martedì, 16 Luglio 2019

Tag : occupazione

Articoli del Giorno Lavoro

Fico: “Da Inps conferma crescita tasso occupazione”

Redazione
“L’Inps conferma alcune tendenze positive: crescita del tasso di occupazione, che ha superato a maggio il livello pre-crisi e inversione di tendenza, anche per effetto di alcuni provvedimenti assunti in questa legislatura, come il decreto legge Dignità, del fenomeno della precarizzazione del lavoro, con un aumento considerevole di contratti a tempo indeterminato e di trasformazioni”. Lo ha detto il presidente
Articoli del Giorno Lavoro

Disoccupazione maggio 9,9%, +67mila occupati

Redazione
Dopo la sostanziale stabilità registrata ad aprile, a maggio 2019 la stima degli occupati risulta in crescita rispetto al mese precedente (+0,3%, pari a +67 mila); anche il tasso di occupazione sale al 59,0% (+0,1 punti percentuali). L’aumento dell’occupazione si concentra tra gli uomini (+66 mila) mentre risultano sostanzialmente stabili le donne; per età sono stabili i 15-24enni, in calo
Società

Insegnamenti dal passato

Giampiero Catone
Correva l’anno 1997 ed un allora Ministro dello Stato, Tina Anselmi, riferiva al Consiglio dei Ministri le difficoltà attuative della sua legge sull’occupazione giovanile (L. 285 dei 1 giugno 1977). In particolare, la Ministra riferiva l’enorme sforzo di gestione degli uffici di collocamento, la carenza di strutture adeguate e l’effettiva disamina dei requisiti personali, che avrebbero consentito delle priorità per
Economia Video Interviste

Voglia di Flat Tax

Maurizio Piccinino
A parlare della Tassa Piatta (15% al fisco e allo Stato il resto all’impresa per i suoi investimenti, pagamenti di stipendi e progetti di sviluppo), è il direttore della Confederazione Nazionale Artigiani (CNA), Graziano Di Costanzo che ricorda come a frenare sviluppo e occupazione, siano proprio le troppe incombenze burocratiche legate al fisco e la mancanza di accesso al credito.
Articoli del Giorno Lavoro

Gelmini: “Proponiamo taglio di un punto sul peso contributi”

Redazione
“L’emergenza occupazione in Italia non si risolve con il salario minimo, che irrigidisce il mercato del lavoro e ha effetti controproducenti per gli stessi prestatori d’opera. Forza Italia riparte da qui: mettiamo le imprese nella condizione di assumere più persone e di pagare salari piu’ alti grazie alla riduzione del cuneo fiscale”. Cosi’, in una nota, la presidente del gruppo
Lavoro

Nel primo quadrimestre crescono contratti a tempo indeterminato

Redazione
Nel primo quadrimestre le assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, sono state 2.320.000. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente in crescita risultano i contratti a tempo indeterminato, i contratti di apprendistato, stagionali e intermittenti. In diminuzione risultano invece i contratti a tempo determinato (-9,2%) e quelli in somministrazione (-36,5%). È quanto emerge dai dati Inps sull’Osservatorio del precariato.
Lavoro

M5s: “Con DL dignità aumenta occupazione stabile”

Redazione
“Secondo i dati Istat sull’occupazione diffusi dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l’Inps, l’Inail e l’Anpal, nel primo trimestre 2019 l’occupazione segna un importante aumento, sia rispetto al quarto trimestre 2018 (+0,4%) sia su base annua (+1,1%). In particolare, cresce l’occupazione stabile, anche tra i giovani tra i 15 e i 34 anni, e diminuisce quella a tempo
Lavoro

Sbarra (Cisl): “Dati confermano occupazione in stallo”

Redazione
 “Il mercato del lavoro è in stallo: gli occupati ad aprile sono stabili rispetto a marzo, con una compensazione tra calo degli indipendenti ed aumento dei dipendenti, senza neppure la consolazione di un miglioramento della qualità del lavoro, perché metà della poco significativa crescita dei dipendenti è dovuta a rapporti a termine”. Cosi’ il segretario generale aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra. “Il tasso

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni