venerdì, 24 Settembre, 2021

privacy

Società

Scuola. Obbligo del Green Pass. Sanzioni e privacy nodi da sciogliere

Francesco Gentile
Scuola in ripartenza tra i contrasti La prima questione divisiva è sull’uso del Green Pass e la vaccinazione obbligatoria. Il 9,55% tra docenti e personale non è vaccinato – anche per ragioni sanitarie – in tutto sono 138.435 persone a non avere il passaporto verde. L’obbligo di avere il Green Pass riguarda in totale oltre un milione di soggetti, tra...
Attualità

Smascherare un reato val bene una privacy

Alessandro Alongi
È giusto tutelare la riservatezza delle persone, senza se e senza ma oppure, a determinate condizioni, sacrificare quel po’ che di imperscrutabile rimane in ogni persona, all’interno dei propri telefoni, per contrastare efficacemente il crimine? Intorno a tale dilemma ruota il dibattito degli ultimi mesi, ovvero se è giusto far rimanere celati i più oscuri segreti di ogni abitante del...
Attualità

Neuro-tecnologie. La Cina tenta il sorpasso e ha le mani libere

Joy Putney
La Cina è pronta a trarre i maggiori benefici dalle dirompenti neuro tecnologie, come brain-computer-interfaces (BCI) per uso sia civile che militare. Gli Stati Uniti devono prepararsi ad utilizzare queste tecnologie in contesti operativi futuri. Nell’ultimo decennio, sette attori internazionali, tra cui USA e la Cina, hanno lanciato “Brain Projects” o “Brain Initiatives”. L’iniziativa degli Stati Uniti BRAIN, iniziata nel...
Il Cittadino

Nicola Tanturli, l’ultimo libero

Tommaso Marvasi
Un’avventura a lieto fine capitata ad un bambino di poco meno di due anni, Nicola Tanturli, è assurta agli onori della cronaca nazionale. Ovviamente con schiere di moralisti di mestiere e di facciata pronti ad accusare i genitori, a porre interrogativi sulle trentasei ore di scomparsa del bambino, a ricercare ad ogni costo un colpevole, quasi addolorati di doversi accontentare...
Attualità

Dopo Facebook, Linkedin: razzia di dati. Ma nei social 4,2 miliardi di utenti

Alessandro Alongi
 A pochi giorni di distanza dal furto di dati personali subito da Facebook (533 milioni di account, tra cui circa 36 milioni di italiani) adesso è il turno di LinkedIn, la popolare piattaforma di Microsoft dedicata principalmente ai professionisti e al mondo del lavoro. Il bottino, stando ai primi dati, sembra davvero impressionante: su 600 milioni di profili attivi sul social network, ben 500 milioni sono...
Attualità

Dati rubati a Facebook: come limitare i rischi

Giuseppe Miceli*
Il mega furto di dati personali ,oltre mezzo miliardo di utenti, dall’archivio di Facebook è supera di gran lunga quello che sino ad oggi era considerato il più grave data-breach, subito dallo stesso social network, all’inizio del 2018, quando fu rivelato che Cambridge Analytica aveva carpito i dati personali di 87 milioni di account Facebook senza il necessario consenso e utilizzandoli, poi, per fini di...
Società

La Privacy rileggendo Faulkner

Costanza Scozzafava
Il dibattito sul diritto alla riservatezza è sempre di attualità. Di recente la materia è stata ridefinita dal Regolamento europeo del 2016, che indiscutibilmente assicura una più compita tutela ai privati. In questo contesto, per comprendere il problema nella sua dimensione storico-culturale, forse è utile rimeditare il breve saggio (Privacy, -In sogno americano che ne è stato?) che Faulkner ha...
Articoli del Giorno

Privacy, accordo tra Garante e Guardia di Finanza per potenziare controlli telematici

Redazione
Il comandante generale della Guardia di Finanza, Giuseppe Zafarana, e il presidente dell’Autorita’ Garante per la Protezione dei Dati Personali, Pasquale Stanzione, hanno rinnovato oggi a Roma, presso la caserma “Piave”, sede del Comando Generale del Corpo, il Protocollo d’intesa relativo alla collaborazione tra le due istituzioni. “L’accordo prevede l’implementazione delle sinergie in essere finalizzate al miglioramento dell’efficacia complessiva delle...
Attualità

Clubhouse e il valore dell’identità acustica

Alessandro Alongi
L’esplosione dell’app Clubhouse, un nuovo social network basato su audio-chat, anche a seguito dell’aggravarsi della situazione che ha portato lo scorso mese a tragici eventi, ha acceso l’attenzione del Garante della privacy, che ha disposto il blocco temporaneo degli utenti dei quali non sia stata accertata l’età. Insieme alla quasi contestuale apertura di approfondimenti su Facebook e Instagram, in questa...
Attualità

Vincono i genitori: Apple sblocca il Cloud del figlio deceduto

Alessandro Alongi
Perdere un figlio, per una coppia di genitori, è una tragedia che lascia sgomenti e produce un dolore lancinante. Se poi ad acuire la sofferenza contribuisce l’insensibilità dei giganti della tecnologia allora il peso da sopportare è ancora più grande, e non tutti hanno la forza per affrontare una trafila legale. Non così per una coppia meneghina che, con caparbietà...