lunedì, 20 Maggio, 2024

Hamas

Esteri

Usa e Israele: offensiva “mirata” e controllo della Striscia

Maurizio Piccinino
L’offensiva militare su Rafah non ha assunto l’aspetto di un’invasione a larga scala; il Governo israeliano mantiene il controllo della Striscia e l’Amministrazione Biden supervisiona che non ci siano troppe vittime civili e catastrofi umanitarie. Da Washington arriva anche l’intenzione di procedere con la vendita di nuove armi a Israele per oltre un miliardo di dollari: un pacchetto di armi...
Esteri

Iniziata operazione “mirata” su Rafah. Gli Usa: non abbiamo dati certi

Maurizio Piccinino
Sono già iniziate le operazioni “mirate” di Israele a Rafah. Non in modo eclatante, ma gestite con accortezze attraverso raid e incursioni, mentre si spostano i civili dalla zona più a est, fino al valico con l’Egitto, da dove dovrebbero entrare i camion che trasportano gli aiuti militari. Valico che apre a singhiozzo. L’Idf continua ad avanzare dentro Rafah e...
Esteri

Netanyahu: “O noi o i mostri di Hamas”. Caos nelle trattative

Maurizio Piccinino
Le Brigate Al Qassam, braccio armato di Hamas, hanno perso i contatti con i militanti che sorvegliano quattro ostaggi israeliani a Gaza, tra cui Hersh Golberg-Poline. Le trattative sono in stallo. Gli Stati Uniti criticano la condotta di Israele soprattutto nell’intenzione di attaccare la città di Rafah. L’Egitto minaccia di denunciare gli israeliani alla Corte dell’Aja e li accusa di...
Esteri

Tensione tra Biden e Netanyahu, e Hamas torna alla cinica guerra mediatica

Maurizio Piccinino
Aumentano le tensioni tra Tel Aviv e Washington, ma Rafah finirà comunque sotto i colpi dell’esercito israeliano. Il Governo, il Gabinetto di guerra e il premier Netanyahu non vogliono sentire ragioni: Israele è stata attaccata da Hamas. Tanti morti e feriti, centinaia ancora tenuti prigionieri e Hamas che mostra video di ostaggi; forse già morti. Dunque poco può il Presidente...
Attualità

Israele. Negoziati fallimentari. Tajani: “Mi fido di tutti gli intermediari”

Maurizio Piccinino
Ormai è sempre più evidente che quella tra Israele e Hamas non è una vera e propria guerra: da una parte c’è uno stato con un esercito regolare, dall’altra un gruppo di miliziani con leader sparsi e organizzazioni militari non definite. La situazione, anche in base alle dichiarazioni dell’Onu e delle suo organizzazioni, da mesi è sempre sull’orlo della “catastrofe”...
Esteri

Usa: è tutta colpa di Hamas. Ma al Cairo si tratta

Maurizio Piccinino
Alla fine i “trucchi”, le roboanti e retoriche dichiarazioni quotidiane, non bastano per fermare le armi. L’assalto a Rafah dell’esercito israeliano è iniziato proprio mentre Hamas annunciava di essere disponibile all’accordo. Peccato che non era un accordo concordato con gli israeliani. Ridicolo, se non fosse che di mezzo di sono centinaia di migliaia di civili innocenti. Il rifiuto da parte...
Esteri

Hamas accetta il cessate il fuoco. Israele: proposta non concordata, risponderemo

Maurizio Piccinino
All’annuncio dell’avvio dell’operazione militare di terra di Israele, Hamas ha comunicato di aver accettato l’accordo di cessate il fuoco proposto dai mediatori egiziani e qatarioti. Ismail Haniyeh, leader di Hamas, ha chiamato il primo ministro del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al Thani, e il capo dell’intelligence egiziana, Abbas Kamel, per informarli dell’approvazione. Ora, dice Hamas, “la palla è...
Società

Netanyahu, “inaccettabili le condizioni di Hamas” e chiude Al Jazeera

Maurizio Piccinino
Le bugie hanno le gambe corte, e probabilmente era una bugia quella di chi dava per fatto un accordo tra Israele e Hamas. Ha avuto ragione il ministro israeliano Gantz che esortava ad “attendere dichiarazioni ufficiali.” La dichiarazione ufficiale viene dal premier israeliano Netanyahu, che alla vigilia del Giorno della Shoah, ha detto: “la prima lezione della Shoah è questa:...
Esteri

Blinken: “Noi e l’Ucraina pronti a negoziare. Spero Putin capisca il messaggio”

Maurizio Piccinino
Antony Blinken, dopo gli incontri a Pechino e in Medio Oriente, non solo potrebbe arrivare a un cessate il fuoco tra Israele e Hamas, ma ha anche lanciato un appello al Presidente russo, Vladimir Putin: “non appena la Russia dimostrerà di voler sinceramente negoziare – ha dichiarato – noi saremo sicuramente lì e credo che anche gli ucraini saranno lì”....
Esteri

Tregua. Oggi la risposta di Hamas a Israele. Blinken in Medio Oriente

Maurizio Piccinino
Settimana cruciale per Israele e palestinesi: al Cairo arriveranno le delegazioni per confrontarsi sulle ultime proposte dell’Egitto che prevedono, tra l’altro, l’immediata liberazione di 33 ostaggi nelle mani di Hamas. Il Segretario di Stato americano, Antony Blinken ha avuto un incontro con i paesi arabi: tutti vogliono scongiurare un attacco di Israele a Rafah e Netanyahu è sotto schiaffo perché...