martedì, 21 Maggio, 2024

Luigi Di Maio

Politica

Meloni-Conte. Al Gran Giurì l’ardua sentenza

Ettore Di Bartolomeo
È durata circa un’ora e dieci l’audizione di Giorgia Meloni nella biblioteca del presidente della Camera al cospetto del Gran Giurì d’onore per rispondere dell’accusa di “lesa onorabilità” mossa dal leader del M5s, Giuseppe Conte, che ha richiesto la convocazione della commissione speciale per “ristabilire la verità dei fatti e ripristinare l’onore minato”. Secondo Conte, il Presidente del Consiglio, il...
Politica

Oggi alla Casa Bianca. Giorgia da Biden. L’amica italiana che rinuncia alla “seta”

Giuseppe Mazzei
Giorgia Meloni sta ottenendo in politica estera risultati notevoli che nessuno immaginava un anno fa. Oggi al suo medagliere aggiungerà il riconoscimento pieno degli Stati Uniti che sancisce il rapporto speciale che lega l’Italia a Washington e che oggi vale più che in passato. A parte il Regno Unito, in Europa gli Usa non hanno alleati di cui possano fidarsi...
Politica

Fondi russi, il giorno della verità. Blinken: Draghi “guida esemplare”

Cristina Calzecchi Onesti
L’ipotesi di eventuali finanziamenti da parte della Russia a partiti politici in Europa per destabilizzare gli equilibri atlantisti e democratici rischia di gettare ombre sulle elezioni italiane che potrebbero essere influenzate da eventuali notizie finora, per la verità non pervenute. Non a caso il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha telefonato a Mario Draghi per ringraziarlo a nome degli Stati Uniti...
Politica

Conte, il cavaliere solitario e lo zoccolo duro del M5S

Giuseppe Mazzei
Il 12% dei voti è assicurato solo dai percettori del reddito di cittadinanza cui si aggiungono i beneficiati dal 110% e i residui nostalgici del populismo. E Conte va al galoppo. Ha fatto cadere Draghi, aiutato da Berlusconi e Salvini. Chiede al Pd di mandare a casa Letta. Si prepara con allegra baldanza a fare opposizione pirotecnica al prossimo governo....
Esteri

Ucraina: l’Italia ricerca soluzione pacifica per fine conflitto

Emanuela Antonacci
L’Italia, insieme ai suoi principali partener, ha sempre sostenuto ogni sforzo per ottenere la cessazione delle ostilità in Ucraina e continuerà a contribuire alla ricerca di una soluzione negoziale al fine di porre fine al conflitto generato dall’invasione del Paese da parte della federazione russa. “Siamo tutti consapevoli che quanto accaduto in questi sei mesi in Ucraina, non solo ci...
Esteri

Visita ufficiale di Di Maio a Kiev

Gianmarco Catone
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, si è recato in Ucraina per una visita ufficiale. A Kiev si è incontrato con il presidente della Repubblica, Volodymyr Zelensky, con il ministro degli Esteri, Dmytro Kuleba, e con il ministro dell’Interno e co-Presidente del Comitato italo-ucraino di cooperazione economica, industriale e finanziaria, Denis Monastirsky. Il titolare...
Politica

M5s-Pd separazione non consensuale. Conte, Movimento continuo

Giuseppe Mazzei
Il personaggio della politica che ha cambiato linea, ruoli e maschere più di tutti in 4 anni è Giuseppe Conte. Lo strappo improvviso e immotivato con cui ha gettato alle ortiche l’alleanza con il Partito democratico per le elezioni regionali in Sicilia è solo l’ultimo atto di una metamorfosi che a tratti potrebbe sembrare mefistofelica. L’avvocato sfugge a tutto e...
Attualità

Rischio di ingerenza russa nelle elezioni italiane

Lorenzo Romeo
In soli due mesi di campagna elettorale estiva c’è il rischio di non poter organizzare nuove difese contro eventuali ingerenze russe nelle elezioni italiane. Il fenomeno monitorato costantemente dall’intelligence, è stato segnalato dal Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. “È davvero preoccupante l’ingerenza del governo russo nelle elezioni italiane. Un esponente russo, Medvedev, interviene nuovamente a gamba...
Politica

Il Pd si blinda a sinistra. Meloni: blocco navale proposto dall’Ue nel 2017

Giuseppe Mazzei
Un accordo di governo con Calenda e un cartello elettorale con Fratoianni, Bonelli e anche con Di Maio. Il doppio binario del Pd porterà la sinistra a destinazione o la farà deragliare? Per evitare un accordo tra Sinistra italiana e Conte Letta ha stretto un’alleanza elettorale proprio con chi non ha mai votato la fiducia a Draghi. Un passaggio che...
Politica

Nella stanza dei bottoni per quattro anni. E adesso il M5S torna al populismo

Giuseppe Mazzei
È una storia tutta italiana. Nel 2018 un terzo degli elettori si affidò ai grillini. Promettevano di instaurare il Bene spazzando via il Male che, secondo loro, aveva regnato in Italia. Si sentivano animati dal sacro fuoco, come moderni Templari, votati a purificare le istituzioni, a dire NO a tutto ciò che andasse contro la loro visione pre-industriale e confusa...