sabato, 12 Giugno, 2021

privacy

Attualità

Dopo Facebook, Linkedin: razzia di dati. Ma nei social 4,2 miliardi di utenti

Alessandro Alongi
 A pochi giorni di distanza dal furto di dati personali subito da Facebook (533 milioni di account, tra cui circa 36 milioni di italiani) adesso è il turno di LinkedIn, la popolare piattaforma di Microsoft dedicata principalmente ai professionisti e al mondo del lavoro. Il bottino, stando ai primi dati, sembra davvero impressionante: su 600 milioni di profili attivi sul social network, ben 500 milioni sono...
Attualità

Dati rubati a Facebook: come limitare i rischi

Giuseppe Miceli
Il mega furto di dati personali ,oltre mezzo miliardo di utenti, dall’archivio di Facebook è supera di gran lunga quello che sino ad oggi era considerato il più grave data-breach, subito dallo stesso social network, all’inizio del 2018, quando fu rivelato che Cambridge Analytica aveva carpito i dati personali di 87 milioni di account Facebook senza il necessario consenso e utilizzandoli, poi, per fini di...
Società

La Privacy rileggendo Faulkner

Costanza Scozzafava
Il dibattito sul diritto alla riservatezza è sempre di attualità. Di recente la materia è stata ridefinita dal Regolamento europeo del 2016, che indiscutibilmente assicura una più compita tutela ai privati. In questo contesto, per comprendere il problema nella sua dimensione storico-culturale, forse è utile rimeditare il breve saggio (Privacy, -In sogno americano che ne è stato?) che Faulkner ha...
Articoli del Giorno

Privacy, accordo tra Garante e Guardia di Finanza per potenziare controlli telematici

Redazione
Il comandante generale della Guardia di Finanza, Giuseppe Zafarana, e il presidente dell’Autorita’ Garante per la Protezione dei Dati Personali, Pasquale Stanzione, hanno rinnovato oggi a Roma, presso la caserma “Piave”, sede del Comando Generale del Corpo, il Protocollo d’intesa relativo alla collaborazione tra le due istituzioni. “L’accordo prevede l’implementazione delle sinergie in essere finalizzate al miglioramento dell’efficacia complessiva delle...
Attualità

Clubhouse e il valore dell’identità acustica

Alessandro Alongi
L’esplosione dell’app Clubhouse, un nuovo social network basato su audio-chat, anche a seguito dell’aggravarsi della situazione che ha portato lo scorso mese a tragici eventi, ha acceso l’attenzione del Garante della privacy, che ha disposto il blocco temporaneo degli utenti dei quali non sia stata accertata l’età. Insieme alla quasi contestuale apertura di approfondimenti su Facebook e Instagram, in questa...
Attualità

Vincono i genitori: Apple sblocca il Cloud del figlio deceduto

Alessandro Alongi
Perdere un figlio, per una coppia di genitori, è una tragedia che lascia sgomenti e produce un dolore lancinante. Se poi ad acuire la sofferenza contribuisce l’insensibilità dei giganti della tecnologia allora il peso da sopportare è ancora più grande, e non tutti hanno la forza per affrontare una trafila legale. Non così per una coppia meneghina che, con caparbietà...
Attualità

Il caso WhatsApp e il valore dei nostri dati sul web

Alessandro Alongi
Ha fatto discutere la recente decisione delle celebre app di messaggistica WhatsApp di modificare le proprie regole contrattuali in relazione alla condivisione con Facebook delle informazioni contenute nelle conversazioni dei propri utenti: a far data dal prossimo 8 febbraio (data, dopo le ultime polemiche, spostata in là di qualche mese), per continuare ad usare la famosa app bisognerà accettare in...
Attualità

Inps: Tridico “Non ho dato io notizie su bonus parlamentari”

Redazione
Le notizie sul bonus da 600 euro percepito da alcuni parlamentari “non sono state diffuse dall’istituto né dal sottoscritto, sono accuse infondate e fantasiose”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nel corso di un’audizione in Commissione Lavoro alla Camera. “Rimando al mittente le accuse al sottoscritto di un’azione architettata e manipolata – ha aggiunto -. L’azione della tecnostruttura...
Attualità

No a Immuni, sì a FaceApp: le due facce della stessa privacy

Alessandro Alongi
Torna sulla cresta dell’onda (e fa nuovamente parlare di se) FaceApp, l’applicazione capace di trasformare, con un semplice tocco, ogni viso in una persona diversa. Appena un anno fa FaceApp spopolava sui social grazie alla possibilità di invecchiare la propria immagine: bastava caricare una foto per rivederla, dopo qualche secondo, stagionata di quarant’anni. All’inizio fu un vero e proprio boom...
Società

App anti-contagio e rispetto della privacy

Carmine Alboretti
Si sta discutendo molto della introduzione di una App per individuare le aree di maggior contagio da Covid-19. Ma quali caratteristiche dovrà avere per essere in linea con le norme a tutela della privacy. Ne abbiamo parlato con il professor Ruben Razzante, docente di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica di Milano e fondatore del portale www.dirittodellinformazione.it.   Professore, in questo momento di...