giovedì, 6 Ottobre, 2022

Letta

Politica

Pochi giovani assunti in modo stabile e troppe pensioni da pagare. I programmi di Meloni, Letta e Calenda

Giampiero Catone
Il dopo voto si presenta impegnativo per qualsiasi Governo emergerà dal voto. Il Centrodestra con la guida di Giorgia Meloni stando ai sondaggi è in testa (ma la partita è aperta perché saranno i veri consensi a decidere). I problemi impongono cautela a tutti gli schieramenti. Non c’è solo il tema del costo dell’energia e i miliardi di aiuti a...
Attualità

Meloni: via le tasse, bollette giù. Letta: seguire Draghi. Calenda: “Serve responsabilità”

Maurizio Piccinino
Non solo energia, i fondi dello Stato dovranno servire a mantenere in piedi sanità, pensioni e finanze. Ecco quindi che il puzzle delle necessità si complica perché i soldi non ci sono per tutte le necessità. Il pressing resta sul gas con il rischio “elevatissimo”, come sottolinea la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni che il costo dell’energia elettrica diventi...
Politica

Nel nome di Draghi col senno di poi

Giuseppe Mazzei
Se volesse accontentare tutti, Draghi non deciderebbe un bel nulla. Qualunque scelta dovesse fare scontenterebbe qualche capo politico che non perderebbe l’occasione per attaccare Il Presidente del Consiglio dimissionato e gli altri partiti in comizi, selfie e via twittando La cosa più semplice è questa: Draghi consulti solo Meloni, Letta e Calenda e poi prenda una decisione drastica e inappellabile....
Politica

Draghi: Italia sempre a fianco di Kiev. Salvini isolato sulle sanzioni a Putin

Giuseppe Mazzei
Comunione, almeno nei toni, tra i leader politici e Liberazione dai proclami dei 5Stelle. Il Meeting è riuscito, come per incanto, ad abbassare il volume delle polemiche tra i capipartito lasciando fuori dalla porta i pentastellati che non hanno mai aderito all’Intergruppo per la Sussidiarietà, istituito nel 2003 e di cui fanno parte centinaia di parlamentari di quasi tutte le forze politiche. Un...
Il Cittadino

La (non) politica che non appassiona

Tommaso Marvasi
Avverto una completa disattenzione attorno alla politica, un disinteresse assoluto: che giustifico in pieno. Il dibattito politico – pardon: partitico, perché di politica non c’è nulla – è noioso, fatto da persone malinconiche che neppure credono al nulla che declamano: slogan che, scissi ormai definitivamente da qualsiasi ideologia, sono finalizzati soltanto a difendere interessi settoriali con lo scopo di indurre...
Politica

Berlusconi su Mattarella non piace agli alleati e scatena il centrosinistra. Niente sparate non siamo nel 2018

Giuseppe Mazzei
Il  vento che soffiava 4 anni fa è cambiato ma molti politici non se ne sono accorti. In questa campagna elettorale gli italiani non vogliono assistere a fuochi d’artificio né a drammatizzazioni polemiche. I cittadini si aspettano programmi e ragionamenti con i piedi per terra e non ne possono più di baruffe da avanspettacolo. Nel 2018 fu una gara a chi...
Politica

Meloni: “Dare dignità ai giovani niente bonus né Rdc. Meno tasse”

Giuseppe Mazzei
Cominciano a delinearsi i temi della campagna elettorale. Il centrodestra è vicino ad un accordo sul programma. Il centrosinistra deve ancora risolvere i problemi delle alleanze. La coalizione  che ha in Giorgia Meloni la vera front runner ha fatto molti passi avanti sui contenuti che saranno ufficializzati  la prossima settimana. Dalle bozze emerge una netta scelta internazionale saldamente ancorata all’atlantismo...
Energia

Superbonus e caro energia. La Cna incontra Letta. Al leader Pd proposte per la tutela delle imprese

Gianmarco Catone
Superbonus, caro energia, piccola e media impresa, la Cna avvia i colloquio con gli esponenti politici e di Governo. Il primo incontro è stato realizzato con il Segretario del Pd, Enrico Letta che, per un confronto sui temi di attualità con il presidente di Confederazione Nazionale degli Artigiani, Dario Costantini, e Sergio Silvestrini, Segretario Generale della Confederazione, nella sede nazionale...
Politica

Le coalizioni non esistono più. I partiti vogliono contarsi. Proporzionale più vicino

Giuseppe Mazzei
Uscire dal Rosatellum, tornare al vecchio proporzionale ma lasciar fuori il governo da questo problema. Sembra questa la strada obbligata per le forze politiche dopo le spaccature nel centro-destra e la guerra dentro i 5 Stelle. Le coalizioni sono solo dei nomi cui non corrispondono reali alleanze. Mantenere un sistema che assegna il 37% dei seggi sulla base di aggregazioni non...
Politica

La rosa del centrodestra. Le spine di Conte su Draghi. Il conclave proposto da Letta

Giuseppe Mazzei
Il principale ostacolo sulla strada di Draghi si chiama Giuseppe Conte. Ha paura che il M5S si spacchi sulla partecipazione ad un nuovo governo: sarebbe necessaria una consultazione sulla piattaforma Skyvote  e il capo politico non vuole rischiare una bocciatura. Meglio lasciare Draghi al Governo. Per questo sfidando anche Di Maio, Conte ha preso una strada che mette in difficoltà...