domenica, 27 Settembre, 2020

Tag : Arcelor Mittal

Società

Ex Ilva: Patuanelli “Nuovo piano industriale il 5 giugno”

Redazione
“Arcelor Mittal ha comunicato ai commissari e ai rappresentanti delle istituzioni, che il sopraggiungere della pandemia Covid-19 e le misure di contenimento adottate dal governo hanno fortemente inciso sulla capacità produttiva dello stabilimento di Taranto. Per questo, l’azienda ha chiesto una serie di proroghe per i propri adempimenti, soprattutto per il completamento dei piano ambientale e per la realizzazione del...
Società

Un caffè con… il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci

Michele Rutigliano
Il 4 marzo scorso, dopo nove mesi di tensioni, scioperi e proclami, è stato finalmente raggiunto un accordo che assicura all’Ilva la gestione di Arcelor Mittal. Un’intesa che, in buona sostanza, archivia il contenzioso giudiziario e apre le porte a un ingresso dello Stato nella grande acciaieria tarantina. Tra i vari soggetti coinvolti, però, (Comune di Taranto, Arcelor Mittal, Sindacati e Governo), l’unico...
Politica

Schiarite e incertezze

Giampiero Catone
Nuovo incontro domani fra il Presidente del Consiglio e i rappresentanti Arcelor Mittal la multinazionale franco – indiana che gestisce gli stabilimenti dell’ex Ilva a cominciare dal siderurgico di Taranto, il più grande di Europa.  L’iniziativa della magistratura milanese e i negoziati riservati, seppure ci sono stati, hanno avuto un primo risultato: quello di indurre gli amministratori del gruppo a...
Il Cittadino

Meglio il piede che la scarpa

Tommaso Marvasi
La vicenda Ilva di Taranto – al di là della sua drammaticità, coinvolgendo la vita di più di ventimila famiglie – offre lo spunto per una amara riflessione sulla situazione della nostra legislazione. Muoviamo dalla norma di legge che introduceva il così detto “scudo fiscale”, la cui soppressione ha mosso l’azione di Arcelor Mittal. Nessun organo di informazione ha riportato...
Attualità

Incertezza sul destino della siderurgia; desolanti dati sulla spesa dei fondi comunitari al Sud

Giampiero Catone
Il governo tenta di uscire vivo sia dalle trappole in cui si è cacciato per la gestione confusionaria della vicenda Arcelor Mittal, sia dalle improvvisazioni fiscali nella manovra finanziaria. La bomba lanciata dal gruppo siderurgico di restituire la gestione degli stabilimenti, non solo di Taranto, ha intanto messo a nudo una incapacità strutturale del governo a decidere e ad assumere...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni