lunedì, 23 Settembre 2019

Tag : Cina

Politica

Quale politica estera?

Giuseppe Mazzei
L’Italia non ha una politica estera degna di questo nome da alcuni decenni. I motivi sono tanti: il provincialismo di una classe politica intenta solo a pensare alle beghe di casa senza guardare avanti, il disinteresse dei presidenti del Consiglio che hanno delegato ai ministri degli Esteri la definizione della strategia dei rapporti internazionali dell’Italia, la scarsa attenzione con cui...
Economia Editoriale

La via della seta

“I fatti parlano più forte delle parole”, ha detto il vice ministro degli Esteri cinese, Wang Chao. Un altro Comunista, come Lenin avrebbe detto che “i fatti hanno la testa dura”. Di che fatti parliamo? Della “Via della Seta” delle strategie commerciali della Cina – che vedranno l’Italia protagonista -, e che sono anche nella testa del nuovo governo 5S-Pd...
Politica

La Via della Seta: obiettivi e verità nascoste

Giampiero Catone
La Belt and Road Initiative (BRI) è il principale veicolo di politica estera della Cina e potrebbe essere la strategia geopolitica più significativa del XXI secolo. La BRI, per ora conta più di 70 paesi aderenti e sta reclutando sempre più Paesi dell’UE, non ultimo l’Italia, tutti sotto il suo ombrello di investimenti infrastrutturali. Gli investimenti di Pechino nei paesi...
Articoli del Giorno Economia

Il Governo di Hong Kong ritira la legge sulle estradizioni in Cina. Vittoria degli attivisti pro-democrazia

Redazione
La legge sulle estradizioni in Cina, che ha originato le proteste nella colonia ex-britannica di Hong Kong, sta per essere ritirata formalmente dalla governatrice Carrie Lam. Il Governo locale ha deciso di venire incontro ad almeno una delle cinque richieste avanzate dagli attivisti, da giorni in piazza per richiedere più democrazia. Il ritiro della legge è stato salutato positivamente dalla...
Articoli del Giorno Politica

Italia-Cina: Toffanin “Da governo solo promesse anche su 5g”

Redazione
“Salvini ha dichiarato trionfante al ritorno della sua trasferta americana che lui e Trump pensano allo stesso modo su molte questioni, tra cui la Cina. Peccato che, a tre mesi dalla firma tra il governo Lega-M5S e la Cina sugli accordi cosiddetti della ‘Via della Seta’, nonostante le pressioni Usa anti Huawei tutte le rassicurazioni del governo italiano sui controlli...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni