sabato, 15 Maggio, 2021

petrolio

Economia

Quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo stabili

Redazione
Si prolunga la fase di quiete sulla rete carburanti nazionale. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo che sono tornate stabili (dopo diverse sedute in altalena), le compagnie tengono ancora fermi i prezzi raccomandati e le medie dei prezzi praticati sul territorio risultano poco mosse. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri...
Esteri

L’Egitto è sulla buona strada per raggiungere l’autosufficienza nei prodotti petroliferi entro il 2023

Redazione
Ciò è stato attribuito alla grande attenzione prestata dallo Stato al settore energetico, che è diventato un motore fondamentale per la crescita economica. Il rapporto osservava che lo stato ha sviluppato una strategia globale per raggiungere l’autosufficienza dei prodotti petroliferi. Questa strategia si basa sull’aumento delle attivita’ di esplorazione e produzione di petrolio, sullo sviluppo dell’industria della raffinazione, sulla diversificazione...
Energia

Energia, l’Albania quest’anno produrrà 670 tonnellate di “oro nero”

Francesco Gentile
Bankers Petroleum Albania prevede di produrre 670 mila tonnellate di petrolio nell’anno in corso, con un calo del 33% rispetto alla produzione 2019 in assenza di pandemia. I dettagli sono stati forniti dalla società pubblica di produzione petrolifera Albpetrol dopo l’approvazione del programma di lavoro e del budget dell’azienda per il 2021. Lo riferisce Rivista economica Monitor. Albetrol, l’azienda statale...
Economia

Quotidiano Energia: prezzo petrolio in salita, carburante stabile

Redazione
Prevale ancora la quiete sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo che ieri hanno chiuso in leggera salita, oggi le compagnie tengono fermi i prezzi raccomandati e le medie dei prezzi praticati sul territorio restano sostanzialmente stabili. In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi...
Attualità

Coldiretti: guerra e petrolio, danni per il nostro agroalimentare

Angelica Bianco
In un Paese come l’Italia dove l’85% dei trasporti commerciali avviene per strada l’impennata del costo del petrolio e il conseguente rincaro dei carburanti ha un effetto valanga sulla spesa con un aumento dei costi di trasporto oltre che di quelli di produzione, trasformazione e conservazione. Preoccupazione per i risvolti dei conflitti in Medio Oriente, è oggi sottolineata dalla Coldiretti...
Economia

Shock petroliero, guai per l’Italia

Maurizio Piccinino
“L’aumento è destinato a contagiare l’intera economia perché se salgono i prezzi del carburante si riduce il potere di acquisto degli italiani che hanno meno risorse da destinare ai consumi mentre aumentano i costi per le imprese”. La crisi petrolifera in Arabia Saudita dopo l’attacco terroristico ad alcune raffinerie, agita lo scenario economico nazionale, ed è la Coldiretti che per...
Esteri

Gli Stati Uniti davvero vogliono abbandonare il loro ruolo di garante della democrazia e della pace nel mondo?

Enzo Cartellino
I prezzi del petrolio sono aumentati vertiginosamente lunedì dopo un attacco di droni alle strutture petrolifere dell’Arabia Saudita nel fine settimana. Gli attacchi hanno colpito più della metà delle esportazioni giornaliere dell’Arabia Saudita, il che equivale a circa il 5% della produzione mondiale di greggio. Gli esperti ritengono che potrebbero essere necessarie settimane affinché il regno ripristini la piena produzione....
Economia

Torna l’oro, i mercati fanno festa

Maurizio Piccinino
Tutto rischia di crollare ma l’oro no, in queste ore tra dazi e tagli di petrolio, si discute con la sua impennata verso l’alto se non sia il bene rifugio per eccellenza. Così mentre ladri preveggenti, rubavano in Inghilterra la tazza della toilette, ricoperta d’oro a 18 carati, eccezionale manufatto che faceva parte di una mostra dedicata a Maurizio Cattelan...
Europa

Romania: quarto produttore di petrolio dell’Ue nel 2018

Redazione
La Romania si è posizionata l’anno scorso al quarto posto nell’Unione Europea in termini di produzione di petrolio con 3,6 milioni di tonnellate, in calo del 2% rispetto all’anno precedente, secondo un rapporto della società britannica BP. Sui primi posti nella graduatoria erano presenti: Regno Unito, Danimarca e Italia. A livello mondiale invece la graduatoria mette sui primi posti: Stati...
Ambiente

Petrolio e gas, l’Italia dei no ci rende poveri. Settore energia in crisi, migliaia i licenziati

Maurizio Piccinino
“Vuole che dica una cosa che spieghi come l’Italia a colpi di no impoverisca ogni giorno di più? Il settore energia nel nostro Paese non aveva mai subito crisi e licenziamenti, oggi si passa da una vertenza e una chiusura all’altra e la cosa non interessa a nessuno”. Carlo Petaccia, esponente Cgil del settore energia ha uno stile diretto e...