domenica, 27 Novembre, 2022

Conte

Economia

Aiuti a famiglie e imprese. Aumento pensioni minime. RdC si cambia

Maurizio Piccinino
Nel presentare la Manovra riecheggia in quel “Prudenza e Coraggio”, lo spirito della Finanziaria di Centrodestra. Quasi un romanzo popolare con 35 miliardi di cui 21 in aiuti a famiglie, imprese e fasce sociali in disagio economico. “Non favoriamo i ricchi, nessun condono, solo operazioni di buon senso. Abbiamo varato la flat tax incrementale, quella a 85mila euro e quella...
Politica

Il Pd alla ricerca del tempo perduto

Giuseppe Mazzei
Il congresso costituente del Pd della prossima primavera arriverà con circa 10 anni di ritardo. Nelle politiche 2013, appena sei anni dopo la fondazione, il Pd perse in un colpo 3 milioni e mezzo di voti rispetto al 2018. Il campanello d’allarme non scattò. Da allora il partito si è avviluppato in una spirale di scissioni a destra, a sinistra...
Politica

Tutti contro tutti. I partiti non resistono al richiamo della foresta

Giuseppe Mazzei
Era cominciata con qualche buon proposito, anche se non ha mai convinto. Sta finendo nel peggiore dei modi. Le nostre campagne elettorali sono troppo lunghe, ripetitive. Invece di motivare gli elettori finiscono per sfiancarli. E pongono i presupposti non per governi stabili ma per maggioranze litigiose e senza respiro: il giorno stesso in cui i partiti si mettono insieme per...
Politica

Coalizioni litigiose governabilità a rischio

Giuseppe Mazzei
Cosa resterà di questa campagna elettorale? Poco o nulla nella memoria degli italiani per niente appassionati all’overdose di dichiarazioni dei contendenti: il 44% non sa se e per chi votare. Molto invece potrebbe cambiare nelle coalizioni e nelle forze politiche: qualche testa potrebbe saltare, le contraddizioni di qualche partito potrebbero esplodere e chi guiderà il Governo dovrà faticare per tenere...
Politica

Draghi: Italia sempre a fianco di Kiev. Salvini isolato sulle sanzioni a Putin

Giuseppe Mazzei
Comunione, almeno nei toni, tra i leader politici e Liberazione dai proclami dei 5Stelle. Il Meeting è riuscito, come per incanto, ad abbassare il volume delle polemiche tra i capipartito lasciando fuori dalla porta i pentastellati che non hanno mai aderito all’Intergruppo per la Sussidiarietà, istituito nel 2003 e di cui fanno parte centinaia di parlamentari di quasi tutte le forze politiche. Un...
Politica

Berlusconi su Mattarella non piace agli alleati e scatena il centrosinistra. Niente sparate non siamo nel 2018

Giuseppe Mazzei
Il  vento che soffiava 4 anni fa è cambiato ma molti politici non se ne sono accorti. In questa campagna elettorale gli italiani non vogliono assistere a fuochi d’artificio né a drammatizzazioni polemiche. I cittadini si aspettano programmi e ragionamenti con i piedi per terra e non ne possono più di baruffe da avanspettacolo. Nel 2018 fu una gara a chi...
Politica

Il voto moderato cerca casa. Terzo polo a sinistra. E a destra?

Giuseppe Mazzei
Quattro italiani su dieci non sanno se andranno a votare e per chi voteranno. E il 54% degli indecisi appartiene all’area moderata. Con questi dati, nessuna coalizione o alleanza elettorale può dormire sonni tranquilli. C’è una prateria troppo ampia che potrebbe essere terra di conquista di consensi e determinare sconvolgimenti nelle previsioni. Dove andrà quest’area moderata? Non da una sola...
Politica

Doppio mandato, Grillo batte Conte. In 50 a casa. Qualcuno ha sbagliato i conti

Giuseppe Mazzei
Conte deve incassare l’ennesima sconfitta nel braccio di ferro con il padre-padrone del Movimento che non gli lascia spazi di manovra. Alla fine decide sempre lui. Grillo priva Conte di un’intera squadra di suoi amici  con esperienza e indebolisce la sua leadership. L’avvocato dovrà sperare di poter mettere in lista e far eleggere un altro gruppo di deputati e senatori...
Politica

Centrodestra accordo pieno. Conte ai ferri corti con Grillo. Sala tesse la tela nel centrosinistra

Giuseppe Mazzei
I tempi stretti per le elezioni obbligano i partiti a fare in una settimana quello che non sono stati capaci di fare in 4 anni: costruire alleanze che non siano solo cartelli elettorali ma anche solide coalizioni per un futuro governo. L’impresa è ardua per tutti. E  il rischio è che si facciano accordi fragili  che, dopo il voto, si sciolgano come...
Politica

Governo, il giorno della verità

Giuseppe Mazzei
Non accetterà di restare a Palazzo Chigi a qualsiasi costo. Tutt’altro. Rimarrà se avrà la fiducia convinta su un programma chiaro, senza se e senza ma. Niente diktat o ricatti. Altrimenti nulla e nessuno lo tratterrà un minuto di più. Lo aveva fatto capire dimettendosi dopo aver constatato la mancata fiducia di un partito di Governo. Da quando Mattarella lo...