lunedì, 24 Gennaio, 2022

magistrati

Cronache marziane

Un Marziano al teatro nel teatro

Federico Tedeschini
Il calo dei contagi rallenta le misure anti pandemia, i tavolini dei bar tornano ad accogliere clienti, riaprono i locali di pubblico intrattenimento e così Kurt ne ha approfittato per tornare alle sue vecchie abitudini romane che non si limitavano – allora – a lunghe passeggiate nel centro storico e dunque si è addirittura spinto ad entrare in un teatro,...
Economia

Economia, De Lise (commercialisti): in campo per il futuro dell’Italia

Redazione
Il numero uno dell’Ungdcec presenta il 58° Congresso (Reggio Calabria, 30 settembre e 1° ottobre) Due giorni di dibattito su fisco, legalità e sostenibilità con magistrati, politici, docenti universitari. “I giovani dottori commercialisti scendono in campo per il futuro dell’Italia. In questo anno e mezzo di pandemia la categoria ha dimostrato di essere il centro nevralgico di ogni attività economica...
Società

“Pool di magistrati “al convegno del Parlamento della Legalità

Nicolò Mannino
Desidero iniziare la stesura di questo articolo semplicemente con un grazie. Si uno di quelli che scaturisce dal cuore e che non e’ ne’ retorico ne’ scontato. E’ un grazie che va a  coloro che, da magistrati e non solo, hanno accolto da subito l’invito ad essere presenti al V Convegno del Parlamento della Legalita’ Internazionale ( quattro settembre presso...
Società

Magistrati, arcivescovi, imam, attori cinematografici al convegno del Parlamento della Legalità Internazionale

Nicolò Mannino
Prende corpo l’organizzazione del V Convegno del Parlamento della Legalita’ Internazionale , appuntamento annuale che inaugura un intenso anno accademico ricco di eventi dove i soli protagonisti sono i bambini, gli adolescenti e i giovani che agiscono a favore di una cultura della vita senza “ma ” e senza “se “. Ore di intenso lavoro dove il caldo di questi...
Attualità

Un altro caso di gogna mediatica

Redazione
La lotta per una giustizia giusta è ancora lontana dal concludersi, ma nel frattempo le cronache continuano spesso ad occuparsi degli indagati come se fossero già colpevoli e nei pochi casi in cui la loro innocenza è provata – piuttosto che dalla prescrizione – dal provvedimento di archiviazione che garantisce la regolarità della loro condotta, quella stessa stampa che in...
Regioni

Procura Europea, sarà la Regione del Veneto a ospitare temporaneamente gli uffici dei magistrati

Barbara Braghin
VENEZIA – Sarà la Regione del Veneto a fornire i locali che ospiteranno i magistrati, il personale e gli operatori di Polizia giudiziaria della Procura Europea (Eppo). In attesa che venga realizzata la cittadella della Giustizia a Venezia, e in considerazione del fatto che gli attuali uffici della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia sono saturi, la Regione...
Il Cittadino

Il giusto rapporto col processo

Tommaso Marvasi
La credibilità della magistratura è nuovamente minata alla base dalla vicenda dei verbali d’interrogatorio dell’avv. Piero Amara davanti alla Procura di Milano su ingarbugliate vicende di depistaggi del processo Eni-Nigeria, col corollario della narrazione di alcune corruzioni di giudici e di contorti rapporti finalizzati a favorire promozioni e incarichi con politici, imprenditori e magistrati. Cercherò di sintetizzare i punti salienti...
Società

“Siamo uomini o magistrati?”. Intervista all’avvocato Antonella Sotira, Presidente del Premio IusArteLibri

Anna La Rosa
La giustizia è messa in moto dalla memoria e ha come fine il fare del mondo il sommo bene. In questo tempo grigio e di peste etica non solo virale, abbiamo bisogno del passato e quindi di “rammemorazione” che, come dicevaWalter Benjamin, non è solo il ricordo dei vinti giusti, di quelli che hanno provato a cambiare il mondo e...
Politica

Un inspiegabile silenzio

Lino Zaccaria
Diciamocelo francamente: se non lo avessero radiato dall’ordine giudiziario ci saremmo sorpresi, sarebbe stata, per noi giornalisti, quasi la classica notizia del padrone che morde il cane. Era un verdetto già scritto, Luca Palamara doveva pagare, bisognava eliminarlo per evitare che continuasse a far guai e a scaraventare ulteriore discredito sulla casta dei magistrati, che, comunque, quanto ad immagine, resterà...
Società

Giustizia: Palamara “Non sono il solo responsabile di un sistema”

Redazione
“Tanto paga per tutto Palamara”. Così in un’intervista al quotidiano ‘La Repubblica’, l’ex pm Luca Palamara, espulso dall’Anm, di cui è stato presidente. “Palamara – spiega – non si è svegliato una mattina e ha inventato il sistema delle correnti. Ma ha agito e ha operato facendo accordi per trovare un equilibrio e gestire il potere interno alla magistratura”. “La...