domenica, 1 Agosto, 2021

Mediterraneo

500 milioni di Mediterranei

L’inte/g/razione mediterranea (2)

Redazione
  Tutti più ricchi con libertà, tolleranza e diversità di Nicola Vorrao La Macroregione Mediterranea sta sviluppando intensamente l’integrazione e l’interazione in tutti i Paesi del Mediterraneo Europei e non Europei.  Essi comprendono circa mezzo miliardo di persone, divise in quarantatré nazioni. Insieme alle altre Macroregioni si sta dando una svolta socio-culturale ed Epocale al nostro Mediterraneo creando sinergie. L’Unione...
500 milioni di Mediterranei

L’inte/g/razione mediterranea

Redazione
UN’UNICA SOCIETA’ OSPITANTE, APERTA E INCLUSIVA di Ernesto Marino   L’azione della Macroregione Mediterranea attualizza spedita l’integrazione tra le culture dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Supportata  dalle risorse economiche, previste nella nuova Agenda per il Mediterraneo, esercita sul campo il suo ruolo, attiva strumenti e opportunità, finalizza tutto l’operato ad una convivenza multiculturale e rispettosa delle...
Attualità

Centro Astalli: “Lasciare morire le persone in mare non può essere la soluzione”

Cristina Calzecchi Onesti
Questa volta a galleggiare sulle acque del nostro Mediterraneo, non così lontano da quelle coste che a breve si riempiranno di festosi bagnanti in ferie, finalmente liberi dalle costrizioni del Covid, sono i corpi di otto donne. Potrebbero essere le nostre madri, sorelle, figlie, ma il fatto che non riusciamo a dargli neanche un nome, ce le rende più lontane,...
500 milioni di Mediterranei

Integrazione e coesione tra i popoli. Crescita delle persone

Redazione
  L’INTE/G/RAZIONE DELLA MACROREGIONE MEDITERRANEA di Miriam Tripaldi   Nel progetto ampio di cooperazione territoriale, sociale ed economico, la Macroregione Mediterranea rappresenta un crogiolo di culture diverse ma unite da memorie di identica matrice culturale. Sulle due sponde del Mediterraneo, la globalizzazione sta apportando cambiamenti fondamentali e la Macroregione Mediterranea coglie e si fa promotrice di soluzioni indispensabili a tali cambiamenti. Con l’istituzione della...
Società

“Giardino d’Africa”, cimitero per i morti nel Mediterraneo

Cristina Calzecchi Onesti
Si chiamerà “Giardino d’Africa” il cimitero creato per dare degna sepoltura a tutte quei corpi che il mare restituisce sulle coste della Tunisia, spesso senza un nome e una identità. Per l’Islam tutti i cimiteri si chiamano “giardini silenziosi”, oasi di pace dove finalmente riposare nella quiete e nel ricordo di quanti non vogliono dimenticare. E questo servirà proprio a...
Politica

Draghi convince il G7 politiche per la crescita

Anna La Rosa
Come lead speaker sulla ripresa Draghi raccoglie consenso unanime dei 7 Grandi sulla politica di bilancio per la ripresa economica. Dopo l’incontro sulla “speciale relazione” tra  Biden e  ohnson i due leader hanno rilanciato il ruolo di storica sinergia tra Stati Uniti e Inghilterra, lasciando ai partner europei altri temi non proprio di geo politica Atlantica. Questioni certo importanti ma...
Ambiente

Wwf: “2021 anno chiave per il Mediterraneo”

Angelica Bianco
Il 2021 è un anno cruciale perché i governi assumano impegni concreti e immediati necessari per rafforzare la protezione del Mar Mediterraneo entro il 2030: per sostenere questo obiettivo parte la Campagna #GenerAzione Mare del WWF che rilancia un grande sforzo collettivo per difendere il nostro Capitale Blu, racchiuso in un mare che, in appena l’1% di superficie degli oceani,...
Ambiente

Giornata Oceani, da Enea nuovo modello climatico per il Mediterraneo

Paolo Fruncillo
In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, ENEA presenta un innovativo modello per proiezioni climatiche ad alta risoluzione dell’area mediterranea. Si chiama ENEA-RegESM ed è in grado di simulare le dinamiche atmosfera-oceano in relazione con i processi fisici e biologici che avvengono sulla superficie terrestre, come flussi di calore, assorbimento di CO2 da parte degli ecosistemi terrestri e ciclo idrologico....
Ambiente

Wwf: “Il riscaldamento del Mediterraneo sta mettendo il turbo”

Angelica Bianco
Quasi 1000 specie aliene si sono già adattate a vivere nelle calde acque del Mar Mediterraneo e stanno sostituendo le specie endemiche, mentre condizioni meteorologiche sempre più estreme devastano fragili praterie di fanerogame marine e i banchi di corallo e minacciano le nostre città e le coste. In occasione della Giornata mondiale degli oceani, il WWF mostra come il cambiamento...
Attualità

Dal Ponte sullo Stretto una nuova centralità del Mediterraneo

Francesco Gentile
Collegare la Calabria e la Sicilia per connettere il Mezzogiorno, l’Italia, l’Europa e pure il resto del mondo, intercettando i traffici commerciali. Un progetto ambizioso ma per chi sostiene la costruzione del Ponte sullo Stretto è fattibile ed è profondamente legato alla realizzazione dell’opera. “Quando si parla di ponte sullo Stretto – ha spiegato il leader della Lega, Matteo Salvini,...