venerdì, 18 Giugno, 2021

ex Ilva

Economia

Ex Ilva, Giorgetti “Aspettiamo con impazienza il Consiglio di Stato”

Giulia Catone
“Nel caso di Taranto convergono una serie di situazioni tipiche della realtà italiana. L’acciaieria a Taranto serve, e a proprietà pubblica, perché il settore è strategico per l’industria che sta a valle. È importante tenere vicino agli utilizzatori la produzione di acciaio”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, intervenendo al Festival dell’Economia di Trento, in merito...
Attualità

Ex-Ilva dopo la sentenza intervenga la politica

Cristina Calzecchi Onesti
La magistratura ha fatto quello che toccava alla politica fare. Così Angelo Bonelli coordinatore nazionale dei Verdi ha commentato la dura sentenza di primo grado della Corte d’Assise di Taranto. Il più grande risultato raggiunto con la sentenza è il riconoscimento di un nesso causale tra l’inquinamento prodotto e il tasso di morti e malattie cancerogene. È da questa consapevolezza...
Attualità

Ex Ilva: Re David (Cgil), “Basta ritardi, il Governo chiarisca gli accordi”

Paolo Fruncillo
Niente sconti, niente firme in bianco. Di fronte ai tentennamenti, alle carte e prospettive non chiare il sindacato punta i piedi. Il caso dell’ex Ilva, torna in alto mare. La presa di posizione della Federazione italiana dei lavoratori metalmeccanici è dura e di merito, una critica alla politica, al Governo e alle troppe iniziative rimaste a metà. Mentre gli esecutivi cambiano...
Attualità

Ex Ilva: Re David e Venturi (Fiom-Cgil), Draghi chiarisca gli assetti. E ArcelorMittal non tenga in ostaggio i lavoratori

Paolo Fruncillo
Sulla ex Ilva, sulle iniziative della ArcelorMittal, sui ritardi di Governo e Invitalia, la Fiom-Cgil parte all’attacco: “Situazione senza precedenti e caos. Ora basta, intervenga il premier Draghi”, scrive la Federazione italiana operai metalmeccanici, che ha parole di critica per la società e per il Governo. “A Taranto c’è una situazione di caos senza precedenti”, sottolineano in una nota congiunta...
Lavoro

Ex Ilva, altolà della Fiom. Re David: il Governo spieghi il futuro della siderurgia, non bastano solo gli interventi finanziari

Gianluca Migliozzi
Può lo Stato limitarsi solo a sborsare soldi per imprese al collasso senza poi mettere in campo una visione strategica sul loro futuro? Il quesito da parte sindacale è sciolto dalla presa di posizione della Federazione italiana operai metalmeccanici Fiom-Cgil che sottolinea. “Lo Stato non deve limitarsi ad un intervento di natura finanziaria, deve assumere nella nuova società una funzione...
Lavoro

Contratti e polemiche: metalmeccanici, pochi 65 euro al mese in più. E sull’ex Ilva il Governo chiarisca

Maurizio Piccinino
Niente di fatto per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. La doccia fredda arriva dai sindacati e per ora spegne gli entusiasmi di Federmeccanica che aveva messo sul piatto della trattativa 65 euro in più al mese. Troppo poco per i sindacati che invece chiedono un accordo complessivo, su aumenti, orario di lavoro, sicurezza, ammortizzatori sociali, formazione e innovazione. A...
Società

Ex Ilva: Patuanelli “Nuovo piano industriale il 5 giugno”

Redazione
“Arcelor Mittal ha comunicato ai commissari e ai rappresentanti delle istituzioni, che il sopraggiungere della pandemia Covid-19 e le misure di contenimento adottate dal governo hanno fortemente inciso sulla capacità produttiva dello stabilimento di Taranto. Per questo, l’azienda ha chiesto una serie di proroghe per i propri adempimenti, soprattutto per il completamento dei piano ambientale e per la realizzazione del...
Attualità

Orizzonte Taranto: una risposta alla crisi Mittal

Giuseppe Mazzei
C’è qualcosa di nuovo nella città dei due mari che potrebbe segnare una svolta non solo nella gravissima crisi aziendale e sociale legata alle vicende dell’impianto siderurgico ex Ilva ma anche nel metodo con cui potere pubblico e professionisti possono affrontare situazioni analoghe. La politica non ha in tasca la soluzione di tutti i problemi e dovrebbe sistematicamente far ricorso...
Attualità

Ma quale maggioranza

Giampiero Catone
Non vorremmo scrivere che gli italiani in quest’ultimo periodo si stiano piuttosto rincretinendo, però la loro inerzia è piuttosto sconcertante. Di fronte a drammi epocali come quello della possibile chiusura dell’ex ILVA e alla perdita di una compagnia aerea di bandiera come l’Alitalia, vediamo troppa poca solidarietà nazionale.  In altri tempi cose del genere portavano in piazza non solo i...
Società

Taranto verso la chiusura

Giampiero Catone
Il presidente Conte aveva appena dichiarato per l’ennesima volta che “se riparte il Sud, riparte l’Italia” che proprio al Sud esplodeva la bomba della decisione del gruppo siderurgico “Arcelor Mittel” di rinunciare alla gestione dell’ex Ilva di Taranto e, sempre sul Sud, lo Svimez comunicava che nell’ultimo ventennio 2 milioni di persone, soprattutto giovani, hanno abbandonato quei territori e che,...