mercoledì, 29 Novembre, 2023

ostaggi

Esteri

Liberati altri ostaggi. Tregua per due giorni

Antonio Gesualdi
Anche Israele ha confermato: ci saranno altri due giorni di tregua supplementari, ovvero il rilascio di dieci ostaggi per ogni giorno. Estensione che rientrava tra le possibilità dell’accordo sulla tregua, mentre nella quarta giornata durante la quale le armi hanno taciuto sono tornati a casa, senza intoppi, 9 bambini e due donne e Israele ha liberato 30 detenuti, soprattutto bambini....
Esteri

Liberi 13 ostaggi israeliani. Scarcerati 39 palestinesi

Antonio Gesualdi
Liberati i primi tredici ostaggi come previsto dall’accordo tra Israele e Hamas, mediato dagli Stati Uniti, Egitto e Qatar. Gli ostaggi, con un convoglio della Croce Rossa internazionale, sono stati portati alle proprie famiglie in ospedali dove sono anche sottoposti a visite mediche per accertarne lo stato di salute. I 13 ostaggi liberati sono stati identificati. Si tratta di Hanna Katzir, 77 anni; Margalit Mozes,...
Esteri

Tregua Israele-Hamas dalle 10 di oggi. Scambio di ostaggi e prigionieri

Antonio Gesualdi
Oggi alle 10 comincia la tregua tra Israele e Hamas. E’ stata una trattativa win-win, nella quale tutti hanno vinto, ma solo una battaglia, non la guerra. La guerra continuerà perché non è previsto nessun “cessate il fuoco” e perché il Governo israeliano ha solo accettato una “pausa umanitaria”. Tra i circa 50 ostaggi che saranno rilasciati ci sono tre...
Attualità

Ostaggi. Biden: presto liberazione e tregua. Scontro alla Knesset sulla pena di morte

Antonio Gesualdi
Mentre il Presidente americano, Joe Biden, ha dichiarato di credere che un accordo per la liberazione degli ostaggi in mano a Hamas sia vicino, alla Knesset, il Parlamento israeliano, si è consumato un braccio di ferro tra il partito di estrema destra di Otzma Yehudit e i famigliari degli ostaggi che si oppongono all’idea della pena di morte per i terroristi e agli annunci a contorno....
Esteri

Guerra tra Israele e Hamas: ostaggi inviati all’ospedale di Al-Shifa per cure intensive

Valerio Servillo
L’ala militare di Hamas ha affermato di aver inviato alcune delle oltre duecento persone prese in ostaggio, durante l’attacco terroristico del 7 ottobre, per cure in unità di terapia intensiva, al fine di preservare le loro vite. “Abbiamo trasferito alcuni di loro in centri di cura – hanno detto ieri le Brigate Al-Qassam in un post su Telegram – per...
Esteri

Card. Parolin: gli ospedali non possono essere attaccati

Antonio Gesualdi
Brutte notizie per gli ostaggi. Secondo quanto riferito dal consigliere nazionale israeliano Tzachi Hanegbi “non c’è un accordo” e non ci sono intese “su nessuna delle questioni esaminate”. Anche l’ambasciatore israeliano in Russia, Alexander Ben Zvi ha confermato che “nonostante tutte le richieste Hamas non ha mai nemmeno presentato una lista di chi è nelle loro mani, in che condizioni...
Esteri

Iran: “Baciamo le mani a Hamas”. Israele mette in guardia Hezbollah

Antonio Gesualdi
La dichiarazione più preoccupante è del Presidente turco Erdogan. Durante l’incontro della Lega Araba a Riad ha evocato la bomba atomica. Ha chiesto che l’Aiea, l’Agenzia per l’energia atomica, dovrebbe indagare sul possesso di armi nucleari da parte di Israele. “Una questione – ha detto – che non può essere rimossa dall’agenda.” Erdogan ha fatto riferimento alle dichiarazioni di qualche...
Esteri

Netanyahu contro tutti. “Gaza la controlleremo noi”

Antonio Gesualdi
Si combatte attorno all’ospedale di al-Shifa. Sopra e sotto. Secondo Israele nei bunker sotterranei si nascondono i miliziani di Hamas e i loro capi. Ci sarebbe anche Yahya Sinwar, lo stratega degli attacchi del 7 ottobre. L’ospedale ospitava 80.000 persone tra rifugiati, malati, medici e operatori sanitari. La maggior parte sono fuggiti e qualche centinaio tra dottori e pazienti gravemente feriti sono rimasti. Praticamente...
Esteri

Egitto e Qatar: tregua per trattare sugli ostaggi. Usa: a Gaza né Hamas né Israele

Antonio Gesualdi
A un mese dall’assalto del 7 ottobre la situazione in Medio Oriente non si sblocca. Israele e gli Stati Uniti, con tutti i paesi occidentali e l’Unione europea non transigono nel respingere la richiesta di cessate il fuoco. Israele ha diritto alla autodifesa. I paesi arabi, con in testa l’Iran, invece, chiedono un cessate il fuoco immediato e l’uscita dell’esercito...
Attualità

La guerra mediatica di Hamas: rilasceremo ostaggi stranieri

Antonio Gesualdi
Tutto come da copione là dove la guerra non miete vittime proliferano manifestazioni, proteste mediatiche, perfino imbrattamenti di muri come negli anni venti hitleriani con le stelle di David disegnate sui muri e sulle vetrine dei negozi. La procura di Parigi ha annunciato l’apertura di un’inchiesta dopo la scoperta di una sessantina di stelle di David dipinte nella notte tra...