martedì, 23 Luglio 2019

Tag : Spalla

Società

Dare priorità al mondo contadino

Antonio Falconio
Oggi, ci sembra opportuna una pausa sulle risse perpetue all’interno della maggioranza e sulla deriva del Pd verso sponde che attengono ad un possibile rapporto con l’M5S, per dare invece risalto all’appello di una scrittrice, Susanna Tamaro, che qualche giorno fa ha proposto di istituire un reddito di contadinanza. E’ una proposta la sua, che muove da una constatazione già
Lavoro

La svolta in Agricoltura 4.0

Redazione
L’agricoltura 4.0 corre ad un incremento del 270%  in Italia per un valore di 400 milioni di euro. Il mercato nella penisola rappresenta il 5% di quello globale e il 18% di quello europeo, secondo i dati dall’Osservatorio Smart AgriFood del Politecnico di Milano. Il dato è emerso in occasione dell’ultima edizione di NovelFarm, manifestazione internazionale dedicata alle nuove tecniche
Politica

Dallo scontro alla distensione

Antonio Falconio
A proposito del tormentato rapporto fra i due Dioscuri della maggioranza, Di Maio e Salvini, l’abbiamo paragonato ad una storia d’amore e di coltello, che sa della tradizione trasteverina e che ha trovato un eco dei versi dissacranti e sarcastici di Belli. Oggi, sulla evocazione del coltello, sembra sovrapporsi nuovamente l’amore. Salvini, che aveva parlato di fine di ogni rapporto,
Politica

Parole e musica di Beppe Grillo

Carlo Pacella
Si risente Beppe Grillo, dicono garante del Movimento 5 Stelle, e cosa significhi garante, in politica, lo sanno solo loro. Lo hanno sentito parlare di governo durante uno spettacolo, e noi diciamo che ha fatto bene a parlarne durante uno spettacolo, perché la politica la stanno facendo diventare proprio uno spettacolo, meglio sarebbe dire una “tragedia”. Avrebbe detto, tra l’altro
Politica

Quando la storia si ripete

Carlo Pacella
Subito dopo la morte del nostro fondatore Alcide De Gasperi, ad agosto del 1954, la DC, non raggiungendo il premio di maggioranza introdotto dalla sua legge Truffa,  si trovò di fronte ad una scelta complessa: proseguire sulla strada del centrismo, che aveva perso le elezioni,  oppure sperimentare nuove strade. Mario Scelba, allora Presidente del Consiglio dei Ministri, non voleva considerare
Economia Uncategorized

Partecipazioni Statali: un settore che non vede crisi

Carlo Pacella
La vicenda della cordata Alitalia, ormai conclusa positivamente, salvo la redazione del piano industriale di risanamento, ci porta a fare una riflessione su quella che è stata la nostra storia delle cosiddette Partecipazioni Statati Si inizia  negli anni trenta con la creazione dell’IRI, quando l’economia italiana era prossima allo sfascio perché gli imprenditori chiudevano le aziende e lasciavano le grandi
Europa

Metropolgate

Redazione
Iniziamo pubblicando una prima parte dell’inchiesta che stiamo portando avanti,  certi che non possiamo e non vogliamo fare dietrologia su uno scandalo così misterioso come il Metropolgate. Abbiamo però il dovere, prima di ogni cosa, di capire chi possa aver intercettato, il 18 ottobre scorso, le conversazioni all’interno dell’Hotel Metropol della capitale russa. Sono intercettazioni fatte con trojan, con cimici,
Economia

Fisco evaso, Italia quarta in Ue

Maurizio Piccinino
Il Paese europeo con l’evasione fiscale più bassa è il Lussemburgo, in quello dove è più alta, è la Romania. L’Italia si colloca al quarto posto, dopo Romania, Grecia e Lituania. Cifre e considerazioni sono aggiornate nel rapporto condotto dalla società inglese “Tax Research LLP”. Una analisi su un fenomeno che non è solo italiano ma riguarda tutti i Paesi
Europa

E se Brexit significasse UKend

Redazione
Il 31 ottobre si avvicina. Per quella data, salvo imprevisti, Londra lascerà l’Europa senza un accordo. Tre anni dopo il referendum in cui i favorevoli a uscire dall’Europa furono il 51,8% contro il 48,11%, la “gioiosa macchina da guerra” messa in piedi dai populisti anti Europa si è dimostrata una sgangherata armata brancaleone incapace di produrre una seria decisione su come
Società

Potenza del denaro

Beatrice Salciccia
In Italia agli scandali siamo abituati. Stupirci è cosa difficile. Eppure non dovremmo rimanere ciechi di fronte a spettacoli a dir poco ripugnanti e dai risvolti inquietanti. Strumentalizzare l’individuo più puro per antonomasia, il bambino, per un proprio tornaconto personale, dovrebbe risvegliare le nostre coscienze, ormai anestetizzate ed assuefatte alle trasgressioni. In quanto esseri umani, a prescindere da ogni colorazione

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni