giovedì, 29 Luglio, 2021

Cina

Politica

G20 a Napoli. Clima. Cingolani: “Serve accordo globale”. Cina, Russia e India frenano

Paolo Fruncillo
Al vertice di Napoli le delegazioni delle 20 economie più ricche dovrebbero  alzare l’asticella degli obiettivi i su ambiente, energia e, soprattutto, sul clima. Aumento della temperatura entro 1 grado e mezzo e neutralità carbonica nel 2050, rischiano di rimanere distanti dall’obiettivo finale. L’Europa preme per un accordo globale, ma Ungheria e Polonia giudicano troppi rapidi della decarbonizzazione.   La...
Economia

Italia-Cina. Esportiamo “dolce vita”. Rischiamo forte competizione

Anna La Rosa
Il feeling si chiama: “Bello e ben fatto”: vale 135 miliardi di export con un potenziale di crescita di 82 miliardi. I settori sono quelli del Fashion, Food and Furniture. Ci saranno 70 milioni di nuovi ricchi nei prossimi 5 anni. Ma il rischio è che la Cina sarà anche un nostro “principale competitore”. È quanto emerge dall’analisi condotta dal...
Parco&Lucro

Azionario: la festa non è finita ma bisogna saper scegliere

Diletta Gurioli
Da un anno a questa parte la corsa dei listini azionari ha raggiunto  nuovi massimi storici per gli indici azionari americani. Le azioni growth continuano a crescere, nonostante l’annunciata rotazione verso il settore value. Come riportato da FinanciaLounge.com, “Il contesto per i mercati finanziari dovrebbe confermarsi favorevole nel medio periodo, anche in caso di una parziale decelerazione dell’attuale momentum di boom sulla crescita e...
Attualità

Neuro-tecnologie. La Cina tenta il sorpasso e ha le mani libere

Joy Putney
La Cina è pronta a trarre i maggiori benefici dalle dirompenti neuro tecnologie, come brain-computer-interfaces (BCI) per uso sia civile che militare. Gli Stati Uniti devono prepararsi ad utilizzare queste tecnologie in contesti operativi futuri. Nell’ultimo decennio, sette attori internazionali, tra cui USA e la Cina, hanno lanciato “Brain Projects” o “Brain Initiatives”. L’iniziativa degli Stati Uniti BRAIN, iniziata nel...
Attualità

Integrazione Usa-Ue nei settori strategici contrasto ai regimi autocratici

Giuseppe Mazzei
Dopo la concordia registrata al G7, il rilancio della Nato, la ritrovata amicizia con l’Unione europea e il disgelo con Mosca, gli Usa sono di nuovo nel centrocampo della politica internazionale. Ma ora occorre dotarsi di una visione strategica nuova. Che inevitabilmente deve coinvolgere l’Unione europea. Se la sfida dei prossimi anni sarà tra il mondo libero, democratico e pluralista...
Politica

Imperialismi del terzo millennio. Strategia Usa-Ue di contenimento

Giuseppe Mazzei
Nei rapporti con Russia e , soprattutto, Cina, non serve evocare una “guerra fredda” .Occorre una nuova teoria strategica che esamini i disegni ambiziosi perseguiti da Mosca e Pechino perseguiti negli ultimi 15 anni, mentre gli Usa arretravano da tanti scacchieri e l’Europa continuava a non avere alcuna politica  estera. La ritrovata sintonia tra Usa ed Europa , con l’asse portante...
Politica

Asse Biden-Draghi. Nuova era euro-atlantica

Piccinino
Ampia intesa tra Biden e Draghi sulle sfide del futuro: giovani, ambiente e sviluppo. Il Presidente del Consiglio: Italia fedele al suo ruolo Atlantico. Nuove prospettive di più stretta collaborazione nello spirito europeista ed atlantico che ispira il Governo. In programma visita di Draghi a Washington.   “Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lei”. Era il giorno...
Esteri

Russia e Cina sullo sfondo del viaggio del Presidente. Biden chiama l’Europa. L’Italia si faccia sentire

Giuseppe Mazzei
Una settimana cruciale per rilanciare la collaborazione transatlantica tra Europa e Usa, per chiarire i rapporti con la Turchia e ridefinire i contorni delle relazioni difficili con Putin. Ma sulla sfondo rimane il problema della Cina. Dopo l’isolazionismo di Trump ,che ha avuto effetti disastrosi sul peso degli Usa nella geopolitica, tocca a Biden  ridare centralità alla presenza dell’America. Per farlo il Presidente  comincia...
Esteri

Il giro del mondo della Royal Navy punta alla Cina

Tommaso Rabitti
La politica estera del governo Johnson avanza per mare. Ieri, a seguito di una visita della Regina Elisabetta, è salpata da Portsmouth per il viaggio inaugurale la HMS Queen Elizabeth, portaerei di ultima generazione della Royal Navy. Le immagini della Regina che si intrattiene con ufficiali e soldati – tutti sorridenti e rigorosamente senza mascherina vista la lunga permanenza a bordo – all’ombra di caccia...