, Tina Anselmi, riferiva al Consiglio dei Ministri le difficoltà attuative della sua legge sull’occupazione giovanile (L. 285 dei 1 giugno 1977). In particolare, la Ministra riferiva l’enorme sforzo di gestione degli uffici di collocamento, la carenza di strutture adeguate e l’effettiva disamina dei requisiti personali, che avrebbero consentito delle priorità per
Articoli del Giorno Lavoro

A luglio imprese prevedono 427 mila contratti da attivare

Redazione
Sembra confermarsi, anche per i prossimi mesi, il trend di crescita dell’occupazione in Italia. A luglio i contratti da attivare, nelle previsioni delle imprese, ammonteranno a 427,7 mila con una crescita rispetto allo stesso mese del 2018 di oltre 10mila entrate. Considerando l’intero trimestre i contratti previsti supererebbero quota 1,13 milioni, ossia 50,5 mila in piu’ del terzo trimestre del
Editoriale Società

Guobadia (Ufficio migranti-Cgil): Formazione e lavoro per immigrati, così lo Stato spenderà meno

Maurizio Piccinino
“In questa Italia di oggi il Governo fa credere che gli immigrati stanno distruggendo una Nazione. Non è così chi viene da tanto lontano vuole solo lavorare, inserirsi ed essere accettato. L’Italia è un Paese Cattolico dove la gente è disponibile, accogliente, che ha principi Cristiani. Io sono fiducioso si capirà che gli immigrati non sono il male ma una
Lavoro

M5s: “Con DL dignità aumenta occupazione stabile”

Redazione
“Secondo i dati Istat sull’occupazione diffusi dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l’Inps, l’Inail e l’Anpal, nel primo trimestre 2019 l’occupazione segna un importante aumento, sia rispetto al quarto trimestre 2018 (+0,4%) sia su base annua (+1,1%). In particolare, cresce l’occupazione stabile, anche tra i giovani tra i 15 e i 34 anni, e diminuisce quella a tempo

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni