martedì, 24 Maggio, 2022

vittime

Società

Vittime delle mafie. Rieducare anche le famiglie dei criminali

Domenico Turano
Le organizzazioni mafiose in Italia sono purtroppo entrate a far parte della vita quotidiana della società civile che con esse si trova, a convivere, nonostante lo Stato, attraverso la Magistratura e le Forze di polizia, esercita nei loro confronti una capillare e diuturna attività di prevenzione e di repressione. Esse trovano terreno fertile sia nelle aree sociali più deboli economicamente,...
Sanità

Sanità, Fnopi: “Infermieri prime vittime delle aggressioni”

Angelica Bianco
Gli infermieri sono i professionisti della Sanità in assoluto più colpiti dagli atti di violenza sugli operatori sanitari. L’89% è stato vittima di violenza sul lavoro e nel 58% dei casi si è trattato di violenza fisica: hanno subito violenza in generale sul posto di lavoro circa 180mila infermieri e per oltre 100mila si è trattato di un’aggressione fisica. La...
Società

Giustizia: minori contesi, a Messina una panchina “bianca”

Gianmarco Catone
Dopo la panchina rossa per le donne vittime di violenza e quella blu per la parità genitoriale, è stata inaugurata stamane nella piazza del Tribunale, a Messina, una terza panchina, “bianca”, dedicata ai minori, spesso oggetto di contesa da parte dei genitori in caso di separazione. L’installazione evoca il loro candore, la loro innocenza e rappresenta un prezioso monito, intriso di...
Società

Bullismo, Falco (Corecom Campania): “Ragazzi sotto assedio, avanti con Patto istituzionale a loro sostegno”

Redazione
“Un adolescente italiano su due dichiara di essere stato vittima di atti di bullismo e cyberbullismo. Sette adolescenti su dieci dichiarano di non sentirsi sicuri mentre navigano su internet coltivando ‘relazioni digitali’. La Campania, purtroppo, non fa eccezione e presenta diverse criticità con una esplosione di casi di violenza soprattutto tra giovanissimi”.  Queste le parole di Domenico Falco, Presidente del Comitato...
Attualità

La Memoria, contro tutti i genocidi

Cristina Calzecchi Onesti
“Per uno che ha passato quello che ho passato io non c’è un 27 gennaio, sono tutti i giorni Giornata della memoria”. È la senatrice Liliana Segre, una degli ultimi sopravvissuti a un campo di sterminio nazista, ad aprire i ricordi indelebili della tragedia delle vittime dell’Olocausto nella data commemorativa prescelta dall’Onu nel 2005. “Purtroppo la storia non insegna abbastanza...
Società

Incidenti stradali, rapporto della polizia: casi aumentati nel 2021. Ma c’è un calo rispetto agli anni prima di lockdown e restrizioni

Angelica Bianco
Macchine con sistemi di sicurezza più sofisticati, le campagne pubblicitarie per ridurre velocità e disattenzioni, non frenano il numero degli incidenti stradali che nel 2021 sono cresciuti rispetto al 2020. Ma bisogna fare attenzione anche ai dati complessivi perché tra lockdown, divieti e restrizioni, negli ultimi due anni gli incidenti sono comunque diminuiti rispetto agli anni precedenti. Il rapporto della...
Politica

Governo diviso sul taglio alle bollette. Più tutele per le donne vittime di violenza

Maurizio Piccinino
Giornata segnata da divisioni politiche tra partiti di maggioranza e tra Governo e sindacali. Clima che non ha fermato la volontà di Draghi di tenere la barra dritta su due temi che indica come priorità. La questione sociale della “solidarietà” in aiuto delle fasce più povere; e il sostegno a famiglie, giovani coppie e infanzia. Argomenti su cui Draghi ha indicato...
Attualità

Strage Bologna, Mattarella: “41 anni fa Repubblica colpita al cuore”

Angelica Bianco
“Quarantuno anni fa la città di Bologna e con essa la Repubblica vennero colpite al cuore. Un attentato dinamitardo, ad opera di menti ciniche che puntavano alla destabilizzazione della democrazia italiana, provocò una terribile strage in cui morirono donne e uomini inermi, bambini innocenti”. Lo afferma, in una dichiarazione, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 41° anniversario...
Attualità

Strage di piazza Loggia, le parole di Mattarella: “Mai dimenticheremo le vittime innocenti”

Redazione
“La Repubblica mai dimenticherà le vittime innocenti di Piazza della Loggia, l’incancellabile dolore dei familiari, la ferita profonda inflitta non soltanto alla città di Brescia ma a tutta la comunità nazionale. La strage del 28 maggio 1974 di matrice neofascista, accertata dai procedimenti giudiziari, era parte di un’azione eversiva che aveva lo scopo di indebolire la democrazia, colpire le libertà...
Società

Dalla Regione Toscana un fondo per aiutare le vittime di usura

Redazione
È attivo in Toscana un fondo antiusura, per aiutare le vittime di questa forma di vero e proprio ricatto. È la regione toscana che, in collaborazione con la “Fondazione toscana per la prevenzione dell’usura onlus”, dal 2013 contribuisce al fondo antiusura con un impegno importante, confermato fino al 2025. “Il fondo – spiega l’assessore regionale alla legalità, Stefano Ciuoffo –...