martedì, 27 Settembre, 2022

bipolarismo

Politica

Ricostruiamo la politica dalla legge elettorale

Maurizio Merlo
“Per garantire stabilità ai governi il rimedio migliore rimane quello in vigore in Germania: non si può votare la sfiducia ad un governo se contestualmente non se ne costituisce un altro. Pertanto proporzionale con sbarramento e sfiducia costruttiva è oggi la migliore ricetta per mettere ordine nel caos del sistema politico italiano.” Così concludeva su queste pagine il Direttore Giuseppe...
Società

Oggi la conclusione della tre giorni de La Discussione. Oltre il bipolarismo un centro forte e verde

Giuseppe Mazzei
La transizione su cui riflette il convegno de La Discussione parte dall’analisi di ciò che non ha funzionato nella politica italiana. E il punto di svolta da cui si parte è la fine della. Prima Repubblica e, in particolare, la scomparsa della Democrazia cristiana.  LA Dc è morta e non potrà più tornare dice Rocco Buttiglione. E aggiunge: bisogna tornare allo spirito del...
Politica

L’area moderata medicina per il sistema

Maurizio Merlo
Nel 1994 ,con il primo governo Berlusconi, fu teorizzato il bipolarismo per superare l’inesistente continuità d’azione dei governi e la conseguente assenza di progettualità. Proposto dal Centrodestra, fu apprezzato dal Centrosinistra. Apparì cambiamento radicale nei costumi, semplificazione e modernizzazione del sistema politico, ma così non fu. Non lo fu in primo luogo sul piano istituzionale, sul quale i partiti si...
Politica

Il bipolarismo immaginario, fallimenti e inganni

Giuseppe Mazzei
La politica italiana dal 1994 ha inseguito il sogno del bipolarismo considerato un surrogato del bipartitismo: non potendo avere due partiti si puntava ad avere due schieramenti  contrapposti che si potessero alternare alla guida del Paese senza traumi o cambiamenti di sistema. E’ stato davvero così?   In realtà il bipolarismo è stata una illusione. Non è mai esistito nella...
Politica

Berlusconi: “Bipolarismo imperfetto ma passo avanti, FI determinante”

Giulia Catone
“Il bipolarismo in Italia è certamente imperfetto, ma è un grande passo avanti verso la democrazia compiuta”. Lo dice il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una lettera al Corriere della Sera. “Bipolarismo naturalmente non significa, nella mia visione, una guerra tribale nella quale l’avversario sia delegittimato, demonizzato e se possibile distrutto. Significa al contrario un sistema maturo nel...
Politica

Partiti federati? Surrogato del bipolarismo

Giuseppe Mazzei
Per circa 30 anni, dopo la fine della Prima Repubblica, la parola d’ordine dei riformatori del sistema elettorale e politico è stata: bipolarismo. L’entusiasmo per questa formula nasceva dalla reazione all’eccessiva frantumazione politica. Essa veniva collegata alla legge proporzionale, quasi pura, con cui avevamo sempre votato, a parte la parentesi della cosiddetta legge truffa (1953) che truffa non era ma...
Attualità

Dal bipolarismo al multipolarismo: conflitti e crisi internazionali

Pietro Lauri
Ad oggi, non esiste ancora una teoria completa che definisca, da un punto di vista puramente scientifico, il concetto di mondo multipolare. L’espressione “ordine mondiale multipolare” anche se menzionata più volte nei discorsi e nei testi di politici e giornalisti influenti, tuttavia, nessuno di questi libri, articoli o dichiarazioni contiene una definizione precisa del concetto di mondo multipolare né, del...