mercoledì, 18 Maggio, 2022

Crimea

Esteri

Se la Guerra Fredda continua anche nel terzo millennio

Christopher Turner e Sonya Seunghye Lim
La Guerra Fredda non è terminata negli anni ’90 con la caduta del comunismo. Sono soltanto cambiate le sue dinamiche. Attraverso strumenti economici e politici, Russia e Cina hanno continuato a rappresentare una minaccia per gli ideali e i valori democratici liberali. Gli ultimi vent’anni hanno registrato massicce operazioni russe e cinesi contro gli Stati Uniti e i suoi alleati...
Attualità

Finlandia e Svezia verso la Nato. Mosca: rischio nucleare. Chi minaccia chi

Giuseppe Mazzei
Putin doveva aspettarselo. Con la barbara invasione dell’Ucraina ha infranto le regole del diritto internazionale. Ha seminato il panico in mezza Europa, soprattutto in quei Paesi che confinano con la Russia e che sono privi dell’ombrello protettivo della Nato. Finlandia e Svezia si sono sentite possibili prede degli appetiti imperiali del Cremlino. E sono corse ai ripari. Bussano alle porte...
Esteri

Se la parata di Mosca diventa un autogol

Giuseppe Mazzei
Putin sulla Piazza Rossa esibirà missili e truppe, suonerà le trombe del più feroce nazional-imperialismo russo. Ma dov’è il bottino della guerra? Un pugno di mosche costato oltre 20 mila morti, tra cui una decina di generali, due navi ammiraglie e centinaia di carri armati e mezzi di terra distrutti. Che Mosca ha difficoltà a rimpiazzare per mancanza di pezzi...
Attualità

Mosca: senza Crimea e Donbass niente pace. Nato: se Kiev non vince cadrà anche la Moldova. La (brutta) fiaba dello zar Putin

Giuseppe Mazzei
Il capo del Cremlino ha raccontato così la sua versione dei fatti a Guterres “Abbiamo sempre sostenuto l’Onu”. Ma la Russia ha usato il diritto di veto per evitare l’approvazione della risoluzione che la condannava. “Vogliamo una soluzione diplomatica”. Ma alle condizioni di Mosca che vuole togliere Crimea e Donbass all’Ucraina “A Bucha non siamo stati noi, abbiamo le prove”....
Attualità

L’eterna guerra di Putin che potevamo prevedere

Douglas H. Wise*
Fin dall’inizio di questa crisi non siamo riusciti a prevedere le azioni di Putin nonostante avessimo un quadro preciso delle sue motivazioni e delle radici del suo intento. Lo abbiamo visto attraverso la lente della nostra cultura e della nostra storia e gli abbiamo attribuito caratteristiche decisionali logiche ed etiche simili alle nostre. Invece, Putin è stato nient’altro che coerente...
Attualità

Bombe ai confini con la Polonia. A Roma colloqui diplomatici Usa-Cina

Maurizio Piccinino
Pericolosa escalation del conflitto che si estende verso la parte occidentale dell’Ucraina. Raid e bombardamenti russi hanno preso di mira il territorio più vicino al confine con la Polonia. Intensificati i lanci di di granate verso Kiev. La capitale ormai stretta nella morsa dei carri armati russi è pronta a resistere. Giornalista Usa ucciso Il diciottesimo giorno di guerra in...
Attualità

I calcoli sbagliati di Putin nell’aggressione all’Ucraina

Tim Willasey-Wilsey*
Una delle tante stranezze dell’attuale campagna del Presidente Putin in Ucraina è che egli è caduto vittima di quel “travalicamento della missione”, un errore già compiuto dagli americani Afghanistan e Iraq. Finora Putin aveva dimostrato di saper trarre lezioni dai comportamenti sbagliati degli Occidentali. Ovunque ha impiegato la guerra ibrida; come l’utilizzo di proxy e ‘conflitti congelati’ nel Donbass e...
Attualità

Biden: “Stop gas e petrolio russo. Putin non vincerà”. Xi pronto a mediare. Con l’Europa per il cessate il fuoco

Giuseppe Mazzei
Tempi ancora troppo lenti nella tessitura della tela diplomatica, mentre la tenaglia dell’isolamento economico si stringe intorno alla Russia. Biden spezza definitivamente ogni legame con l’energia di Mosca e sembra porre gli Stati Uniti ai margini di una possibile mediazione che rimane ora nelle mani dell’Europa e della Cina. Xi Jinping muove un primo timido passo contro una guerra che...
Attualità

Putin: l’Ucraina è cosa mia. Ieri la Crimea oggi il Donbass domani toccherà a Kiev. Il mondo in allarme

Giuseppe Mazzei
Il dado è tratto. Putin vuole riprendersi l’Ucraina. Le sue parole sono più violente della stessa presenza delle truppe russe ammassate ai confini e che sono pronte ad assalire un Paese sovrano. Putin ha parlato per mezz’ora dell’Ucraina come se non fosse mai esistita e non avesse diritto di esistere, come se fosse un covo di terroristi, nazisti. Un linguaggio...
Esteri

Cosa insegna la politica espansionistica di Putin. Guerra o pace? Lezioni ucraine

Giuseppe Mazzei
La minaccia di aggressione all’Ucraina è solo l’ultimo atto di una coerente politica revanscista di Vladimir Putin. Da 22 anni al potere, e con il progetto di restarci per altri 14, non ha mai elaborato il lutto della fine dell’Unione sovietica. Non si è dedicato a trasformare il suo Paese in una economia solida e socialmente equa. Ha, invece, fatto...