venerdì, 18 Giugno, 2021

Libia

Attualità

Il G7 per un mondo più  equo, sostenibile, solidale contro i nemici della libertà

Anna La Rosa
Vertice G7. Il nuovo ordine su ambiente, sviluppo, Paesi emergenti e fisco. Linea dura con Cina e Russia, ma pronti a collaborare su problemi planetari. Rapporti con la Cina che si inaspriscono, sul rispetto dei diritti umani e delle libertà. Un altolà alla Russia per il suo comportamento destabilizzante e le “attività maligne”. La lotta alla pandemia Covid-19 e a...
Politica

Draghi convince il G7 politiche per la crescita

Anna La Rosa
Come lead speaker sulla ripresa Draghi raccoglie consenso unanime dei 7 Grandi sulla politica di bilancio per la ripresa economica. Dopo l’incontro sulla “speciale relazione” tra  Biden e  ohnson i due leader hanno rilanciato il ruolo di storica sinergia tra Stati Uniti e Inghilterra, lasciando ai partner europei altri temi non proprio di geo politica Atlantica. Questioni certo importanti ma...
Attualità

Oms e Bambino Gesù formano a distanza 150 infermieri libici

Francesco Gentile
Sono oltre 150 gli infermieri libici, collegati da otto ospedali, che partecipano al primo progetto di formazione a distanza, in arabo, realizzato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’iniziativa è stata presentata ieri, a Roma, durante un incontro nell’ospedale della Santa Sede a cui hanno partecipato la presidente Mariella Enoc, la direttrice dell’Ufficio OMS Libia,...
Politica

Italia più forte in Libia. Pesa la presenza di Russia e Turchia. Serve un asse tra Roma e Parigi

Giuseppe Mazzei
Tra Roma e Tripoli torna una forte  cooperazione con ampi  accordi commerciali per telecomunicazioni ambiente; infrastrutture; sanità; In primo piano il tema dei migranti ,rimpatri e rispetto dei diritti umani. Ma oltre l’economia, conterà l’iniziativa politica. E Roma dovrà  diventare protagonista della nuova fase libica insieme  a Parigi . Meglio tardi che mai. Passa per un’intesa tra Italia e Francia la stabilizzazione della Libia....
Esteri

Libia: accordo con Ue per proteggere i confini meridionali

Giulia Catone
Il ministro degli Esteri Najla Al-Manqoush, ha concordato con i ministri degli Esteri italiano e maltese, nonché con il commissario europeo per la politica di vicinato Oliver Farrelly, di cooperare per proteggere i confini meridionali della Libia. In una conferenza stampa congiunta con i funzionari dell’UE a Tripoli, Al-Manqoush ha affermato che la Libia soffre della crisi migratoria. “Abbiamo intuito...
Attualità

TRA TERRA E MARE: gli abbandonati sulla spiaggia di Zuwara

Maria Sole Sanasi d'Arpe
“Corpi abbandonati. Vite dimenticate. L’orrore tenuto lontano perché scompaia. Vergogna Europa” ha scritto l’ong spagnola Open Arms, che presta soccorso ai naufraghi nel Mar Mediterraneo. I corpi sono quelli di due bambini ed una donna, ritrovati sabato scorso con i volti seppelliti nella sabbia, abbandonati per giorni sulla spiaggia libica di Zuwara. E Oscar Camps, tra i fondatori dell’Open Arms, ha pubblicato le foto...
Attualità

Libia: Il Papa al vescovo di Mazara: “Porta i saluti ai pescatori”

Francesco Gentile
“Porta i saluti da parte mia ai pescatori di Mazara del Vallo”. Lo ha detto Papa Francesco a monsignor Domenico Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo, durante i lavori d’apertura dell’Assemblea generale della Cei, in corso a Roma. Lo ha reso noto l’Arcidiocesi di Mazara del Vallo. Mogavero, nello spazio dedicato al confronto tra i Vescovi italiani e il Pontefice,...
Attualità

Consiglio Europeo: Libia patto Draghi-Macron. Migranti. UE: ricollocazione

Anna La Rosa
Covid, cambiamenti climatici, “condanna” verso la Russia “per le attività illegali, provocatorie e destabilizzanti contro l’Ue, i suoi Stati membri”. Priorità  alla crisi dei flussi dei migratori e alle sanzioni contro la Bielorussia. LIBIA E MIGRANTI, PATTO ITALO-FRANCESE L’incontro Draghi-Macron segna una svolta, – nello stile del premier -, poco clamore ma con importanti riflessi sulla politica estera dell’Italia e di...
Attualità

Mari della discordia. Tensione nella Manica. Spari nel Mediterraneo

Piccinino
Diritti di pesca su acque ricche di specie ittiche, liti commerciali utili per rinfocolare le tensioni populiste-nazionaliste. Le coperture mediatiche che evocano “venti di guerra”. Mentre  gli spari, quelli veri avvengono nel Mare Nostrum, da parte della Guardia costiera libica contro pescherecci italiani. Una storia che speravamo non si ripetesse più con l’avvento del nuovo corso in Libia e  i rapporti speciali...
Politica

Noi e i dittatori. A testa alta insieme, Europa e Usa

Giuseppe Mazzei
Con Patrick Zaki cittadino italiano finiscano le umiliazioni che abbiamo subito dall’Egitto. L’Italia alzi la voce e svegli l’Europa sul rispetto delle libertà e della democrazia. A cominciare dagli abusi in Ungheria e Polonia senza dimenticare i soprusi contro Navalny. Nei confronti dei dittatori non ci si può comportare da pecorelle. Se cediamo a ricatti economici aumentiamo il potere di...