domenica, 3 Marzo, 2024

sovranismo

Politica

Una “Pax europea” per salvare un mondo in frantumi

Giuseppe Mazzei
Il 19 agosto di quest’anno ricorderemo i 70 anni dalla scomparsa di Alcide De Gasperi. Guardando il mondo di oggi con i suoi occhi di allora ci sarebbe un misto di delusione e di speranze. La sua ultima telefonata a Roma, prima di accasciarsi e morire, fu segnata dal dispiacere per non essere riuscito a convincere la Francia a confermare...
Politica

La ricetta di Draghi. Sovranismo fiscale Ue

Giuseppe Mazzei
Governo e opposizioni aprano un dibattito sereno e costruttivo sulla proposta dell’ex presidente  del Consiglio e della Bce. Evitiamo le solite barricate. L’Italia potrebbe essere il capofila in Europa di una maggiore unione fiscale. Dopo un silenzio durato più di un anno torna sulla scena Mario Draghi con uno di quegli interventi che indicano la rotta e invitano i governi...
Economia

Rischi di deflazione. Bce, stretta è la strada

Costanza Scozzafava
Nell’Area dell’euro -ma non solo- sta accadendo, quanto era largamente prevedibile: la diminuzione del prezzo del gas -ed, in genere dei prodotti energetici- ha inciso sulla dinamica dei prezzi ed ha ravvivato le borse. In Francia l’indice dei prezzi si è attestato intorno al 6,7% (mentre a novembre si era attestato intorno al 7,1%); in Germania il livello dei prezzi...
Politica

Intensa attività diplomatica di Meloni al G20. Una strategia di politica estera che va oltre il sovranismo

Giuseppe Mazzei
L’etichetta di sovranista comincia a stare stretta al Presidente del Consiglio. Al vertice del G20, unica donna leader, ha dato dell’Italia un’immagine più dinamica che in passato. E ha espresso l’ambizione che il nostro Paese si doti di una strategia di politica internazionale che non rincorra le emergenze ma abbia una visione. Quale? “Nessun continente può essere isolato dal resto...
Esteri

Sovranismo tedesco schiaffo all’Europa

Giuseppe Mazzei
La Germania è un gigante economico e un nano politico nell’Europa a 27. Con la sua forza economica dovrebbe essere il Paese-guida nella ricerca di soluzioni europee a problemi che i singoli Stati non riescono ad affrontare da soli. E invece rinuncia a esercitare questo ruolo. Si rifugia nella tutela esclusiva del proprio interesse nazionale. Dà così una mano a...
Il silenzio delle parole

Unire il Riformismo

Maurizio Merlo
Il riformismo è sempre stato un fenomeno molto complesso, oggi più che mai. Vederlo limitato al campo laburista è un errore. C’è un riformismo liberale, sicuramente c’è un riformismo cattolico, a mio modo di vedere non è un ossimoro considerare un riformismo conservatore. Su queste pagine nel dicembre del 2021 avevo trattato il tema dei modelli di welfare e avevo...
Politica

Maggioranze fittizie, sovranismo, populismo: l’Italia non ne ha bisogno

Maurizio Merlo
L’Italia non è unificabile intorno a maggioranze fittizie, a maggioranze che hanno l’obiettivo di vincere le elezioni ma che poi non possono governare lasciando a marcire i problemi reali che attanagliano la vita reale delle imprese, delle famiglie, delle comunità locali, insomma la struttura portante della nazione, la qualità reale della nostra vita, la capacità di sprigionare le grandi energie...
Politica

La sfida sovranista e la Costituzione italiana

Costanza Scozzafava
L’accordo siglato di recente, da 16 formazioni politiche di estrema destra, sollecita molteplici perplessità. Sostanzialmente, in esso si paventa una utilizzazione delle strutture politiche e delle leggi per creare un Superstato europeo e nuove forme di strutture sociali. I partiti che hanno aderito all’accordo contestano una deplorevole tendenza ad imporre  una sorta di monopolio ideologico e denunciano la pressante attività moralista delle istituzioni...
Politica

Il sovranismo e la destra che si autoesclude

Giuseppe Mazzei
Il sovranismo sarà per la destra l’handicap che il comunismo rappresentò per la sinistra? Per circa 40 anni in Italia è scattata quella che veniva chiamata “conventio ad exscludendum” nei confronti del Pci. Era una sorta di divieto di imbarcare il Pci al governo, a causa di due fattori: la vicinanza all’Unione sovietica, con l’ostilità verso gli Usa e la...
Politica

Accordo Salvini-Conte: collaborazione, niente voto, Quirinale e post-sovranismo

Fabio Torriero
Caos a sinistra e a destra. In mezzo, la durata di Conte e la scadenza del settennato di Mattarella. Tutte cose che si tengono insieme. Cominciamo dalla maggioranza giallorossa in fibrillazione. Anche se Zingaretti esclude una sua prossima partecipazione al governo, dichiara, urbi et orbi, che ci vuole un nuovo impulso, un nuovo slancio e che così non si può...