lunedì, 20 Maggio, 2024

diplomazia

Esteri

Torna la diplomazia del panda: la Cina invierà negli Stati Uniti una coppia allo zoo di San Diego

Marco Santarelli
La Cina ha annunciato l’invio, quest’anno, di una nuova coppia di panda giganti allo zoo di San Diego, come parte della “diplomazia del panda”. La China Wildlife Conservation Association ha siglato accordi con gli zoo di San Diego e di Madrid per la cooperazione internazionale nella conservazione del panda gigante. Altre trattative sono in corso con quello nazionale di Washington...
Attualità

Sostenere Ucraina e Israele vitale per la democrazia nell’Ue

Giuseppe Mazzei
Difendere le nostre democrazie significa più armi, più cooperazione e diplomazia. Senza la deterrenza militare la diplomazia è un’anatra zoppa, la cooperazione un’opera caritatevole del tutto irrilevante e la pace uno slogan che prelude alla sconfitta dei nostri valori. Difendere la libertà e la democrazia costa. È un’ovvietà che purtroppo non entra nella testa di certi pacifisti che vorrebbero l’addio...
Cultura

Arte e diplomazia nel cuore di Roma

Priscilla Tirabassi
Palazzo Grazioli con lo suo splendore ospita l’Ambasciata di Georgia. Nelle sue eleganti sale sabato 14 ottobre si è svolta per la prima volta la mostra in Italia del designer ed artista georgiano Irakli Botchorishvili, presentato dal discorso di S.E. l’Ambasciatore Konstantine Surguladze. L’evento si è tenuto in concomitanza con la festività nazionale georgiana Svetitskhovloba, una celebrazione dell’ antica capitale...
Esteri

Biden a Tel Aviv. Scudo Usa per Israele. Torna il terrore islamico in Europa

Antonio Gesualdi
Le diplomazie nazionali e internazionali si muovono su una scacchiera che potrebbe ribaltarsi da un momento all’altro perché le armi non si zittiscono, ma è l’unica strada per la pace in Medio Oriente. Anche ieri ci sono stati attacchi da ogni fronte e anche ai confini con il Libano. Per non parlare di “lupi solitari” o cellule dormienti terroristiche, come...
Politica

Tra Roma e Berlino, torni la diplomazia

Giuseppe Mazzei
Conviene litigare con la Germania? In realtà non converrebbe litigare con nessuno a un Paese come il nostro che è il più esposto in Europa sia sul tema dei migranti che su quello dell’eccessivo debito pubblico. Finora il Governo era riuscito nel duplice sforzo: convincere l’Europa che il problema migranti è europeo e non italiano e rassicurare i Paesi rigoristi...
Attualità

Mattarella: la guerra mina la pacifica convivenza tra gli Stati

Marco Santarelli
L’aggressione brutale della Federazione russa ai danni dell’Ucraina ha messo in discussione le regole sulle quali abbiamo fondato la nostra pacifica convivenza, un ordine basato sul rispetto del diritto internazionale. Lo ha ribadito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo messaggio in occasione della XV Conferenza delle Ambasciatrici e degli Ambasciatori d’Italia. “Alla diplomazia spetta in questo momento storico...
Attualità

Tutto il mondo a lezione da Her Majesty

Lucrezia Cutrufo
È proprio dei personaggi più grandi, pontefici, leader ideologici, santi, continuare ad “agire” dopo il proprio passaggio all’Aldilà. Padre Pio diceva che avrebbe fatto “più rumore da morto”. The Queen ha radunato più di 500 teste coronate e capi di Stato, da morta. Una lezione di diplomazia a tutto il mondo. Lezione non solo politica ma anche, direi soprattutto, di saper vivere e di carità, esercitati con la fermezza...
Società

La diplomazia preventiva che piace a Francesco

Cristina Calzecchi Onesti
La guerra in Ucraina sarà al centro anche della 43^ edizione del Meeting di Rimini per l’Amicizia tra i popoli organizzato da Cl, che si terrà nei padiglioni della Fiera dal 20 al 25 agosto prossimi. Il conflitto, i suoi dolori, soprattutto per bambini e donne, e le sue conseguenze ancora imponderabili per il contesto geopolitico. A testimoniarlo persone sia...
Attualità

L’ora della diplomazia

Ranieri Razzante*
Il prossimo viaggio della diplomazia forse sarebbe meglio farlo a Mosca. Dopo le rassicurazioni e la giusta solidarietà portata al popolo ucraino, i capi dei principali governi europei, quelli che saranno i più colpiti, dopo l’Ucraina si intende, dalla guerra con la Russia, devono provare a parlare con Putin. Lo chiede il Santo Padre, lo chiedono i cittadini europei, lo...