sabato, 2 Luglio, 2022

Berlusconi

Politica

Il centrodestra si mette il cilicio. Il centrosinistra va in estasi. Tanti i cantieri. Pochi gli elettori

Giuseppe Mazzei
Se alle urne vanno a votare solo 4 elettori su 10 per scegliere il proprio sindaco significa che la politica locale è più malata di quella nazionale. I giochi e giochetti delle segreterie dei partiti piacciono sempre meno ai cittadini che spesso si vedono catapultare candidati nei quali non riescono a riconoscersi. È questo il primo problema su cui dovrebbero...
Politica

Salvini a Mosca? Con 4 mesi di ritardo…..

Giuseppe Mazzei
Forse alla fine prevarrà il buon senso e Salvini rinuncerà alla sua singolare trasferta a Mosca, O forse prevarrà l’irrefrenabile voglia di protagonismo e il leader leghista cederà alla tentazione di andare dal suo amico Putin. A far che, non si sa. Lui dice che vuole parlare di pace. Ormai è la parola che usa sempre, senza coniugarla con la...
Politica

La ri-discesa in campo di Berlusconi stabilizza Draghi e toglie spazio a Salvini

Giuseppe Mazzei
Draghi ha tutto da guadagnare se Berlusconi decide di prendere in pugno lo scettro dell’intero centrodestra e di trattare con il presidente del Consiglio, forte della sua autorevolezza e non solo per conto di Forza Italia. Il partito del Cavaliere non è mai stato né una minaccia  né un’insidia per il governo. I tre ministri (Brunetta, Carfagna e Gelmini) sono...
Attualità

Berlusconi: “Draghi avanti fino alle elezioni. L’aggressione all’Ucraina inaccettabile”

Redazione
Nel suo intervento telefonico al congresso di Verde è Popolare, Silvio Berlusconi ha ribadito le sue posizioni molto nette sia sulla durata del governo presieduto da Mario Draghi sia sull’invasione russa dell’Ucraina. “Di fronte alla crisi ucraina -ha detto Berlusconi- abbiamo un duplice dovere: lavorare per la pace e fare la nostra parte con la Nato, l’Occidente e l’Europa per...
Politica

Lavori in corso e polemiche nelle coalizioni. Le scosse di assestamento tra i partiti pesano sul ritorno al proporzionale

Giuseppe Mazzei
Dopo il terremoto del Quirinale, la mappa delle alleanze e degli equilibri interni ai partiti è destinata cambiare. Nel centro-destra c’è gran movimento e subbuglio. Berlusconi vuole federare i moderati secondo il modello Ppe. Ma intanto gli ex di Forza Italia di Toti e Quagliariello guardano non al Cavaliere ma a Renzi e puntano a creare un nuovo soggetto con...
Politica

Le coalizioni non esistono più. I partiti vogliono contarsi. Proporzionale più vicino

Giuseppe Mazzei
Uscire dal Rosatellum, tornare al vecchio proporzionale ma lasciar fuori il governo da questo problema. Sembra questa la strada obbligata per le forze politiche dopo le spaccature nel centro-destra e la guerra dentro i 5 Stelle. Le coalizioni sono solo dei nomi cui non corrispondono reali alleanze. Mantenere un sistema che assegna il 37% dei seggi sulla base di aggregazioni non...
Politica

Intervista alla Prof. Paola Balducci. Donne ai vertici istituzionali? Non è mai troppo presto

Cristina Calzecchi Onesti
In questi giorni l’Italia è impegnata nel delicatissimo compito di eleggere la massima carica istituzionale, il Presidente della Repubblica. Nella storia del nostro Paese non c’è mai stato un presidente donna e anche in questa circostanza quei pochi nomi che vengono fatti sembrano più ipotesi di bandiera, espressione solo del politicamente corretto. Abbiamo chiesto cosa ne pensa di questo gap...
Politica

Quirinale: oggi la scelta di Berlusconi. Confusione generale. Se Draghi non sale al Colle Il governo rischia comunque

Giuseppe Mazzei
A una sola condizione Draghi potrebbe restare a Palazzo Chigi e governare in tranquillità:  la maggioranza che eleggerà  il Presidente della Repubblica deve essere  la stessa che sostiene il suo governo,magari ampliata a FdI.Incaso contrario Draghi non reggerebbe a lungo e il Governo cadrebbe alla prima alzata di testa di un partito qualsiasi. Era questo il senso delle affermazioni fatte...
Politica

Buio pesto sul Quirinale. Berlusconi il temporeggiatore. 5S divisi su Draghl. Poli spaccati

Giuseppe Mazzei
Tutti invocano un accordo ampio ma intanto aumentano confusione e divisioni. Sia nel centrodestra  che nel  centrosinistra non c’è nessun accordo. Berlusconi prende tempo: forse aspetta di vedere che succede nelle prime tre votazioni per regolarsi. Salvini ha fretta e chiede una decisione entro sabato. Meloni pensa ad un possibile candidato non politico. Letta, Conte e Speranza non fanno nomi....
Politica

Solidarietà all’on. Rotondi per le minacce stile Br

Redazione
“Ho doverosamente denunciato le plurime minacce ricevute per aver accostato alcune caratteristiche (e non altre, ovviamente) di Berlusconi ad episodi della presidenza Pertini. Tanto e’ bastato per suscitare una campagna di denigrazione, ingiuria e minaccia social palesemente incentivata da una ben nota centrale politica. E fin qui ci puo’ stare. Cio’ che e’ inaccettabile e’ l’invocazione di un ritorno delle...