martedì, 27 Febbraio, 2024

Erdogan

Esteri

Hamas non rispetta i patti. Israele ritira negoziatori dal Qatar

Valerio Servillo
La rincorsa infinita a dichiarazioni, promesse a uso interno, balletti diplomatici quotidiani fanno perdere di vista i veri nessi in campo. Israele sta rispondendo a una vera e propria invasione di Hamas e ora distrugge la Striscia di Gaza dove e stato progettato e organizzato l’assalto. Gli ostaggi non li trovano neppure i miliziani, divisi tra loro e in difficoltà...
Esteri

Il burattinaio Iran, la guerra per procura e l’azzardo di Erdogan

Giuseppe Mazzei
Fin dove si spingerà l’azione temeraria di Teheran che mira a incendiare il Medio oriente, scardinare qualsiasi ipotesi di pacificazione tra Israele e Paesi arabi e trascinare gli Stati Uniti in un conflitto solo apparentemente regionale? I teocrati sanguinari che opprimono il popolo iraniano dal gennaio del 1979, sono scaltri e cinici manovratori delle pedine sullo scacchiere mediorientale. Si alleerebbero...
Esteri

Grano: Erdogan annuncia la ripresa delle attività navali

Francesco Gentile
Riprende a pieno ritmo il traffico delle navi cariche di grano nel Mar Nero. Lo ha annunciato il presidente turco Recep Erdogan dopo una serrata trattativa con la Russia. Intanto il Cremlino ha reso noto che sull’accordo sospeso i contatti continuano nonostante il via libera garantito dal porto di Odessa. Il presidente turco ha sottolineato che la Russia tornerà a...
Esteri

Erdogan: possibile prolungare accordo su grano ucraino

Lorenzo Romeo
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha ribadito che non ci sarà nessun ostacolo che impedirà di estendere l’accordo tra Ankara, Kiev, Mosca e Onu che ha permesso dall’estate 2022 l’esportazione di grano dai porti ucraini, dopo uno stop di 5 mesi dovuto al conflitto tra Russia e Ucraina. “Nessun impedimento per estendere l’accordo sulle esportazioni”, ha detto Erdogan parlando...
Esteri

Erdogan: Putin restituisca i territori all’Ucraina

Marco Santarelli
“Se in Ucraina si stabilirà una pace, ovviamente la restituzione delle terre che sono state invase diventerà molto importante”, ha detto Erdogan. “Putin ha fatto alcuni passi. Noi abbiamo fatto alcuni passi. Le terre invase saranno restituite all’Ucraina. È dal 2014 che parlo con Putin riguardo ai fatti dell’annessione della Crimea alla Federazione russa e su ciò che gli abbiamo...
Politica

Draghi-Erdogan un asse cruciale per gestire il caos della Libia

Giuseppe Mazzei
La Libia è la polveriera del Mediterraneo. Se esplode, l’Italia subirà l’impatto più devastante. Siamo i più interessati ad una stabilizzazione  dopo il caos creato dalla eliminazione di Gheddafi. Per questo Draghi dovrebbe avviare con Erdogan una collaborazione strategica proprio a partire dalla Libia. Nella nuova visione della Nato, l’Italia deve ritagliarsi lo spazio di Paese leader dell’Alleanza nel  cosiddetto...
Esteri

Erdogan resta critico verso Finlandia e Svezia per legami con Pkk

Romeo De Angelis
Secondo una dichiarazione rilasciata dalla direzione delle Comunicazioni della Presidenza turca, Erdogan ha informato Magdalena Andersson, Ministro di Stato svedese, delle preoccupazioni turche riguardo alle attività del PKK, del suo ramo siriano YPG e del Gülenist Terror Group (FETÖ) in Svezia e ha affermato che il Paese candidato alla NATO dovrebbe porre fine al suo sostegno finanziario, politico e armato...
Esteri

Diplomazia in campo ma la Cina aspetta

Giuseppe Mazzei
Le armi parlano da 12 giorni e uccidono. Le diplomazie parlano ad un ritmo crescente ma senza risultati. Il gigante cinese se la prende con calma. Il tempo gioca a suo favore. La guerra indebolisce sia la Russia, sia l’Ucraina e ha dei costi pesanti anche per l’Occidente. Il Dragone sta in riva al fiume, attende il momento giusto per...
Il Cittadino

Futuro al femminile

Tommaso Marvasi
Molto più spesso di quanto si riesca a percepire, le Nazioni sono guidate da piccoli uomini. Molto spesso l’inadeguatezza di tali governanti è inversamente proporzionale alla loro dispoticità: nel senso che più si è incapaci di percepire le reali pulsioni sociali ed i cambiamenti culturali che sottendono ad esse, più si tende ad usare la forza del potere, come unico...
Esteri

Italia nel Mediterraneo? Irrilevante

Giuseppe Mazzei
Occupàti, come siamo, a chiederci se abbia ragione Paragone, Di Battista o Di Maio, non abbiamo tempo per pensare a cose di minor conto. Per esempio a quello che succede nel Mediterraneo, al di là del via via di disperati tra i quali non è mai arrivato alcun terrorista, checché ne dicano i veri terrorizzanti della destra sovranista. Così, mentre...