lunedì, 4 Luglio, 2022

Difesa

Attualità

Forza di pronto intervento NATO a 300mila uomini. Accordo in vista tra Turchia, Svezia e Finlandia

Cristina Calzecchi Onesti
La Nato approvera’ il piu’ importante rafforzamento delle proprie capacita’ dalla fine della Guerra Fredda e portera’ le forze ad alta prontezza oltre la soglia delle 300 mila unita’. Il segretario generale Stoltenberg lo annuncia al vertice Nato di Madrid focalizzato sul conflitto russo-ucraino. L’emergenza resta sempre la gestione di una delle più importanti crisi internazionali dalla Guerra fredda, con...
Società

Difesa: incontro bilaterale tra Italia e Montenegro

Angelica Bianco
Le relazioni tra Italia e Montenegro hanno un’alta valenza strategica e sono uno dei cardini per la stabilità e la sicurezza della regione balcanica. Per questo motivo l’Italia non farà mancare il proprio convinto sostegno all’ingresso del Montenegro nell’Unione Europea. “L’ancoraggio della regione balcanica all’Europa è essenziale per la salvaguardia degli equilibri geopolitici ed è per questo che l’Italia sostiene...
Attualità

2 giugno: il personale civile della Difesa alla Parata

Redazione
Ha sfilato alla parata del 2 giugno una rappresentanza della componente civile della Difesa. Il personale civile, si legge in una nota, costituisce una realtà importante della Difesa e un supporto valido e insostituibile a sostegno della missione delle Forze Armate. Sono circa 20 mila le unità che operano su tutto il territorio nazionale, negli Uffici centrali, Direzioni generali, Direzioni tecniche, Arsenali...
Società

Macron e Von Der Leyen: cambiare i trattati se necessario

Maurizio Piccinino
La festa dell’Europa si tinge di proposte per la nuova “Comunità politica europea”, per le iniziative diplomatiche di pace e di riforme per il futuro dei cittadini d’Europa. Le voci autorevoli dei leader raccolgono l’invito del premier italiano Mario Draghi lanciato la scorsa settimana da Strasburgo. “Cambiamo i trattati europei: le istituzioni Ue sono inadeguate. Dobbiamo superare”, ha sollecitato Draghi,...
Economia

Gentiloni: irrealistica la crescita al 4%. Patto di stabilità, si decide a maggio

Maurizio Piccinino
Le buone notizie per l’economia europea e per l’Italia sono per ora sospese. Così come le previsioni finanziarie e di stime del Prodotto interno lordo, che in tre settimane, dall’inizio dell’aggressione militare della Russia all’Ucraina, sono repentinamente diventate “irrealistiche”. Proiezioni e nuove attese, arrivano dal commissario europeo per l’Economia, Paolo Gentiloni, che parla all’Eurogruppo, con toni preoccupati, sollevando uno scenario...
Attualità

Draghi: “Ingiustificato e ingiustificabile” Nato. Possibile dislocamento truppe italiane

Giampiero Catone
“Ingiustificato e ingiustificabile”. Lapidaria la determinazione del presidente del Consiglio Mario Draghi a nome del Governo italiano nel condannare “l’attacco della Russia all’Ucraina”. Il premier nell’ammonire la Russia ribadisce la linea d’azione dell’Esecutivo. “L’Italia è vicina al popolo e alle istituzioni ucraine in questo momento drammatico. Siamo al lavoro con gli alleati europei e della Nato per rispondere immediatamente, con unità e...
Attualità

Il pilastro del diritto nella difesa dell’ambiente

Costanza Scozzafava
Per assicurare la tutela all’ambiente occorrono strumenti giuridici, attivabili a questo fine. Gli interventi di carattere normativo dovrebbero partire dagli Stati, che hanno gli strumenti necessari per adottare una effettiva tutela preventiva e rimediale del bene giuridico ambiente-natura- di cui l’uomo ha il diritto di godere. Al riguardo, ai futuri legislatori un supporto sicuro lo offre l’analisi costi/benefici, la quale,...
Società

Covid: convegno Fnomceo su contributo sanità comparto difesa e sicurezza

Angelica Bianco
Tanti sono gli operatori sanitari del comparto Difesa e Sicurezza che hanno offerto il loro impegno durante la pandemia di Covid-19. Lo hanno fatto, nella prima e seconda ondata, andando ad aiutare i colleghi delle strutture del Servizio Sanitario nazionale; mettendo a disposizione, come centri Covid, gli ospedali militari; allestendo, nelle fasi più critiche dell’emergenza, ospedali da campo. E, nelle...
Attualità

Le lezioni dell’11 settembre. Quelle Torri, il terrore che si diffonde e le superpotenze senza una strategia

Giuseppe Mazzei
Cosa abbiamo davvero imparato in questi 20 anni insanguinati? Primo: il terrorismo è una pandemia mortale, una minaccia globale  che colpisce ovunque, quando vuole, con le più disparate motivazioni. Prevalenti sono quelle che si ispirano all’estremismo islamico, in varie forme. Secondo: le superpotenze sembrano impotenti e non hanno una strategia comune per prevenire e stroncare questi paladini della morte. L’impegno...
Europa

Ue, Guerini: “Sulla difesa comune serve un salto di qualità”

Francesco Gentile
“Il tema della difesa comune è tornato centrale nella discussione europea, iniziative concrete sono state avviate ma non bastano, serve un salto di qualità innanzitutto politico. La crisi afghana mostra che siamo chiamati ad assumerci delle responsabilità sempre maggiori”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, nel corso dell’informativa in Senato sugli sviluppi della situazione in Afghanistan. “Le...