lunedì, 15 Luglio, 2024

Hezbollah

Esteri

Israele: colpite strutture esercito Siria su Alture del Golan

Maurizio Piccinino
L’Idf ha colpito obiettivi dell’esercito siriano nel sud del Paese che “erano in violazione degli accordi di disimpegno de 1974”. Almeno 18 persone sono morte e diverse altre sono rimaste ferite in bombardamenti aerei e d’artiglieria israeliani che hanno colpito stanotte la città di Gaza e il campo profughi di Nuseirat. Il portavoce militare dell’Idf afferma che “le strutture erette...
Esteri

Hezbollah: bombardata base militare israeliana, ci sono morti e feriti

Maurizio Piccinino
Sui negoziati che si protraggono si allungano le ombre e i morti dei raid israeliani e dei missili del Libano. Più che azioni per arrivare ad una tregua le tensioni si sono ulteriormente acuite. Ieri le Forze di difesa israeliane hanno confermato di aver attaccato una struttura gestita dall’Unrwa nel campo profughi di Nuseirat, al centro della Striscia di Gaza,...
Esteri

Ripresi i colloqui di pace in Qatar. Hezbollah: “Siamo pronti al peggio”

Maurizio Piccinino
Non è chiaro cosa stia accedendo riguardo i colloqui per la pace in Medio Oriente. Di oggettivo c’è che il responsabile dei servizi segreti israeliani, David Barnea, è partito per il Qatar dove parteciperà ai colloqui condotti dal premier qatariota, Mohammed bin Abdulrahman Al Thani. Hamas avrebbe informato Hezbollah di “aver accettato una proposta per il cessate il fuoco a...
Esteri

Israele riprende i negoziati per la tregua. Ma Hamas parla con troppe voci

Maurizio Piccinino
Jihad Taha, uno dei tanti portavoce di Hamas, afferma che il gruppo palestinese sta “gestendo positivamente” gli sforzi egiziani e del Qatar per concludere un accordo di cessate il fuoco e il rilascio degli ostaggi a Gaza. Lo riporta il quotidiano londinese di proprietà del Qatar, “Al-Araby Al-Jadeed”. “Queste discussioni e idee servono alle questioni nazionali del nostro popolo, che...
Esteri

Hezbollah: non vogliamo un’altra guerra. Gallant, ci servono 10mila soldati

Maurizio Piccinino
I vertici locali di Hezbollah, il partito armato filo-iraniano, e di Amal, il suo alleato vicino al potere siriano, hanno rilasciato una dichiarazione congiunta riguardante le recenti minacce da parte di Israele di una guerra totale contro Hezbollah in Libano. Nel testo del comunicato, diffuso ai media dopo una riunione di esponenti di Hezbollah e Amal a Tiro, 90 chilometri...
Esteri

Gli Usa temono l’escalation in Libano. Blinken invita Katz a Washington

Maurizio Piccinino
Aerei da guerra israeliani hanno attaccato edifici militari di Hezbollah nella zona di al-Khyam, in Libano. Lo scrive su X l’Israeli Air Force, aggiungendo che “un’altra struttura militare è stata attaccata nel sud del Paese”. Intanto fonti anonime americane, come spesso avviene da mesi a questa parte, questa volta citate dal quotidiano statunitense della Virginia, “Politico”, rivelano che una guerra...
Esteri

Gallant: forte sostegno alla proposta Biden. Hamas: i palestinesi arbitri del loro destino

Antonio Gesualdi
Dopo le affermazioni del consigliere per la sicurezza israeliana, Tzachi Hanegbi, che ha parlato del governo futuro della Striscia di Gaza, arriva una risposta di Hamas che ribadisce come il “destino del popolo palestinese” dopo “la sconfitta della criminale aggressione” sarà deciso “dallo stesso popolo palestinese e da nessun altro”. Hanegbi aveva parlato di “un governo locale ben disposto a...
Esteri

Netanyahu sotto assedio. Usa: se attacca Hezbollah non aiuteremo Israele

Antonio Gesualdi
Ora è il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ad essere assediato da più parti: le piazze delle città sono continuamente attraversate da manifestati che chiedono le sue dimissioni. Il Forum delle famiglie degli ostaggi “condanna fermamente le sue dichiarazioni” di non voler raggiungere un accordo con Hamas. Ma anche Hamas continua ripetere che è il governo israeliano che non vuole l’accordo...
Società

Escalation tra Hezbollah e Israele. Miller vice di Blinken per il M.O. si dimette

Antonio Gesualdi
Si è dimesso il vice segretario di Stato americano per gli affari israelo-palestinesi, Andrew Miller. Ufficialmente Miller ha lasciato per poter avere più tempo per la famiglia. Viene descritto come un convinto sostenitore dei diritti dei palestinesi ed un esperto conoscitore del Medio Oriente. Prima di questo incarico è stato consigliere dell’ambasciatore Usa alle Nazioni Unite e, durante l’amministrazione Obama,...
Esteri

Netanyahu: contro il terrorismo ampia smilitarizzazione di Gaza

Maurizio Piccinino
Israele continua ad assediare la Striscia di Gaza, da nord a sud. Non c’è stata l’offensiva pesante a Rafah, ma le forze militari non hanno mai mollato la presa. Il premier Netanyahu immagina il futuro di Gaza con “un’amministrazione per gestire non solo la distribuzione degli aiuti umanitari ma anche l’amministrazione civile. Ciò deve essere fatto, penso che sia meglio...