mercoledì, 29 Giugno, 2022

donne

Attualità

“Assumete e pagate di più giovani e donne”

Giuseppe Mazzei
Non ha futuro un Pase che non punta sui giovani, che ritarda il loro ingresso nel mondo del lavoro, che li sfrutta, li umilia con retribuzioni vergognose, non cura la loro formazione e discrimina pure tra donne e uomini. Parole sacrosante, dunque, quelle del ministro Colao, che vengono da un pulpito autorevole. Colao è un manager di grande prestigio internazionale,...
Lavoro

Confartigianato, formazione per donne alla leadership delle imprese. Iniziativa con Bankitalia

Marco Santarelli
“Donne, Impresa, Credito… Prospettive di crescita”. È il tema della due giorni promossi dal Movimento Donne Impresa di Confartigianato. Dirigenti e delegate si sono date appuntamento, l’8 e il 9 maggio, a Ospedaletto di Pescantina, in provincia di Verona, per due giorni di full immersion sul tema dell’educazione finanziaria delle imprenditrici, per rafforzare competenze indispensabili al potenziamento della competitività delle aziende. Finanza...
Salute

Milano, nasce Punto Lilla, la salute delle donne viaggia in M5

Redazione
La Clinica Ostetrico Ginecologica dell’Ospedale Buzzi, con il supporto e la collaborazione della Fondazione Buzzi, inaugureranno mercoledì 11 maggio il Punto Lilla, lo spazio di promozione della salute delle Donne che avrà sede nella fermata Gerusalemme della metropolitana Lilla. Medici del reparto di ostetricia e ginecologia, daranno informazioni e distribuiranno materiale sulla prevenzione delle patologie della riproduzione, la programmazione della...
Attualità

Calcio: quarti di finale per la Serie C donne

Lorenzo Romeo
Tre le partite in tabellone dei quarti di finale della Coppa Italia di Serie C femminile: Venezia Fc-Ternana (arbitro Lotito di Crotone) Vicenza-Chieti (Casali di Crema) Jesina-Fiammamonza (Benevelli di Modena). In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno effettuati i calci di rigore per determinare il passaggio in semifinale. Il turno si chiuderà il 10 maggio con Trastevere-Crotone,...
Sanità

Tavolo tecnico per valorizzare le donne nella sanità

Angelica Bianco
Identificare le politiche e le azioni istituzionali più idonee ed efficaci per incentivare l’equo accesso delle donne ai ruoli primari nelle professioni sanitarie, è uno degli obiettivi del neo tavolo tecnico istituito su iniziativa del Sottosegretario Sileri. Il tavolo è composto da professioniste e professionisti le cui competenze eterogenee e complementari permetteranno di analizzare il tema in tutte le sue...
Attualità

Rugby femminile: l’Italdonne batte la Scozia 20-13. Primo successo per le azzurre

Gianmarco Catone
L’Italrugby femminile supera la Scozia 20-13, allo stadio “Lanfranchi” di Parma, nel quarto turno del Sei Nazioni 2022. Primo successo delle Azzurre guidate da Andrea Di Giandomenico che, dopo i primi tre punti avversari, pareggiano al 22′ con un piazzato di Michela Sillari per il temporaneo 3-3. Partita molto equilibrata nelle prime battute di gioco con l’Italia che perde per...
Attualità

Vezzali: “Donne nello sport possono fare grandi cose”

Angelica Bianco
“La mia presenza” nel mondo dello sport “vuol dire che le donne hanno un valore aggiunto in più, e che quando hanno la possibilità di poter dire la loro, possono fare grandi cose. Per me essere qui, in mezzo a tanti uomini, vuole essere solo il preludio. Da qui a pochi anni mi auguro che la presenza delle donne possa...
Cultura

“For Freedom”, a Palermo la mostra di Steve McCurry per le donne afghane

Angelica Bianco
“Mai più tornerò sui miei passi”. I versi dell’attivista afghana Meena, trucidata nel 1987, rimbombano a Piazza del Parlamento. Così come il ritmo della rapper Sonita Alizadeh, che dà voce alla sofferenza delle spose in vendita. Un gigantesco cerchio campeggia sul prospetto del Palazzo Reale di Palermo. Simbolo dell’uguaglianza, della vita, della morte e della rinascita. È stata presentata oggi...
Attualità

Il gap gender nella magistratura

Paola Balducci
È a dir poco sconcertante pensare che ancora nel 2022 ci si debba battere per l’equilibrio di genere. Ed è ancora più sconcertante pensare che da quel famoso 1946, anno in cui fu esteso il diritto di voto alle donne, considerato come il primo progresso verso la parità, siano passati anni senza che le due posizioni possano ritenersi pacificamente paritarie....