mercoledì, 12 Maggio, 2021

DAD

Società

Dad: La stanchezza è il sentimento predominante che accomuna docenti e studenti

Paolo Fruncillo
E’ quanto emerge da uno studio Microsoft realizzato in collaborazione con PerLAB sugli effetti emotivi della Dad durante la pandemia. Se dal lato degli studenti prevalgono ancora emozioni negative come la solitudine (46%) e l’insicurezza (30%), che possono senz’altro avere un impatto negativo sull’apprendimento, dal lato docenti si registrano invece emozioni più positive rispetto allo scorso anno. I dati dell’Emotion...
Società

Al via “Oltre lo schermo. Il digitale oggi tra DAD e videogiochi”

Redazione
Il quinto webinar del ciclo realizzato nell’ambito del progetto NeoConnessi, promosso da WindTre, azienda guidata da Jeffrey Hedberg, per sensibilizzare i piu’ giovani ad un utilizzo sicuro, positivo e responsabile di Internet e dei device. L’appuntamento affronta tre temi connessi tra loro e molto attuali, in questa fase caratterizzata dall’aumento del tempo che i ragazzi trascorrono online: la didattica a...
Attualità

Didattica a distanza, Cittadinanzattiva: “Rischio deficit formativo”

Francesco Gentile
Tra i problemi seri della pandemia anche quelli legati allo studio, alla didattica con studenti che subiranno un deficit formativo che rischia di rimanere incolmabile. Sono i risultati di una indagine dal titolo: “La Scuola ai tempi del Coronavirus – Marzo 2021” promosso da Cittadinanzattiva. “A un anno di distanza dalla prima videolezione, il 18% degli intervistati la considera non...
Società

Il 30% degli italiani soddisfatti della DAD

Redazione
Ad un anno dall’esordio della didattica a distanza, resta in chiaroscuro il giudizio degli italiani sul suo funzionamento: appena 3 su 10 la valutano positivamente. È quanto emerge dall’indagine “La DAD un anno dopo secondo gli italiani”, presentata oggi e curata dall’Istituto Demopolis per l’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. Fra...
Attualità

Coronavirus, dopo Pasqua tornano in classe più di 5 milioni di studenti

Redazione
Dal prossimo 6 aprile 5,3 milioni di studenti seguiranno le lezioni in presenza a scuola. Sono il 62,3% (sei su dieci) degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie. E’ quanto emerge da uno studio di Tuttoscuola, secondo cui tra loro 3,1 milioni frequentano scuole dell’infanzia, scuole primarie e il primo anno di secondaria di I grado...
Attualità

Sciopero a Montecitorio contro la Dad

Redazione
Pc chiusi, studenti e professori tornano in piazza per chiedere la riapertura delle scuole. A Roma insegnanti, alunni e genitori si sono dati appuntamento a piazza Montecitorio, luogo simbolo della politica. Lo sciopero di oggi rappresenta una “tappa per un piano popolare di riapertura delle scuole”, dicono i professori che hanno incrociato le braccia. Anche gli alunni sono stanchi di...
Attualità

Scuola, Kaladich (Fidae): Dad deve rispettare standard di qualità ma lezione in presenza è insostituibile

Redazione
“La chiusura di tutte le scuole, esclusa la Sardegna, con l’entrata in zona rossa o arancione di tutte le regioni italiane ci ha lasciato un senso di amarezza e di impotenza ma vogliamo dire ai ragazzi, di cui immagino la delusione, che noi ce l’abbiamo messa davvero tutta per garantire la sicurezza e continuare con le lezioni in presenza”. Così...
Attualità

Scuola, da domani ritorna la DAD per 7 milioni di studenti italiani

Redazione
6,9 milioni gli studenti da domani costretti a seguire le lezioni in Dad: otto su dieci. La scorsa settimana erano 5,7 milioni. Saranno quindi ulteriori 1,2 milioni gli alunni che dovranno rimanere a casa. L’incremento è concentrato soprattutto in tre Regioni: Lazio, Veneto e Piemonte. Per grado di scuola la situazione cambia soprattutto per i più piccoli: non saranno più...
Regioni

Puglia, nuova ordinanza DAD ma non applicabile ad asili nido e micronido

Redazione
Il presidente della regione Puglia Michele Emiliano ha firmato una nuova ordinanza sulla scuola, confermando la didattica a distanza totale anche nelle zone non rosse. Ma queste misure non saranno applicabili ai servizi per l’infanzia. “L’ordinanza numero 78 – dichiara l’assessore Sebastiano Leo – accoglie le istanze arrivate dall’Ufficio Scolastico Regionale e dalle organizzazioni sindacali. In particolare al punto 1...
Società

Coronavirus, Toti: “Liceali a casa per il bene di nonni e famiglie”

Redazione
“Capisco genitori e ragazzi. Chiudere le scuole superiori è una misura dolorosa, ma mollare proprio adesso dopo un anno di sacrifici sarebbe assurdo. A febbraio in Liguria la curva del contagio nella fascia di età tra i 14 e i 19 anni è cresciuta più del doppio rispetto alle altre fasce anagrafiche. Agli studenti, che purtroppo possono trasmettere il virus...