martedì, 25 Giugno, 2024

Unicef

Società

Unicef: 400 milioni di bambini sotto i 5 anni subiscono punizioni corporali a casa

Francesco Gentile
Secondo i nuovi dati Unicef, comunicati nella primaGiornata internazionale del gioco (11 giugno), e nel mese dedicato alla genitorialità – circa 400 milioni di bambini sotto i 5 anni – ovvero 6 su 10 in questa fascia d’età a livello globale – subiscono regolarmente aggressioni fisiche o punizioni corporali a casa. Di questi, circa 330 milioni sono puniti con mezzi...
Flash

Unicef: 17 minorenni all’anno muoiono sul lavoro

Domenico Della Porta
Una media di 17 lavoratori minorenni all’anno sono morti sul lavoro nel nostro Paese dal 2018 al 2022 a causa di infortunio conseguente presumibilmente alla non corretto rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Questi ed altri elementi, anche di forte preoccupazione, sono emersi in occasione della Giornata odierna mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile,...
Esteri

Gary Conille nuovo primo ministro ad Haiti. La nazione rimane sotto assedio da parte delle bande criminali

Stefano Ghionni
Garry Conille è stato nominato nuovo primo ministro di Haiti martedì sera, quasi un mese dopo che una coalizione all’interno di un consiglio di transizione diviso aveva optato per un altro candidato. Questo sviluppo avviene mentre bande criminali continuano a seminare il terrore nella capitale Port-au-Prince, attaccando quartieri un tempo tranquilli e distruggendo diverse stazioni di polizia e prigioni con...
Esteri

Hamas accetta il cessate il fuoco. Israele: proposta non concordata, risponderemo

Maurizio Piccinino
All’annuncio dell’avvio dell’operazione militare di terra di Israele, Hamas ha comunicato di aver accettato l’accordo di cessate il fuoco proposto dai mediatori egiziani e qatarioti. Ismail Haniyeh, leader di Hamas, ha chiamato il primo ministro del Qatar, Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al Thani, e il capo dell’intelligence egiziana, Abbas Kamel, per informarli dell’approvazione. Ora, dice Hamas, “la palla è...
Esteri

L’Unicef: “Aumento del 40% dei bambini uccisi in attacchi in Ucraina”

Paolo Fruncillo
L’Unicef ha lanciato un grido d’allarme, evidenziando un drammatico aumento del numero di bambini uccisi in attacchi nell’Ucraina dilaniata dalla guerra. Secondo quanto riportato dal comunicato dell’organizzazione umanitaria, il numero di bambini caduti vittima di violenza è aumentato del quasi il 40% rispetto all’anno precedente, segnando una tragica escalation di violenza che continua a segnare le vite più vulnerabili. I...
Esteri

Iran: se attaccati useremo un’arma mai usata

Antonio Gesualdi
Anche in Iran è arrivato il dottor Stranamore e minaccia l’arma “fine di mondo”. La guerra mediatica non ha tregua, continua giorno e notte a tutte le latitudini, e ora si va spegnendo l’interesse per le vicende della Striscia di Gaza e si accende per le dichiarazioni tra Teheran e Tel Aviv. Israele starebbe preparando un “attacco mirato e limitato”...
Attualità

Hamas non sa dove sono gli ostaggi. Forse morti. Trattativa bloccata

Maurizio Piccinino
Non fanno progressi i negoziatori al Cairo perché alcune fonti coinvolte nella trattativa avrebbero rivelato che la maggior parte degli ostaggi israeliani potrebbe essere morta. Si ritiene che il numero dei deceduti sia superiore ai 34 che ufficialmente risultano. Tra i 129 che sarebbero ancora nelle mani di Hamas molti sarebbero rimasti uccisi negli scontri a Gaza, altri per malattia,...
Società

Unicef: “Migranti, il Patto dell’Ue sostenga la responsabilità verso i bambini”

Paolo Fruncillo
Tramite un comunicato Regina De Dominicis, Direttrice regionale dell’Unicef per l’Europa e l’Asia centrale, ha esposto il pensiero dell’organizzazione in merio agli sforzi compiuti dagli Stati membri dell’Ue per creare un sistema più prevedibile di gestione della migrazione. L’Unicef ha rimarcato l’importanza di rispettare i principi fondamentali sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Ue, dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo...
Esteri

Houthi con Hamas e Jihad: “Accerchiare Israele”

Maurizio Piccinino
I ribelli yemeniti filo-iraniani Houthi si sono incontrati con i rappresentanti di varie fazioni palestinesi, tra cui Hamas e Jihad Islamica, per discutere il “coordinamento” delle loro azioni contro Israele, “in vista della prossima fase” della guerra. Lo hanno riferito fonti di entrambi i gruppi, precisando che “l’importante incontro” si è svolto la settimana scorsa a Beirut, in Libano. Obiettivo...
Società

Gaza, un bambino su tre sotto i 2 anni soffre di malnutrizione acuta nel nord della Striscia

Maria Parente
L’escalation della malnutrizione acuta tra i bambini nella Striscia di Gaza settentrionale ha raggiunto proporzioni allarmanti, con il 31% dei bambini sotto i 2 anni colpiti da questa devastante condizione. Secondo i rapporti, almeno 23 bambini sono morti per malnutrizione e disidratazione nelle ultime settimane, aggiungendosi alle numerose vittime dei conflitti in corso, che hanno già mietuto migliaia di vite...