sabato, 25 Maggio, 2024

potere

Società

L’esercizio del potere

Tommaso Marvasi
Periodicamente il Presidente della Repubblica in carica, nel promulgare una legge, manda alla Camere una sua lettera di “osservazioni”. Si tratta di una nota con la quale il Presidente indica al Parlamento ed al Governo sue osservazioni critiche, non di merito, ma di rilevanza costituzionale o conformità al diritto dell’UE, della legge promulgata. Ma anche sollecitando provvedimenti su alcune materie:...
Geopolitica

Come la Cina trae vantaggi dalla crisi in Medio Oriente

Enzo Cartellino
Storicamente attore marginale sulle questioni del Medio Oriente, la Cina sta sfruttando la guerra tra Israele e Hamas per cercare di mostrare il suo ruolo crescente come attore principale negli affari globali, anche nelle crisi lontane dalla sua tradizionale sfera di influenza nell’Asia orientale. Pechino ha sostenuto un cessate il fuoco immediato e ha criticato la ritorsione di Israele per...
Geopolitica

Smantellare Hamas e ridare potere all’Autorità palestinese

Redazione
Ely Karmon è uno studioso israeliano, scienziato politico ed esperto di strategia. Ricercatore senior  presso l’Istituto internazionale per l’antiterrorismo,  è attualmente docente universitario presso l’Università Reichman, Herzliya, in Israele L’azione di guerra terroristica di Hamas farà aumentare o diminuire il consenso di questa organizzazione tra i palestinesi? Non sappiamo ancora quale sarà l’esito dell’operazione israeliana. Secondo il Governo e  tutti...
Cronache marziane

Commiato

Federico Tedeschini
Stamattina Kurt il marziano non si è presentato a colazione con il solito pacco di giornali sotto il braccio, ma semplicemente con uno zaino e mi ha annunciato che la sua seconda missione sul nostro pianeta poteva dirsi conclusa: era dunque in partenza, rispettando il richiamo dei marziani suoi datori di lavoro. Ha aggiunto che non sapeva dirmi neanche quando...
Economia

Del Carlo (Anp-Cia Agricoltori): pensioni aumenti a luglio, un sostegno alle fasce povere. Necessaria garanzia per i giovani

Francesco Gentile
Una boccata d’ossigeno per i pensionati con assegni più bassi, ma di fronte a inflazione e aumenti serviranno scelte strutturali. Ad iniziare da una riforma che punti sui giovani. La richiesta arriva dalla Cia-Agricoltori che ricorda per una parte di pensionati le difficoltà certificate anche dall’Istat. “A luglio torna la quattordicesima mensilità per 3 milioni di pensionati dai 64 anni...
Il silenzio delle parole

Se non è liberale non è democrazia

Maurizio Merlo
Ecco una provocazione politologica, un’opportunità per discutere ancora una volta e con utile distacco del concetto di democrazia: la lettura un po’ asciugata nel testo di alcune riflessioni del professor Luciano Canfora, storico, filologo e profondo conoscitore del mondo antico. Canfora gioca con la storia ma nel suo tiro al bersaglio non va distante dal vero storico: “La democrazia non...
Considerazioni inattuali

Il potere indifferente

Maria Sole Sanasi d'Arpe
Non entrerò nel merito dei dettagli storico-politici che riempiono l’essenza di descrizioni, illazioni o previsioni pratiche rispetto all’invasione russa dell’Ucraina; non lo farò nemmeno da un punto di vista strettamente etico, perché in primo luogo credo fortemente nelle parole di Weil quando scriveva ne Il libro del potere che le parole ragionevoli cadono nel vuoto: se è un inferiore a pronunciarle viene punito e messo...
Considerazioni inattuali

Le risa nel pianto

Maria Sole Sanasi d'Arpe
“Conoscevo solo ‘a legge mia, chella che fa ridere Dummì, non chella che fa chiagnere” così Filumena Marturano nell’omonima commedia di Eduardo De Filippo – poi divenuta quel meraviglioso film del 1964 diretto da De Sica – rivolgendosi a Don Dummì, ovvero Domenico Soriano. Nella netta scissione di due opposti – il riso ed il pianto – tanto differenti da riuscire così spesso a fondersi in un’unica...
Il silenzio delle parole

Il linguaggio e la disputa con Dio

Maurizio Merlo
Il linguaggio fu questione di potere fin dalla Genesi biblica. Già Adamo ed Eva, a seguito dei noti fatti della mela proibita, avevano gravemente peccato, meritando la cacciata divina dal paradiso terrestre. La questione era stata essenzialmente di potere, di governo della conoscenza, di insubordinazione al comando, d’incapacità umana fin dalle origini della vita di tessere quel corretto linguaggio e...
Politica

Parlamento-Governo serve un nuovo equilibrio

Costanza Scozzafava
Il dibattito sulla legge elettorale distrae da quello che dovrebbe essere il tema del conftono politico, cioè l’assetto istituzionale del Paese. Sul finire degli anni ‘70, l’Italia attraversava un periodo particolarmente delicato, caratterizzato da un’estremizzazione, se non da un’esasperazione, dei toni del dibattito politico, a causa delle numerose pulsioni destabilizzanti, che pressoché quotidianamente minacciavano gli assetti pre-costituiti (anni, questi, che,...