mercoledì, 12 Maggio, 2021

disoccupazione

Il Cittadino

Il lavoro non è uguale per tutti

Tommaso Marvasi
Al “Social summit” di Porto, tenutosi nei giorni passati, il nostro Presidente del Consiglio ha espresso una serie di concetti che non solo condivido pienamente, ma che riflettono la mia idea “progressista”. Partiamo da quest’ultimo aggettivo. Non so più se “progressismo” coincida con la sinistra italiana. Mi domando, insomma, se la sinistra italiana – sostanzialmente rappresentata dal contraddittorio e variegato...
Lavoro

Crollo dell’occupazione: lavoro autonomo persi 900 mila posti

Paolo Fruncillo
La caduta occupazione nel commercio non si ferma e i numeri sono sconfortanti.  La Confesercenti riferisce una perdita di circa 900mila posti di lavoro. In particolare la maggior parte arriva dai contratti a termine e dagli indipendenti.“La pandemia spazza via il lavoro autonomo”, si legge nella nota di Confesercenti, “questi ultimi segnano una caduta del 6,6%, pari a 345mila unità,...
Lavoro

In Sicilia 1 donna su 4 è senza lavoro

Francesco Gentile
“Come una tegola, in questi mesi il Covid si è abbattuto sulla testa delle donne soprattutto. Che, in tempi di pandemia, hanno pagato il prezzo piu’ alto. Anche in Sicilia”. Cosi’ Rosanna Laplaca, della segreteria regionale Cisl, secondo cui “nell’Isola quasi una donna su quattro oggi non lavora, con un gap di quattro-cinque punti peggiore del tasso dei senza lavoro...
Società

Calano le assunzioni rispetto al 2020

Paolo Fruncillo
Le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati nel corso del mese di gennaio sono state complessivamente 442.000, con una riduzione del 30% rispetto alla rilevazione dello stesso periodo del 2020 (650mila) e del 40% rispetto al mese di dicembre 2020. La contrazione riflette il ritorno nei mesi autunnali e invernali di un’incidenza rilevante della pandemia da Covid-19. In particolare,...
Attualità

Centro studi Confindustria: fine crisi nel 2022. Imprese in difficoltà, più debiti e disoccupazione

Giulia Catone
L’Italia in risalita dalla voragine ma l’esito è incerto. È la valutazione del Centro studi di Confindustria che prevede un graduale recupero del Pil, concentrato nella seconda metà di quest’anno, arrivando al +4,1% nel 2021 e al +4,2% nel 2022. Il tutto naturalmente condizionato dal ritmo della campagna vaccinale e dalla decrescita dei contagi. Solo tra oltre un anno, meglio...
Economia

Disoccupazione record e povertà delle famiglie. La politica faccia scelte coraggiose

Giampiero Catone
Il baratro della crisi si allarga. Non servono ritocchi ma  riforme radicali. Fisco, giustizia e burocrazia hanno carichi impossibili da smaltire e serve azzerare il passato. La politica scenda tra le persone e capirà che servono scelte popolari e incisive. La disoccupazione torna a fare un balzo da paura, la crisi economica non dà tregua, i debiti di famiglie e...
Lavoro

A Milano sale la disoccupazione, -1.3% rispetto all’anno precedente

Redazione
Sono 20mila gli occupati in meno nel 2020 a Milano, pari al -1,3% rispetto all’anno precedente. È l’effetto del Covid-19, che ha colpito l’economia della città più di altri territori, anche a causa di una presenza maggiore dei servizi alla persona e delle attività legate all’accoglienza e al turismo. Sebbene a Milano, a differenza di quanto si rileva per l’Italia...
Lavoro

La pandemia ha fortemente rallentato la creazione di posti di lavoro a tempo indeterminato

Redazione
Nei primi due mesi dell’anno l’occupazione dipendente regolare ha complessivamente ristagnato: il saldo tra le posizioni attivate e quelle giunte al termine è rimasto all’incirca sugli stessi livelli del 2020, immediatamente prima dello scoppio della pandemia (-65.000 in gennaio, 55.000 in febbraio). È quanto emerge dalla nota congiunta del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Banca d’Italia,...
Lavoro

Precari, giovani e donne in troppi senza lavoro. Urge un nuovo patto sociale: la politica si svegli

Giampiero Catone
La crisi non si arresta a parole e incentivi improduttivi. L’occupazione ha bisogno di investimenti, risorse per le imprese, di banche che sappiano agire sul territorio. La lezione della pandemia ci dice che servono impieghi stabili e non i lavoretti che creano pericolose incertezze e  disuguaglianze. Chi ricorda l’apoteosi che ne fece una larga parte della politica italiana della nascente...
Lavoro

In un anno persi 660 mila posti di lavoro

Redazione
Le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati nel corso del 2020 – secondo i dati Inps – sono state 5.028.000, con una forte contrazione rispetto al 2019 (-31%) determinata dagli effetti dell’emergenza legata alla pandemia da Covid-19. Tale contrazione, particolarmente negativa nel mese di aprile (-83%), si è progressivamente attenuata, in corrispondenza dell’allentamento delle misure restrittive nei mesi estivi...